Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Rose Hamid, l’attivista musulmana che ha sfidato Donald Trump

E’ riuscita a far imbarazzare Donald Trump. Con il capo velato e una stella gialla appuntata sul vestito, simile a quella che i nazisti imposero agli ebrei, Rose Hamid, 56 anni, assistente di volo, ha inscenato una protesta silenziosa durante un evento di Trump a Rock Hill, in South Carolina.

Pubblicato

-

E’ riuscita a far imbarazzare Donald Trump. Con il capo velato e una stella gialla appuntata sul vestito, simile a quella che i nazisti imposero agli ebrei, Rose Hamid, 56 anni, assistente di volo, ha inscenato una protesta silenziosa durante un evento di Trump a Rock Hill, in South Carolina.

Trump, candidato che guida i sondaggi nella corsa alla nomination repubblicana, ha preso apertamente posizione contro la comunità musulmana, sostenendo nei mesi scorsi, dopo gli attentati di Parigi, che ai musulmani dovrebbe essere temporaneamente impedito di entrare negli Stati Uniti, almeno finché non sarà chiaro cosa è successo. Dichiarazioni che, come succede spesso con Trump, hanno sollevato un polverone.

Rose Hamid, attivista per i diritti della comunità musulmana, aveva annunciato in anticipo alla Cnn la sua presenza al convegno di Trump. Hamid aveva spiegato che non voleva urlare o disturbare il comizio, ma semplicemente dare ai sostenitori di Trump un'idea di cosa fosse un musulmano. “Ho immaginato che la maggior parte dei sostenitori di Trump non avesse mai incontrato un musulmano e ho voluto dar loro l'opportunità di incontrarne uno”, aveva dichiarato la donna, indossando una maglietta con la scritta “Salaam, vengo in pace”. “Non voglio dire nulla. Non voglio sembrare irrispettosa, a se dirà qualcosa a cui penso si debba replicare, potrei.. vedrò cosa mi viene in mente”, questa la promessa dell’attivista.

Pubblicità
Pubblicità

E così è stato. Venerdì sera, Rose si è messa proprio nei posti alle spalle di Trump. Velo sul capo, stella sulla spalla, “Salam, vengo in pace” sulla maglietta. Quando il candidato, durante il suo discorso, ha affermato che tra i profughi siriani che scappano dalla guerra ci sono delle persone affiliate all’Isis, la donna musulmana si è alzata in piedi. Ma è rimasta zitta.

La sua protesta silenziosa ha fatto infuriare i sostenitori di Trump. Questi hanno cominciato a indicarla e a scandire il nome del magnate “prestato alla politica”, seguendo alla lettera le istruzioni su come reagire in caso di proteste, ricevute dallo staff dello stesso Trump, prima dell’inizio dell’evento. A quel punto la donna è stata scortata fuori, insieme a Marty Rosenbluth, altro attivista, munito anche lui di stella, alzatosi in piedi insieme a lei. La sala è esplosa tra i fischi e le urla “fuori!”. C'è anche chi ha ripetutamente sostenuto che la donna avesse con sé una bomba.

Il maggiore Steven Thompson, della polizia di Rock Hill, ha poi dichiarato che Hamid è stata espulsa perché i responsabili della campagna di Trump avevano chiesto che “chiunque avesse disturbato in qualsiasi modo” avrebbe dovuto essere cacciato.

Pubblicità
Pubblicità

Una volta che la donna è uscita dalla sala, Trump ha commentato l’accaduto, sostenendo: “C’è un odio incredibile contro di noi. E' il loro odio, non il nostro”.

Un ritornello che, dopo oggi, è destinato a convincere sempre meno persone. Con il suo silenzio assordante, Rose è riuscita a smascherare tutta l’intolleranza dei sostenitori di Trump. L’America ha bisogno di eroi, non di spauracchi.

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • AVA&MAY: home decor e candele dai profumi esotici
    A chi non piacciono le candele? A chi non piace entrare in casa e sentire subito il profumo fresco di pulito e di casa? Quanto si parla di candele, profumi e prodotti per la casa, si va subito a pensare ad Ava&May, un brand relativamente giovane ma di altissima qualità e dai prodotti con profumi […]
  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]

Categorie

di tendenza