Connect with us
Pubblicità

Trento

Inaugurata la nuova rotatoria a Spini

E' stata terminata in anticipo rispetto al previsto la nuova rotatoria su via Bolzano – via Alto Adige all'altezza dell'incrocio tra via S. Anna, via dei Carpenedi e via Castel di Gardolo sul lato est, via Crosare e via Palazzine sul lato ovest, in località Spini di Gardolo.

Pubblicato

-

E' stata terminata in anticipo rispetto al previsto la nuova rotatoria su via Bolzano – via Alto Adige all'altezza dell'incrocio tra via S. Anna, via dei Carpenedi e via Castel di Gardolo sul lato est, via Crosare e via Palazzine sul lato ovest, in località Spini di Gardolo.

L'opera – realizzata su delega della PAT – ha consentito l’eliminazione dell’impianto semaforico e la creazione di due sottopassi ciclopedonali.

L'anello centrale è stato realizzato a doppia corsia unidirezionale (2 corsie di 5 metri ciascuna), di forma ovoidale (73 x 57 metri le dimensioni interne), in modo da garantire per tutti gli innesti e le uscite dei raggi di curvatura idonei.

Pubblicità
Pubblicità

All'interno di tale rotatoria è presente il nuovo alveo del rio Carpenedi, che è stato rettificato e sistemato come da indicazioni della PAT.

I lavori erano iniziati in data 22 settembre 2014. La rotatoria stradale su via Bolzano con tutti gli innesti di collegamento con via S. Anna, via Castel di Gardolo, via Crosare e via Palazzine è stata aperta al traffico agli inizi del mese di settembre 2015.

Oggi è prevista l'apertura della nuova viabilità su via dei Carpenedi, che completa così l'opera stradale nella sua totalità e rende  percorribili dagli utenti tutte le arterie stradali, compresi i percorsi pedonali, ciclo-pedonali e relativi sottopassi. Rimangono da eseguire solamente le pavimentazioni definitive e la segnaletica stradale orizzontale, oltre a qualche opera di arredo a verde delle aiuole. Il termine ultimo dei lavori è previsto per il giorno 11 aprile 2016.

Pubblicità
Pubblicità

In via Alto Adige è stato costruito un marciapiede lungo il lato ovest (dalla nuova rotatoria fino all’attuale incrocio per la zona di Spini) con sistemazione dell’area ricompresa tra la ex SS 12 e gli edifici esistenti e la realizzazione della fermata dell'autobus posta esternamente alla sede stradale. Inoltre è stata effettuata la totale chiusura dell’attuale incrocio tra la SP 76 e la ex SS 12 con lo smantellamento dell'impianto semaforico esistente che rimarrà attivo solo per l'attraversamento pedonale .

E' stato quindi realizzato il nuovo imbocco di via Palazzine (futura strada d’accesso alla località Spini) con allargamento e sistemazione degli attraversamenti ciclo pedonali, fino al passaggio a livello esistente e pure l' innesto di via delle Crosare che è stata rettificata nel tracciato iniziale.

Pubblicità
Pubblicità

Il tratto di via Bolzano – a sud della nuova rotatoria – è stato interessato dai lavori di realizzazione delle piste di raccordo con la creazione di un’aiuola spartitraffico e con la costruzione di un nuovo sottopasso ciclo-pedonale che da via delle Crosare conduce in via S. Anna.

Su via S. Anna sono stati realizzati gli svincoli di raccordo alla nuova rotatoria, con creazione di un’aiuola spartitraffico e di un attraversamento pedonale a raso per il collegamento ciclo-pedonale.

ViaCastel di Gardolo è stata invece rettificata nella parte terminale, in corrispondenza dell’innesto con la nuova rotatoria, con allargamento a m. 6 della sezione stradale e formazione di un’aiuola spartitraffico e sistemazione a verde delle aree adiacenti.

Via Carpenediè stata completamente rettificata e sistemata per avere una sede stradale di 7 metri costanti, tenuto conto che tale arteria costituirà di fatto la nuova SP 76 Gardolo – Lases. Sono stati costruiti un marciapiede sul lato est ed un percorso ciclo-pedonale sul lato ovest, per il collegamento con la recente pista ciclopedonale Valle dell’Adige – Tratta interna Lavis Trento – 1° Stralcio. A tale scopo è stato realizzato un nuovo sottopasso per l'attraversamento della stessa e quindi per il collegamento con la pista ciclo-pedonale proveniente da via S. Anna.

Infine, a nord dell'incrocio tra via Ca' Rossa a via Carpenedi (verso Meano), sono state previste due nuove piazzole di fermata per gli autobus, con relativi marciapiedi.

CARATTERISTICHE TECNICHE OPERE REALIZZATE:

–                     lunghezza nuovo sottopasso ciclo-pedonale via Bolzano:  150 m di cui 18 m in scatolare             chiuso (larghezza 3 – altezza 2,50 m).

–         lunghezza nuovo sottopasso ciclo-pedonale via dei Carpenedi:  150 m di cui 24 m in scatolare chiuso larghezza 3 – altezza 2,50 m.

–         sviluppo complessivo marciapiedi:   1375 m

–         sviluppo complessivo piste ciclo-pedonali:   670 m

–         superficie complessiva a verde:   4500 mq

–         sviluppo anello stradale rotatoria:   240 m

–         sviluppo nuova via dei Carpenedi:   320 m

–         sviluppo nuovo tratto via Crosare:   165 m

–         nuovi collettori smaltimento acque bianche:   1260 m

–         nuovo alveo rio Carpenedi:   215 m di cui 90 m in manufatto chiuso

IMPORTO DI PROGETTO        €. 6.700.000

IMPORTO DEI LAVORI             €. 4.813.583

IMPORTO DI CONTRATTO        €. 3.490.220

IMPRESE ESECUTRICI:

ATI:TER SYSTEM Srl – Cavedago (TN) – Legale rappresentante sig. Rino Zeni

D.F. COSTRUZIONI Srl – Lavis (TN) – Legale rappresentante p.ed. Giorgio Dolzani

NORD COSTRUZIONI Srl – Lavis (TN) – Legale rappresentante p.ed. Diego Paoli

DIRETTORE TECNICO DI CANTIERE: geom. Roberto Rossi (Nord Costruzioni Srl)

DIREZIONE LAVORI: SERVIZIO OPERE URBANIZZAZIONE PRIMARIA

-UFFICIO OPERE STRADALI:

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO :  ing. Bruno Delaiti

DIRETTORE DEI LAVORI :                          geom. Giancarlo Zanella

ISPETTORE DI CANTIERE :                        geom. Massimiliano Zanor

TECNICI ESTERNI:

COORDINATORE PER LA SICUREZZA : ing. Orhan Cesare Kurdoglu

COLLAUDATORE STATICO IN CORSO D'OPERA: ing. Stefano Vivaldelli

COLLAUDATORE TECNICO-AMM.VO IN CORSO D'OPERA: ing. Fiorenzo Brighenti

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza