Connect with us
Pubblicità

Trento

Primi bilanci per il PIF Meccanica: crescono le collaborazioni tra aziende trentine

Non sono solo belle parole, o semplici auspici, le collaborazioni tra aziende dentro specifiche iniziative di filiera.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Non sono solo belle parole, o semplici auspici, le collaborazioni tra aziende dentro specifiche iniziative di filiera.

Trentino Sviluppo ha monitorato i risultati del Progetto integrato di filiera, in sigla Pif, pensato in particolare per le aziende meccaniche e meccatroniche. In poco più di un anno le 15 piccole e medie imprese trentine che vi hanno aderito hanno partecipato a 40 ore di formazione, 39 incontri conoscitivi organizzati coinvolgendo una coppia di aziende per volta, grazie ai quali si sono conclusi diversi accordi commerciali e partnership tecnologiche.

Per nove aziende Trentino Sviluppo ha predisposto delle specifiche “analisi Paese” riguardanti mercati di prossimità, come quello italiano, austriaco e tedesco, ma anche destinazioni commerciali più impegnative quali Cina, Messico e Cile. “Ma è solo l’inizio di un percorso che ha l’obiettivo di creare reti e collaborazioni per accrescere la propria competitività sui mercati esteri”, sottolinea Monica Carotta, direttore dell’Area Sviluppo Imprese di Trentino Sviluppo.

Pubblicità
Pubblicità

Al Progetto integrato di filiera ideato da Trentino Sviluppo per supportare le piccole e medie imprese del settore meccanica e meccatronica in processi di internazionalizzazione hanno partecipato 15 aziende che svolgono diverse attività: lavorazioni meccaniche, stampaggio della lamiera, produzione di teleferiche, di macchine per lo spacco della pietra, realizzazione di componenti per l’arredamento in alluminio, di attrezzature agricole, i macchine per l’abbattimento delle polveri. 

Durante il percorso, guidato dagli esperti di Trentino Sviluppo, hanno potuto partecipare a momenti formativi, incontri informativi, ed ancora appuntamenti specifici tra aziende per valutare la possibilità di avviare sinergie sia in ambito produttivo che in ambito commerciale. 
L’organizzazione di percorsi formativi ha riguardato tre tematiche – pianificazione strategica, leadership lab, marketing e comunicazione – per un totale di 40 ore.
Sono poi stati organizzati 39 incontri conoscitivi che hanno messo a confronto due aziende per volta, da cui sono emerse diverse collaborazioni.

Cora Elettroautomazioni, ad esempio, azienda con sede a Rovereto, attraverso la partecipazione al progetto ha potuto conoscere un’azienda trentina divenuta sua cliente, con la quale ha avuto negli mesi del 2015 rapporti commerciali per una valore pari a 40 mila euro, con la prospettiva di incrementare in modo significativo tale cifra rinnovando il rapporto di fornitura anche per l’anno in corso. Artigiancavi Ghezzi, con sede a Trento, ha concluso contratti di fornitura con due aziende partecipanti al progetto che hanno portato a dei primi accordi commerciali per circa 15 mila euro, anche in questo caso con prospettive di sensibile crescita per il 2016.

Pubblicità
Pubblicità

Poncial Malcotti, azienda di Storo specializzata nello  stampaggio a caldo di acciai, ha già concluso un primo contratto di fornitura con un’impresa partecipante al progetto. Mec, azienda di Scurelle, ha potuto conoscere tre aziende trentine con cui ha instaurato rapporti di collaborazione per la fornitura di componenti interni, impianti elettronici e lavorazioni meccaniche per le macchine per lo spacco pietra destinate al mercato europeo ed americano.

Nell’ambito del progetto Trentino Sviluppo ha quindi predisposto per 9 aziende delle specifiche “analisi paese” dedicate a mercati quali Austria, Germania, Francia, Inghilterra, Polonia, e Turchia, ma anche Cina, Cile e Messico, oltre ovviamente all’Italia.

Due aziende sono state seguite con percorsi di supporto alla funzione commerciale, che hanno previsto un tutoraggio da parte di esperti. Per un’azienda è stato individuato un profilo con cui è stato attivato uno stage tutt’ora in corso e che ha ottenuto il finanziamento della Fondazione Caritro attraverso uno specifico bando.

Questi sono solo i primi passi di alcune collaborazioni nate all’interno del Progetto integrato di filiera, a dimostrazione della bontà del progetto che ha avuto sin dall’inizio l’obiettivo di favorire le collaborazioni tra le imprese in ottica di crescita comune e di sviluppo del territorio.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Meteo2 ore fa

Neve e ghiaccio sulle strade: guidare con prudenza

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Riva del Garda: il cordoglio del sindaco per la scomparsa di Giuseppe Degara

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

«Il Presepe più bello di Malosco»: successo per il concorso organizzato dalla pro loco

Italia ed estero7 ore fa

C’è chi dice di no al reddito di cittadinanza e si alza alle 4 del mattino per guadagnare 1.600 euro al mese

Alto Garda e Ledro8 ore fa

Deceduta Anna Perugini l’ex presidente degli albergatori investita lo scorso 20 novembre a Torbole

Ambiente Abitare11 ore fa

Clima: Coldiretti, ghiacciai addio in anno più caldo di sempre +1,6 C°

Trento11 ore fa

Firmato un protocollo d’intesa per sostenere le aziende che lavorano sui mercati esteri

Bolzano12 ore fa

Alpe di Siusi: valanga travolge scialpinisti, per fortuna finisce tutto bene

Bolzano12 ore fa

Auto si schianta contro un albero: feriti trasportati al pronto soccorso

Piana Rotaliana12 ore fa

Istituto Agrario, iscrizioni fino al 10 dicembre e “premio” Eduscopio per la preparazione universitaria

Trento15 ore fa

Consiglio di Stato: altra sospensione della legge provinciale sul gioco d’azzardo

Valsugana e Primiero16 ore fa

Primiero: truffe agli anziani, la Chiesa scende in campo con i Carabinieri

Trento16 ore fa

Asse Brennero: incontro tra le Camere di Commercio e dell’Economia

Ambiente Abitare16 ore fa

Bene la qualità dell’aria nel mese di novembre in tutto il Trentino

Trento16 ore fa

Ieri a palazzo Chigi ncontro tra la Commissione Protezione civile e il ministro Musumeci

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…7 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Io la penso così…4 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento2 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo1 giorno fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza