Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Usa 2016: Bernie Sanders, l’infedele

 Gli Stati Uniti potrebbero avere il loro primo Presidente non credente. Bernie Sanders, rivale di Hillary Clinton nella corsa alla nomination democratica, ha attirato l'attenzione della stampa americana dichiarando recentemente di "non essere impegnato attivamente in alcuna forma di religione organizzata".

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

 Gli Stati Uniti potrebbero avere il loro primo Presidente non credente. Bernie Sanders, rivale di Hillary Clinton nella corsa alla nomination democratica, ha attirato l'attenzione della stampa americana dichiarando recentemente di "non essere impegnato attivamente in alcuna forma di religione organizzata".

 Apriti cielo. Nell'America dove ogni Presidente dai tempi di James Madison si è recato almeno una volta nella chiesa episcopale di St. John (Washington), Sanders conferma ancora una volta la sua immagine di candidato anticonformista.

 Un anticonformista che rischia di infrangere i sogni di gloria di Hillary Clinton, candidata super-favorita alla successione di Obama. In Iowa e New Hampshire dove a inizio febbraio prenderanno il via le primarie, i due contendenti sono appaiati.

Pubblicità
Pubblicità

 Un successo inaspettato per questo senatore del Vermont, 74 anni, una vita da indipendente. Da sempre in politica, Sanders non ha mai rinnegato le sue posizioni. Si definisce un "socialista democratico" e ha fatto della lotta contro lo strapotere delle banche di Wall Street il suo cavallo di battaglia. Ha messo in cima alla sua agenda la battaglia alla diseguaglianza economica e ha recentemente additato come "immorali e scorretti" i cittadini più ricchi del Paese.

"È importante che la politica abbia un senso di moralità", sostiene il candidato democratico. È questo il segreto della sua coerenza.

 Intervistato dal Washington Post sulla sua fede religiosa, Sanders ha risposto: "Ognuno crede in Dio a modo suo. Per me, questo significa che siamo legati l'uno all'altro e che le nostre vite sono connesse".

Pubblicità
Pubblicità

 Per Sanders non è sempre stata così. Genitori ebrei, padre immigrato, il giovane Bernie crebbe come tanti giovani americani di fede ebraica. Andò alla scuola ebraica, fece il bar mitzvah e si recò anche in Israele per lavorare in un kibbutz. Una volta adulto, però, prese le distanze dai costumi ebraici.

 Ma, come lui stesso ammette, queste esperienze hanno radicato in lui un senso di moralità che è proprio dell'ebraismo e di molte altre fedi. "Voglio essere trattato con dignità e rispetto e pretendo che anche le altre persone siano trattate allo stesso modo", dichiara Sanders al Washington Post.

 Un uomo più interessato alla politica che alla religione. A settembre, in occasione del Rosh haShana, il capodanno ebraico, Bernie non si è preso un giorno di riposo come fanno normalmente gli ebrei per festeggiare questa ricorrenza. Era a fare campagna elettorale.

 E proprio in quel giorno, il candidato democratico ha citato in un suo discorso pubblico un passaggio del Nuovo Testamento, alludendo a quei principi che accomunano tutte le religioni.

 "Sono mosso da una visione condivisa da tutte le grandi religioni e che è così ben espressa nel vangelo secondo Matteo: Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: questa infatti è la Legge e i Profeti".

 

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 settimane fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento2 giorni fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena6 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Trovato morto in casa un 60 enne di Rovereto

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza