Connect with us
Pubblicità

Musica

I Jefferson Airplane piangono Paul Kantner, il loro fondatore ed eroe di Woodstock

Paul Kantner, uno degli eroi di Woostock, fondatore e leader del gruppo dei Jefferson Airplane, è morto a San Francisco all'età di 74 anni per le complicazioni seguite a un attacco cardiaco.

Pubblicato

-

Paul Kantner, uno degli eroi di Woostock, fondatore e leader del gruppo dei Jefferson Airplane, è morto a San Francisco all'età di 74 anni per le complicazioni seguite a un attacco cardiaco.

Con i Jefferson Airplane, Kantner realizzò brani entrati nella storia del rock come "Somebody to love" e "White rabbit", eseguite all'alba durante il mitico concerto di Woodstock nell'agosto del 1969.

Kantner soffriva di cuore da anni e già nel marzo 2015 aveva avuto un infarto.

Pubblicità
Pubblicità

Da una relazione con la cantante del gruppo, Grace Slick, Kantner ebbe una figlia, la cui nascita ispirò "A Child Is Coming", altro sucsesso della band che in carriera ha venduto milioni di dischi.

Paul Lorin Kantner era noto per essere stato uno dei fondatori dei Jefferson Airplane e dei successivi Jefferson Starship. Anche se la band fu originariamente fondata da Marty Balin a San Francisco durante l'estate del 1965, Kantner divenne l'uomo principale dei Jefferson Airplane e guidò il gruppo attraverso varie incarnazioni fino ai successivi Jefferson Starship.

Con canzoni di successo come le citate "Somebody to Love" e "White Rabbit", gli Jefferson Airplane hanno scritto diversi inni del movimento hippie. Kantner, chitarrista di formazione folk di San Francisco, divenne famoso anche per la sua strenua difesa dell'uso delle droghe psichedeliche, Lsd in testa, mentre odiava l'alcol e la cocaina. Indicato come gruppo rock di contro-cultura di San Francisco, gli Jefferson Airplane erano stati scelti per rappresentare il clou del festival di Woodstock. Il gruppo doveva salire sul palco sabato sera, ma lo spettacolo si trascinò, e loro cominciarono a suonare domenica mattina intorno alle 8. Nonostante questo ritardo, furono accolti dall'ovazione delle migliaia di giovani che avevano trascorso la notte intorno al palco del mitico festival.

Kantner sosteneva che l'uso delle droghe psichedeliche come l'LSD serviva per l'espansione della mente e la crescita spirituale. Fu un esponente di rilievo nella lotta per la legalizzazione della marjuana. In un'intervista del 1986, Kantner disse di cocaina e alcol: "La Cocaina in particolare, è una delusione. Si tratta di una droga nociva che trasforma le persone in cretini. E l'alcol è probabilmente la peggiore di tutte le droghe. Invecchiando con l'esperienza della vita, ci si rende conto che i farmaci non aiutano, soprattutto se ne abusi ".

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Musica

L’Orchestra Haydn in versione itinerante per le feste Natalizie

Pubblicato

-

L’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento – direttore e trombettista Marco Pierobon – per le feste natalizie sarà in versione itinerante.

Sei i concerti previsti con quello del debutto al Teatro Comunale di Vipiteno alle 20,30 di lunedì 9 dicembre.

Il 10 l’Orchestra Haydn sarà di scena a Tione e mercoledì 11 a Cles.

PubblicitàPubblicità

Il 12 dicembre sarà la volta del Casinò Municipale di Arco ed il 19 ci sarà l’ultima tappa altoatesina: a Bolzano all’Auditorium. Il ciclo di concerti si concluderà venerdì 20 dicembre al Teatro Sociale di Trento.

