Connect with us
Pubblicità

Trento

Sanità, NOT e assistenza in provincia, un sistema che si sta sgretolando lentamente

Tra NOT, questione dei punti nascita, l'assistenza domiciliare e le divergenze politiche tra l'ex Assessore alla Salute Borgonovo Re e il Governatore Rossi, possiamo senz'altro dire che la Sanità, a livello generale nella nostra provincia non sta passando un bel momento.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Tra NOT, questione dei punti nascita, l'assistenza domiciliare e le divergenze politiche tra l'ex Assessore alla Salute Borgonovo Re e il Governatore Rossi, possiamo senz'altro dire che la Sanità, a livello generale nella nostra provincia non sta passando un bel momento.

L'assistenza sanitaria dovrebbe essere un ambito immune dalla spending review, perché si tratta di un servizio essenziale, peraltro garantito dall'articolo 32 della Costituzione: "La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti".

Eppure stanno facendo molto discutere gli effetti della delibera approvata dalla Provincia Autonoma di Trento nel marzo scorso ed entrata in vigore a luglio, che ha introdotto l'ICEF – Indicatore della Condizione Economica Familiare – anche per l'assistenza a casa per le persone non autosufficienti, servizio gestito nel settore pubblico soprattutto da cooperative convenzionate con le Comunità di Valle e i comuni di Trento o Rovereto, con lo scopo di risparmiare 2 milioni e 732mila euro.

Pubblicità
Pubblicità

In sintesi, infatti, l'assistito – e ce ne sono 52mila in tutto il Trentino – deve compartecipare alla spesa dell'assistenza in base al valore del proprio Icef: si va da un massimo di 20 euro al mese per chi sta sotto alla soglia di povertà (0,13) a un'aliquota progressiva per chi si trova al di là del minimo. In pratica, il servizio di assistenza domiciliare può variare da 2 euro a ben 18 euro all'ora (nel caso di parametro superiore a 0,40).

Situazione che ha suscitato le ire e le preoccupazioni, ad esempio, dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil, secondo i quali «il nuovo sistema di tariffazione sta portando a un aumento delle tariffe» e «per molti è addirittura raddoppiata e hanno scelto di rinunciare al servizio erogato dalle Comunità di valle in modo diretto o attraverso privati convenzionati, preferendo organizzarsi in autonomia».

Ciò perché chi si trova, a causa del proprio valore alto di Icef, a essere costretto a pagare le cifre più alte, preferisce rivolgersi o ai privati o a fare da sé, rischiando, però, di usufruire di servizi qualitativamente inferiori o approssimativi.

Pubblicità
Pubblicità

Un tasto su cui hanno premuto anche i tre segretari dei sindacati (Enzo Gasperini, Giovanni Agostini e Claudio Lucchini): «così com'è stato impostato l'Icef, il servizio non è più concorrenziale con l'offerta dei privati e tra chi ha la tariffa massima sono diversi i casi di anziani che non riescono più a permettersi il servizio».

I sindacati, poi, chiedendo all'assessore Luca Zeni di anticipare la verifica il prima possibile degli esiti della delibera (e non a gennaio, come previsto), hanno attaccato l'amministrazione provinciale, affermando che si tratta di una situazione «inammissibile, soprattutto per una giunta che ha assicurato di voler puntare sui servizi a domicilio per i non autosufficienti. Giustamente, per altro, vista la crescente richiesta di questi bisogni».

Gian Piero Robbi

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Giudicarie e Rendena8 ore fa

Rimane incastrato con l’arto nella moto zappa, grave 19 enne agricoltore

Piana Rotaliana9 ore fa

Forte tamponamento sulla Statale 12, due feriti

Italia ed estero12 ore fa

Auto piomba nel giardino di un asilo: morto bambino di 4 anni, altri 4 feriti, uno è grave

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Gli studenti del Liceo Russell di Cles in marcia per la pace

Trento12 ore fa

Vasco Live: chiuso il Crm Mattarello, ecco i turni delle Farmacie comunali

Italia ed estero12 ore fa

16enne di origini straniere accoltella un coetaneo in un parco per 20 euro

Trento12 ore fa

«Rapporto Grandi carnivori 2021»: oltre un centinaio di orsi e 26 branchi di lupi in Trentino

Trento12 ore fa

Coronavirus: 218 i nuovi casi positivi rilevati in Trentino, calano i ricoveri e le rianimazioni

Trento12 ore fa

La Sindaca della notte a Montreal per dire come Trento affronta la Movida: L’ira di Andrea Maschio in un VIDEO

Piana Rotaliana12 ore fa

“Together 2022”: giovani e anziani insieme all’Apsp “Cristani-De Luca” di Mezzocorona

Trento12 ore fa

Concerto di Vasco Rossi: ecco svelato l’elenco delle 29 canzoni

Trento13 ore fa

Concerto di Vasco Rossi, pronto il piano per ripulire la città

Trento13 ore fa

Sono cominciate oggi le limitazioni alla viabilità in vista del concerto di Vasco Rossi del 20 maggio e del soundcheck di domani

Italia ed estero13 ore fa

Energia, Von der Leyen annuncia un maxi piano per l’energia

Trento13 ore fa

Dove alloggia Vasco in Trentino? Ecco svelato il mistero – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento6 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento1 settimana fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Politica2 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento3 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza