Connect with us
Pubblicità

Trento

27 milioni di euro dal credito cooperativo alle casse rurali in difficoltà.

Dopo il sostegno “obbligatorio” ai quattro istituti inseriti nel decreto “salva-banche”, l’assemblea delle Casse Rurali ha approvato oggi all’unanimità un “pacchetto” di iniziative di solidarietà interne al sistema di credito cooperativo.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dopo il sostegno “obbligatorio” ai quattro istituti inseriti nel decreto “salva-banche”, l’assemblea delle Casse Rurali ha approvato oggi all’unanimità un “pacchetto” di iniziative di solidarietà interne al sistema di credito cooperativo.

Fracalossi: “i soci e clienti del credito cooperativo non hanno mai perso nemmeno un euro dei loro risparmi per le difficoltà di qualche Bcc o Cassa Rurale”.

Indici di solidità molto al di sopra di quanto richiesto per legge: 15,69% (total capital ratio) in media nelle Rurali Trentine a fronte del minimo richiesto di 10,5%.

Pubblicità
Pubblicità

Il sistema delle Casse Rurali trentine è solido e reagisce in modo compatto alle richieste di solidarietà che vengono dalle Bcc e Casse Rurali. “Il credito cooperativo nazionale e locale ha sempre trovato al proprio interno le risorse per intervenire nelle situazioni di difficoltà – afferma il presidente della Federazione Giorgio Fracalossi – tanto che mai un socio o cliente di una Bcc o Cassa Rurale ha mai perso un euro dei propri risparmi”.

Dopo l’intervento obbligatorio (e profondamente ingiusto) a favore di Banca Marche, Popolare dell’Etruria e Lazio, CariChieti e Cassa di Risparmio di Ferrara – istituti che non c’entrano nulla con il credito cooperativo e al cui salvataggio il sistema di credito cooperativo trentino ha contribuito suo malgrado con 24,9 milioni di euro – oggi l’assemblea delle Casse Rurali ha approvato all’unanimità un “pacchetto” di interventi a sostegno di banche cooperative e Casse Rurali.

Tra gli interventi “nazionali”, il sistema trentino ha contribuito con un primo addebito complessivo 11,3 milioni di euro al salvataggio di Banca Romagna Cooperativa e Banca Padovana.

Pubblicità
Pubblicità

Gli interventi di sistema per le Casse trentine – La Cassa Rurale di Folgaria, ora Rurale degli Altipiani, il prossimo 31 dicembre ha fissato l’assemblea ordinaria per l’elezione del consiglio di amministrazione e collegio sindacale. Uscirà così dal commissariamento e sarà restituita “in bonis” ai propri soci e alla comunità, dopo un rigoroso piano di razionalizzazione e controllo dei costi.

Anche nel periodo di commissariamento, durato un anno e mezzo, i soci e clienti non hanno mai perso la fiducia nella propria Rurale: 1.360 soci nel 2013, 1.278 i soci attuali.

La raccolta totale presso la clientela, dopo un iniziale calo, ha ripreso gli stessi valori di prima della crisi: 269 milioni nel 2013, 268 milioni a settembre 2015. Gli impieghi hanno invece subito una flessione, motivata allo stralcio dei crediti in sofferenza, da 170,2 milioni nel 2013 a 154,7 milioni a settembre 2015. La Cassa continua a fare credito alle famiglie e alle piccole e medie imprese, come è nella mission di ogni Cassa Rurale.

Il sistema di Credito cooperativo trentino interviene per aumentare il patrimonio della Rurale con una cifra che si aggira tra i 3,7 e i 4 milioni di euro, così suddivisi: tra 1,7 e 2 milioni dal Fondo Comune delle Casse Rurali (attraverso la rinuncia del prestito subordinato a suo tempo emesso dalla Rurale) e 2 milioni di euro di prestito irredimibile da parte di Promocoop. Si tratta di una “soluzione ponte” in vista della conversione in azioni di finanziamento.

