Connect with us
Pubblicità

Trento

Parco di Gocciadoro: in arrivo una nuova area di parcheggio

È stato approvato il progetto di realizzazione di uno spazio a parcheggio lungo via D. Sartori, sul lato sud del parco di Gocciadoro, accogliendo la richiesta della Circoscrizione Villazzano, e in particolare venendo incontro all'esigenza di nuovi posti auto posta dai proprietari di animali che utilizzano l'area verde e le aree cani interne al parco.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

È stato approvato il progetto di realizzazione di uno spazio a parcheggio lungo via D. Sartori, sul lato sud del parco di Gocciadoro, accogliendo la richiesta della Circoscrizione Villazzano, e in particolare venendo incontro all'esigenza di nuovi posti auto posta dai proprietari di animali che utilizzano l'area verde e le aree cani interne al parco.

L'intervento, che prevede un importo complessivo di 92.412,28 euro, permetterà inoltre di ricavare un allargamento della strada utile per eventuali operazioni di inversione di marcia e per la sosta breve al servizio delle residenze vicine. Nell'ambito del progetto si dà inoltre seguito alla necessaria sistemazione della rampa di accesso al parco di Gocciadoro da via Sartori, con previsione di uno stallo per i mezzi di manutenzione dell'area verde.

Nell'elaborazione del progetto, in ragione della vicinanza ad un'area paesaggisticamente ed ambientalmente importante come il parco di Gocciadoro, sono stati privilegiati tutti gli aspetti e le soluzioni tecnologiche in grado di minimizzare l'impatto e ridurre la durata delle lavorazioni.

Nel dettaglio si prevede di ricavare una quindicina di posti auto disposti ortogonalmente all'asse stradale, di cui uno a servizio dei mezzi per disabili, e uno spazio per moto/biciclette. Questa soluzione ha consentito di aumentare il numero di stalli ricavati sullo stesso tratto di strada. La sezione stradale è stata allargata di un metro, arrivando a sei in totale, permettendo di ricavare una banchina utile per il movimento dei pedoni in uscita dal parcheggio.

Sia il rilevato per l'ampliamento che il parcheggio verranno coperti di erba.

Il parcheggio prevede inoltre una aiuola intermedia per la messa a dimora di arbusti di mascheramento della superficie a parcheggi e la predisposizione di un punto luce. Le sistemazioni del verde mirano a ricreare la macchia tipica dei boschi di collina.

Pubblicità
Pubblicità

Per quanto riguarda la sistemazione dell'ingresso al parco, il progetto prevede la pavimentazione con asfalto della prima parte, destinata alla sosta dei mezzi di manutenzione, e un rifacimento del tratto a valle, in continuità con il percorso pedonale di accesso al parco e alla torresela settecentesca al suo interno.

L'incarico di progettazione definitiva, esecutiva, è stato affidato all'ingener Paolo Chiusole dello studio Saica di Rovereto.

Tenendo conto dei tempi necessari per la gara di affidamento, i lavori inizieranno nella primavera e avranno una durata di novanta giorni.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Bolzano12 minuti fa

Terrore in A22, furgone impazzito si schianta contro il guardrail

Bolzano19 minuti fa

Travolta da un pick up, muore una 72enne

Italia ed estero30 minuti fa

Dopo le proteste, l’Iran decide di scioperare: “Chi non porta il velo pagherà un caro prezzo”

Trento38 minuti fa

16 milioni di euro di arretrati al personale sanitario: firmato l’accordo per il contratto 2019/2021

Rovereto e Vallagarina44 minuti fa

Rovereto: sequestrati oltre sei quintali di rifiuti ferrosi. Denunciato un pensionato per attività abusiva

Arte e Cultura49 minuti fa

«I ragazzi delle scorte», il film memories per il trentennale delle stragi di Capaci e Via D’Amelio

economia e finanza1 ora fa

Bankitalia boccia la manovra su contante, flat tax e reddito: in contrasto con Pnrr

Spettacolo1 ora fa

Brenner 66: al Teatro Zandonai uno spettacolo, tutto al femminile, di Musica Teatro Danza

Rovereto e Vallagarina1 ora fa

Apsp Benedetti di Mori, presentato il primo bilancio: «Pandemia non ha influito sui decessi»

Piana Rotaliana2 ore fa

Chiude «Da Demetrio» a Mezzocorona: «È giunto il momento di congedarci e goderci la pensione»

Valsugana e Primiero2 ore fa

Confermata la condanna a 20 anni di carcere per l’omicidio di Agitu

Vita & Famiglia2 ore fa

Carriera Alias. Pro Vita & Famiglia diffida 150 scuole e chiede intervento di Valditara

Trento2 ore fa

Terrore e devastazioni Torino: identificati anche degli anarchici trentini

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Centra con l’auto il centro commerciale in corso Rosmini e fugge

Arte e Cultura3 ore fa

L’artista nonesa Francesca Dolzani espone a Trento per solidarietà

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…4 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento4 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento6 giorni fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza