Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Colonia, il “sex mob” ha tradito la fiducia dei tedeschi

La stampa tedesca ha addirittura introdotto un nuovo termine per descrivere i vergognosi assalti che hanno sfregiato Colonia durante la notte di capodanno. Ora tutti parlano di “sex mob”, variante oscena del flash mob, espressione che fa riferimento a un assembramento improvviso in uno spazio pubblico.

Pubblicato

-

La stampa tedesca ha addirittura introdotto un nuovo termine per descrivere i vergognosi assalti che hanno sfregiato Colonia durante la notte di capodanno. Ora tutti parlano di “sex mob”, variante oscena del flash mob, espressione che fa riferimento a un assembramento improvviso in uno spazio pubblico.

Nella notte di San Silvestro, a Colonia, più di un centinaio di donne sono state aggredite sessualmente, vittime di attacchi di gruppo, che hanno coinvolto circa mille uomini, secondo Wolfgang Albers, capo della polizia della città. Teatro di questi crimini osceni è stata la zona centrale di Colonia, tra duomo e stazione.

Secondo le autorità, un migliaio di uomini giovani, ubriachi, aggressivi e dall’aspetto di origine araba o nordafricana si è radunato nella piazza davanti alla stazione centrale, per poi dividersi in gruppi più piccoli, che hanno circondato le persone presenti o che arrivavano con il treno. Sono stati lanciati petardi tra la folla. Le donne sono state molestate, una di loro sicuramente stuprata, gli uomini sono stati rapinati.

Pubblicità
Pubblicità

Drammatico il racconto di Katia L., ventottenne, costretta, all’uscita dalla stazione, a divincolarsi attraverso un corridoio di corpi, sfuggendo ai palpeggi di innumerevoli mani. “Ho sentito una mano sul sedere, poi sul seno. Sono stata toccata ovunque, è stato un incubo. Anche se ho gridato e li ho colpiti, i ragazzi non si sono fermati. Ero disperata e penso di essere stata palpeggiata circa cento volte in duecento metri. Per fortuna indossavo una giacca e dei pantaloni. Una gonna probabilmente mi sarebbe stata strappata via”, ha raccontato la ragazza.

Tra molotov che tagliavano l’aria e bande di uomini con atteggiamento minaccioso, i poliziotti hanno lamentato un’estrema difficoltà a soccorrere le vittime e a identificare i responsabili. Il centro di Colonia si è trasformato per alcune ore in una giungla piena di bestie feroci e affamate.

Le difficoltà che la polizia ha incontrato nell’identificare i colpevoli hanno sollevato molteplici polemiche sulla loro nazionalità. Ieri, l’autorevole die Welt, quotidiano vicino alla CDU della cancelliera Angela Merkel, citando fonti anonime della polizia, ha scritto che la maggioranza degli uomini controllati dalle autorità quella notte (almeno un centinaio) erano richiedenti asilo o comunque stranieri arrivati in Germania da poco tempo. La maggioranza di loro erano siriani, ma c’era anche una minoranza di nordafricani.

Pubblicità
Pubblicità

Volevano divertirsi sessualmente”, riporta senza giri di parole il quotidiano tedesco, dando voce ai funzionari di polizia che contraddicono la versione ufficiale, che sostiene che la maggioranza degli uomini coinvolti volesse solo derubare le donne. No, lo scopo era la molestia sessuale, hanno dichiarato gli agenti, sottolineando che “gli autori di reati sessuali sono stati arabi, gruppi di uomini che circondavano donne”.

Alcuni migranti si sono presi anche il gusto di ridicolizzare le forze di polizia. In un dossier pubblicato in esclusiva da Bild, si legge ad esempio che un uomo ha dichiarato: “Sono siriano, dovete trattarmi bene, mi ha invitato Frau Merkel”. Un altro straniero avrebbe, invece, stracciato il suo permesso di soggiorno con “un ghigno”, affermando: “Non puoi farmi niente, domani ne prendo un altro”, scrive la polizia nel suo dossier.

La Germania assiste sbigottita all’ondata di violenza che ha colpito Colonia, ma non solo. Anche ad Amburgo, infatti, sono state sporte ben 70 denunce da donne che hanno raccontato di aver subito molestie sessuali durante la notte di San Silvestro.

Questi fatti hanno molestato tutto il Paeselamenta il commentatore Uwe Schmitt, dalle colonne del die Welt – E’ stata tradita la fiducia di tutti coloro che fino ad ora avevano accolto positivamente l’arrivo dei migranti. Ora siamo tutti più insicuri”. 

 
 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ferrarelle punta sulla sostenibilità ambientale: bottiglie in plastica riciclata ad impatto zero
    Dai sacchetti per gli alimenti, alle bottiglie fino ai più comuni oggetti per la casa: l‘utilizzo incontrollato della plastica a livello globale, ha portato verso lo studio di specifiche procedure per il riciclo, utili a recuperare un materiale praticamente indistruttibile ma altamente inquinante. Questo, è uno dei motivi che ha spinto Ferrarelle, unica azienda di acqua […]
  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]

Categorie

di tendenza