Altri interventi di rafforzamento patrimoniale di sistema riguardano due Casse Rurali, per le quali l’assemblea ha deliberato un sostegno complessivo di 21 milioni di euro da realizzare attraverso il Fondo Comune delle Casse Rurali Trentine.

In dettaglio sono la Cassa Rurale Valli di Primiero e Vanoi (8 milioni di euro di acquisto obbligazioni subordinate per incremento di patrimonio), e la Cassa Rurale di Rovereto (13 milioni in totale tra 5 di prestito irredimibile e 8 di acquisto obbligazioni subordinate).

A favore della Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella il Fondo Comune potrà acquistare  obbligazioni subordinate emesse dalla Rurale  per un importo massimo di 7,1 milioni di euro.

Bilancio di sistema 2015, prime anticipazioni – Il quadro d’insieme del sistema di credito cooperativo trentino è stabile. Innanzitutto la patrimonializzazione, principale indice di solidità di una banca, espressa in termini sintetici dal cosiddetto total capital ratio ammonta in media al 15,69% e si conferma per ogni Cassa Rurale al di sopra dei limiti assegnati dalla Vigilanza ad ogni singola banca, tendenzialmente stabilito nel 10,5%.

Per quanto riguarda le masse gestite, tiene la raccolta complessiva pari a 17,4 miliardi (+2,5%), in leggera flessione i crediti a 11,3 miliardi (-3%).

In un percorso di ulteriore riordino del portafoglio crediti deteriorato, che attualmente presenta un tasso di copertura del 35% (di cui 50% sulle sofferenze e 25% sulle inadempienze probabili), i conti economici di quest’anno evidenzieranno un appesantimento aggiuntivo.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 ore fa

I sindacati contro Dorigatti di «Sportivando»: «Faccia anche un po’ di autocritica»

Arte e Cultura4 ore fa

Lorenza Poletti presenta il suo nuovo libro “Le radici del Viburno” sabato 28 a Cles

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Ecco il nuovo ponte tra Vigo e Bastianelli a Ton

Trento6 ore fa

Euregio, presentati oggi a Innsbruck i primi risultati dell’indagine rappresentativa che comprende 4.500 interviste

Spettacolo7 ore fa

Auditorium S. Chiara: ieri lo spettacolo «Torneranno i giorni dei sogni», arte, danza e musica che sa di futuro

Italia ed estero7 ore fa

Sorpresa fra le vigne per un agricoltore: si trova davanti due sciacalli dorati – IL VIDEO

Arte e Cultura7 ore fa

A Castel Thun la mostra dossier «Atala e Chactas» dello scultore Innocenzo Fraccaroli

Trento7 ore fa

Coronavirus: un nuovo decesso e 192 casi positivi nelle ultime 24 ore

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Sabato 28 maggio la dodicesima edizione della «Cena di Gala». Attese quasi 700 persone alla Cocea di Taio

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

L’obiettivo? Creare sinergie sulle buone pratiche di sostenibilità: a Ossana un confronto tra sindaci dei piccoli Comuni

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

«Italia. Quale futuro»: auditorium sold out per il dibattito che si è tenuto lunedì a Cles

Valsugana e Primiero9 ore fa

Referendum giustizia: il 27 maggio l’incontro promosso dalla Lega a Levico Terme

Trento9 ore fa

Il saluto del vicepresidente Paccher al questore Francini

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

“Oltre: un dolce da condividere”: gli studenti dei Cfp Enaip di Ossana e Cles e gli anziani della Val di Sole si incontrano nella tradizione

Bolzano11 ore fa

Sequestra e tortura con un coltello la convivente: l’imputato patteggia una pena di tre anni

Trento3 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Politica4 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Telescopio Universitario4 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Politica3 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento4 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

Politica3 settimane fa

Consiglio straordinario il 16 maggio per la comunicazione sull’A22

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

In fiamme un camioncino nel parcheggio del Rovercenter – IL VIDEO

Politica3 settimane fa

Fratelli d’Italia chiede un incontro col governatore, Urzì: «Ecco le nostre priorità per il Trentino»

Trento4 settimane fa

Concerto di Vasco Rossi: tutto quello che è meglio sapere il 20 maggio

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza