Connect with us
Pubblicità

Trento

Statuto speciale: Civica Trentina spiega le ragioni dell’astensione al voto

In occasione dell’avvenuta approvazione del disegno di legge istitutiva della Consulta per lo Statuto speciale per il Trentino – Alto Adige/Südtirol, Civica Trentina ha scelto e dichiarato, come si sa, il voto di astensione.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

In occasione dell’avvenuta approvazione del disegno di legge istitutiva della Consulta per lo Statuto speciale per il Trentino – Alto Adige/Südtirol, Civica Trentina ha scelto e dichiarato, come si sa, il voto di astensione.

Le motivazioni di questa decisione, tutt’altro che espressione di disinteresse, da parte del partito pare siano originate dalla profonda preoccupazione che, come gruppo, condividono relativamente al momento storico che l’Autonomia trentina, per la verità da qualche tempo, sta attraversando e per gli attacchi concentrici che Roma costantemente e impunemente vibra nei confronti del Trentino.

I motivi dell'astensione al voto finale sono fondamentalmente due.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo Civica Trentina l’autonoma speciale ci è dovuta, soprattutto per la presenza delle minoranze linguistiche della lingua ladina e della Valle di Fassa, "a buon diritto riteniamo di aver assistito ad un triste spettacolo, – spiegano – per usare un eufemismo, rispetto al clamoroso silenzio del rappresentante della Valle di Fassa, che non si è minimamente attivato a far sì che un rappresentante del Comun generale de Fascia – istituita con Legge provinciale 10 febbraio 2010, n. 1 – fosse incluso nella Consulta. Per ovvie ragioni ritenevamo che spettasse a questo rappresentante attivarsi in tal senso, promuovendo la presentazione di un emendamento, ma così, purtroppo, non è stato".

In seconda battuta c’è la questione dell’emendamento – che Civica Trentina ha ritirato su richiesta espressa della maggioranza – che prevedeva l’adesione alla Consulta di un esponente del consiglio provinciale dei giovani: "ne è stato chiesto il ritiro perché avrebbe creato un precedente, è stato detto, rispetto ad altre organizzazioni che nulla c’entrano con il Consiglio provinciale a differenza del “Consiglio provinciale dei giovani”, istituito dal Consiglio provinciale con la Legge provinciale 28 maggio 2009, n. 7". – osservano i vertici di Civica Trentina

"Alla luce di questi due episodi, che la dicono lunga sulla volontà di stimolare la partecipazione alla Consulta per lo Statuto, riteniamo quanto mai opportuna non soltanto l’astensione di Civica Trentina al voto di ieri, ma pure un atteggiamento di cautela rispetto a un passaggio che potrebbe rivelarsi gravemente lesivo per la nostra Autonomia"terminano i consiglieri provinciali di Civica Trentina. 

Pubblicità
Pubblicità

Da segnalare che anche Manuela Bottamedi del Patt si è dichiarata contraria durante la votazione. Da segnalare anche una piccola polemica avvenuta ieri in consiglio per un post di Lorenzo Baratter che si dichiarava primo firmatario del disegno di legge in questione.

Le minoranze si sono scatenate contro il capogruppo del Patt accusandolo di voler rivendicare meriti che non gli spettano. Poi Baratter ha chiarito che per primo firmatario intendeva "in ordine alfabetico", cosa che ha anch scritto sul suo profilo di facebook. Si conclude quindi la prima tornata del 2016 in consiglio.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

eventi4 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza