Connect with us
Pubblicità

Trento

Corte dei Conti: «gravi irregolarità della provincia nel bilancio 2015»

Questo quanto emerge dalla relazione della corte dei conti, sezione di controllo di Trento composta dal presidente dott. Diodoro Valente (nella foto con il governatore Rossi) il consigliere dott. Gianfranco Postal e il relatore primo referendario dott. Massimo Agliocchi.

Pubblicato

-

Questo quanto emerge dalla relazione della corte dei conti, sezione di controllo di Trento composta dal presidente dott. Diodoro Valente (nella foto con il governatore Rossi) il consigliere dott. Gianfranco Postal e il relatore primo referendario dott. Massimo Agliocchi.
 
Nella parte finale della relazione la corte dei conti delibera «di accertare, ai sensi dei commi 3 e 7 dell’articolo 1 del D.L. n. 174/2012, con riferimento alle leggi di programmazione finanziaria 2015 della Regione Trentino Alto Adige/Suedtirol, le gravi irregolarità, evidenziate nella premessa, e con le motivazioni ivi espresse, relative alla copertura delle maggiori spese ovvero delle minori entrate nonché alla inadeguatezza delle misure previste nella legge finanziaria e nella legge di approvazione del bilancio di previsione 2015, e nel suo successivo assestamento, per assicurare la veridicità e gli equilibri di bilancio nonché il loro mantenimento futuro, con riguardo alle modalità di copertura degli oneri derivanti dall’eventuale escussione della Regione in relazione alla fidejussione in atto, rilasciata dalla Regione a favore di Mediocredito Trentino s.p.a.; alla effettiva e completa copertura degli oneri relativi all’esercizio delle funzioni delegate dalla Regione alle Province autonome; 2) di evidenziare, con riferimento alle medesime leggi di cui sopra, le osservazioni e le criticità quali risultano in premessa, con particolare riferimento all’armonizzazione dei sistemi di bilancio, alle relazioni tecniche ai disegni di legge, anche con riferimento alle modalità di calcolo della copertura delle spese ovvero delle minori entrate, nonché al Progetto Sviluppo del Territorio». 
 
La replica del governatore Ugo Rossi – sentito l'indomani del voto in aula sul bilancio 2016 in udienza – non è stata tenuta in considerazione dalla corte dei conti che ha confermato che le «gravi irregolarità del bilancio di previsione 2015 nella sua specificità quelle relative all'indebitamento della Provincia e delle sue numerose partecipate di cui – si legge – secondo la corte non è possibile riuscire a individuare l'effettiva entità. Tale delibera emessa dalla corte dei conti ora sarà trasmessa alla presidenza del consiglio dei ministri e al ministro dell'Economia.
 
In poche parole la Corte dei Conti, contesta a Ugo Rossi una serie di mancati controlli sull'indebitamento, definiti dalla stessa come «gravi irregolarità», la mancata finalizzazione a spese di investimento del debito connesso alle concessioni di crediti regionali ex art. 1 della L.R. n. 8/2012, la mancata approvazione del piano di ammortamento del debito connesso alle concessioni di crediti regionali. 
 
Poi vi sono la mancata produzione di copia di avvenuta comunicazione o notificazione alle Autorità europee del regime di aiuto (articoli 107 e 108 del TFUE e regolamenti attuativi) con riferimento al progetto di sviluppo del territorio ex art. 1 L.R. n. 8/2012, art. 34-ter 1 della L.P. n. 6/1999 e relative deliberazioni provinciali e regionali attuative del programma di aiuti alle imprese e la presenza di rilevanti passività potenziali (differenziale negativo di 14,6 milioni di euro) connesse agli strumenti finanziari derivati sottoscritti da Patrimonio del Trentino spa e da Cassa del Trentino spa e la mancanza di accantonamento in fondo rischi. I derivati sono stati stipulati inoltre dal 2008 quando peraltro risulta una legge lo vietava in modo assoluto. 
 
La corte dei conti ha segnalato anche come «grave irregolarità» la presenza di possibili partite a perdere per l'annullamento della procedura di gara per la realizzazione del nuovo ospedale del Trentino (Not) e la mancanza di accantonamento in fondo rischi (per eventuali richieste di indennizzi dalle imprese). Questa per la nostra provincia potrebbe essere una batosta davvero difficile da assorbire. 
 
Al governo provinciale inoltre si contestano anche come gravi irregolarità l'utilizzazione dell'avanzo di amministrazione del bilancio 2014 non ancora approvato e la mancanza di quantificazione delle minori entrate derivanti dalle agevolazioni Irap della finanziaria del 2015 e la carenza di una copertura di queste minori entrate. 
 
Secondo la corte dei conti poi non risulta assolutamente attendibile la previsione d'entrata inerente alla restituzione di somme anticipate ai Comuni ed alle società partecipate per l'estinzione dei mutui e viene anche contestata un' eccessiva incidenza della spesa del personale sulla spesa corrente.
 
Altri articoli sull'argomento: 
 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: Paziente Virtuale evita i test sugli animali
    Grazie alle diverse ricerche ed ai numerosi studi dell’Università di Catania, si rafforza il filo della comunicazione tra il clinico e il laboratorio, dando vita al progetto del Paziente Virtuale. Un progetto completamente italiano che potrebbe finalmente evitare la sperimentazione animale, necessaria per testare farmaci e vaccini anche contro il più recente Coronavirus. Infatti, per […]
  • Sconti e voli gratis ai viaggiatori se bambini piangono o disturbano in aereo, l’idea di una compagnia aerea americana
    Sembra incredibile, ma il binomio aereo – neonato, si posiziona tra i primi posti come motivo di fastidio e disturbo per molti viaggiatori, portando una compagnia area alla decisione di far volare gratis i passeggeri che si trovavano a viaggiare con bambini piangenti a bordo. Ad ovviare questo il problema è JetBlue Airways la compagnia aerea […]
  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]

Categorie

di tendenza