I brani musicali saranno tutti a carattere natalizio e spazieranno dallo Schiaccianoci a Tu scendi dalle stelle e a Mery Little Christmas. Per i concerti di Bolzano, Vipiteno, Cles, Tione e Arco, info e ticket allo 0471-053800, solo per quello del Teatro Sociale a Trento: 0461-213834.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Musica

Chiesa di santa Maria Maggiore piena per Antonella Ruggiero

Pubblicato

-

Ieri pomeriggio, alle 17.00, nella storica basilica conciliare di Santa Maria Maggiore di Trento, la celeberrima cantante genovese Antonella Ruggiero, ex vocalist dei Matia Bazar, accompagnata all’organo dal maestro torinese Fausto Caporali, ha tenuto un concerto di musica sacra della durata di quasi un’ora.

La suadente voce della Ruggiero e le calde note dell’organo si sono diffuse nell’aria della Chiesa ed hanno estasiato il pubblico che occupava tutti i posti disponibili.

Il tema è quello sacro, incentrato particolarmente sulla figura di Maria, e i canti sono una forma elevata di preghiera.

Pubblicità
Pubblicità

La Ruggiero ha cantato diverse Ave Maria, quella di Schubert e quella di Gounod, la canzone profana Ave Maria di Fabrizio De Andrè, Panis Angelicus ed altri noti brani di musica sacra.

Il sodalizio artistico con il maestro Fausto Caporali va avanti da alcuni anni e li ha portati a suonare e cantare insieme in molte chiese e cattedrali italiane.

La cantante di Vacanze romane ha una voce caratterizzata da una elevata estensione vocale che le ha permesso di interpretare diversi generi musicali dal pop alla lirica.

Alla fine del concerto, Antonella si è gentilmente fermata nella sacrestia per salutare qualche fan e firmare alcune dediche ed autografi.

Pubblicità
Pubblicità

L’appuntamento di ieri è stato il primo di una serie di eventi che proseguiranno nelle prossime settimane in seno alla rassegna “I suoni dei concerti natalizi nelle chiese di Quartiere”.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Musica

Suoni di quartiere al via con Antonella Ruggiero

Pubblicato

-

Per portare la bellezza a chi è in centro, ma si sente in periferia e a chi è in periferia e vorrebbe trovarsi in centro, nelle prossime domeniche il cartellone di Trento, città del Natale propone una serie di concerti, cinque appuntamenti di grande spessore ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, con un’attenzione particolare al contesto sociale, laico e religioso della nostra comunità.

Il primo appuntamento dei Suoni di quartiere è con l’inconfondibile stile di Antonella Ruggiero, che si esibirà in un concerto di voce e organo domenica 1 dicembre alle 17 nella basilica di Santa Maria Maggiore.

Antonella Ruggiero, una delle massime interpreti della musica italiana, presenta il suo progetto “Cattedrali” assieme al Maestro Fausto Caporali, organista residente e professore al Conservatorio di Torino, creando così l’occasione per realizzare un progetto lungamente accarezzato: un concerto e il conseguente concept album “Cattedrali” dedicati al virtuoso intreccio emotivo di organo e voce umana.

Pubblicità
Pubblicità

Grandi interpreti protagonisti della musica natalizia nei quartieri di Trento.

Appuntamenti di grande spessore, con un’attenzione particolare al contesto sociale, laico e religioso della nostra comunità, che saranno introdotti da un’illustrazione storico-artistica del luogo a cura dei volontari FAI.

Prossimi appuntamenti:

  • domenica 8 dicembre ore 18.00 Gruppo vocale Feininger & Gavino Murgia (Chiesa di San Marco, via San Marco)
  • domenica 15 dicembre ore 18.00 The new Followers of Christ Gospel Messengers (Chiesa San Pio X a Canova di Gardolo)
  • domenica 22 dicembre ore 18.00 Radio Dervish (Chiesa di San Martino, via Malvasia)
  • domenica 29 dicembre ore 18.00 Solis String Quartet (Chiesa del Sacro Cuore, Viale Verona)
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza