Connect with us
Pubblicità

Trento

Ducati: ricadute occupazionali e indotto per le aziende della filiera con un nuovo progetto di ricerca

Un preciso impegno ad innalzare i livelli occupazionali, con l'assunzione di nuovi ricercatori e tirocinanti, ma soprattutto un coinvolgimento delle aziende trentine operanti nel settore della Meccatronica.

Pubblicato

-

Un preciso impegno ad innalzare i livelli occupazionali, con l'assunzione di nuovi ricercatori e tirocinanti, ma soprattutto un coinvolgimento delle aziende trentine operanti nel settore della Meccatronica.

Questi i termini dell’accordo negoziale sottoscritto oggi dal vicepresidente della Provincia autonoma di Trento Alessandro Olivi con la Ducati Energia spa, il Centro Ricerche Ducati Trento e i sindacati dei metalmeccanici di Cigl, Cisl e Uil, riguardante un progetto di ricerca applicata nel campo dello sviluppo di apparati ferroviari evoluti.

“E’ un accordo importante – ha commentato il vicepresidente Olivi – che conferma la capacità del Trentino di attrarre nei suoi poli industrial-tecnologici aziende leader a livello nazionale ed internazionale, come appunto la Ducati. Meccatronica a Rovereto si configura sempre di più come un centro di eccellenza strutturatosi attorno ad un nucleo 'forte' di aziende che trovano qui il terreno ideale per svilupparsi. Ducati in particolare realizzerà a Rovereto tutta l'attività del gruppo riguardante il settore della sicurezza ferroviaria. Ma la vera novità dell'accordo è che, al di là dell'incremento occupazionale, che interessa professionalità altamente qualificate, per la prima volta è stato concorsato il coinvolgimento di imprese trentine della filiera della Meccatronica in tutte le fasi dello sviluppo del progetto, fino alla fornitura dei beni e dei servizi finali. Una nuova strada , questa, per fare sistema, per scommettere sul sistema produttivo territoriale, in particolare con le sue punte di eccellenza, in un processo di contaminazione virtuosa".

Pubblicità
Pubblicità

L'accordo prevede un contributo di parte provinciale per 2,7 milioni di euro, a fronte di un investimento complessivo di 5,7 milioni. Il progetto di ricerca punta a sviluppare nuovi sistemi di segnalazione per migliorare la sicurezza e l’affidabilità del sistema ferroviario. 

La realizzazione del progetto consentirà lo sviluppo, presso il Centro Ricerche Ducati, di prodotti destinati al settore  del trasporto su ferro, in particolare sistemi di segnalazione di nuova generazione ad alta sicurezza e batterie inerziali. Parliamo di applicazioni di carattere innovativo che hanno un  mercato potenzialmente vastissimo, ma che comportano anche conseguenze positive sul piano sociale, in un ambito oggi paricolarmente strategico come quello ferroviario.

Con la realizzazione del progetto è previsto il coinvolgimento da parte di Ducati Energia e del suo Centro Ricerche di altre imprese della provincia di Trento, sia nella fase di sviluppo del progetto, che in quella relativa alla prototipazione, fabbricazione e fornitura di beni e servizi correlati.

Pubblicità
Pubblicità

In particolare le imprese trentine saranno destinatarie di una quota pari almeno a 600mila euro sul totale delle spese complessive relative al progetto di ricerca; a ciò si aggiungeranno, nei 5 anni successivi allo sviluppo del progetto, commesse per l'acquisto di beni e servizi per un importo complessivo stimato in circa7-9 milioni di euro (e comunque non inferiori a 5 milioni).

Ducati assumerà inoltre altre tre persone, in aggiunta ai 17 ricercatori già occupati, arrivando quindi in totale a 20 addetti. Verrà inoltre garantita l’ospitalità a 4 tirocinanti entro l’anno di conclusione del progetto (2018), nell’ambito del programma  “Garanzia giovani”.

Il Centro Ricerche Ducati si impegna, inoltre, ad esercitare attività di ricerca e di sviluppo in provincia di Trento per almeno 10 anni dal termine del progetto e a dare priorità nelle assunzioni a personale formato negli organismi di ricerca operanti sul territorio provinciale.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza