Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Charlie Hebdo, un anno dopo: l’assassino è ancora in fuga

Il settimanale satirico francese, Charlie Hebdo, ricorderà il tragico attacco alla sua redazione, avvenuto il 7 gennaio dell’anno scorso, con una copertina dai toni inequivocabili: l’immagine di un dio barbuto con le mani insanguinate, lo sguardo tra il feroce e l’impaurito, e un arma in spalla. Sopra la vignetta bianca su sfondo nero capeggia il titolo: “L’assassino è ancora in fuga”.

Pubblicato

-

Il settimanale satirico francese, Charlie Hebdo, ricorderà il tragico attacco alla sua redazione, avvenuto il 7 gennaio dell’anno scorso, con una copertina dai toni inequivocabili: l’immagine di un dio barbuto con le mani insanguinate, lo sguardo tra il feroce e l’impaurito, e un arma in spalla. Sopra la vignetta bianca su sfondo nero capeggia il titolo: “L’assassino è ancora in fuga”.

Verranno pubblicate un milione di copie, che saranno in edicola mercoledì, alla vigilia dell’anniversario della mattanza in cui i fratelli Cherif e Said Kouachi ammazzarono 12 persone.

Autore della vignetta in copertina è Laurent Sourisseau, detto Riss, nuovo direttore, sopravvissuto per miracolo all’attentato dello scorso gennaio. Ha preso il posto di Stéphane Charbonnier, rimasto ucciso in quel tragico giorno.

Pubblicità
Pubblicità

Riss, che fu ferito nell’attentato, firma anche l’editoriale di apertura in cui difende a spada tratta la laicità e attaccai fanatici abbruttiti del Corano” e “i bigotti appartenenti alle altre religioni”.

Le idee degli atei e dei laici possono spostare le montagne più della fede dei credenti”, scrive Riss, che ripercorre brevemente la storia della testata. “Nel 2006, quando Charlie pubblicava le caricature di Maometto, nessuno pensava seriamene che un giorno tutto questo avrebbe portato alla violenza… Vedevamo la Francia come un baluardo della laicità, dov’era possibile prendere in giro, disegnare, fregarsene, senza preoccuparsi dei dogmi o dei ben pensanti”, racconta il vignettista.

Un mese prima del 7 gennaio chiedevo a Charb se la scorta aveva ancora senso. La storia delle caricature di Maometto era acqua passata. Ma un credente, soprattutto un fanatico, non dimentica mai l’affronto fatto alla sua fede, perché dietro di sé e davanti a sé ha l’eternità. Ed è l’eternità che ci è piombata addosso quel mercoledì 7 gennaio”.

Pubblicità
Pubblicità

Un’eternità alla quale Riss e Charlie Hebdo sono sopravvissuti. “Come continuare a fare il giornale? – si chiede il direttore – A darci la forza è stato tutto ciò che avevamo costruito in 23 anni. Non saranno due stronzetti incappucciati a mandare all’aria il lavoro di tutta la nostra vita. Non saranno loro a far crepare Charlie. È Charlie che li vedrà crepare”.

 
 
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza