Connect with us
Pubblicità

La parola al direttore

Dibattito sul NOT: sotto traccia la denuncia di Caterina Dominici (seconda puntata)

Ho seguito, dalla comoda tribuna di casa, il dibattito (trasmesso in diretta Tv streaming) che nei giorni scorsi ha impegnato il consiglio provinciale, sulle vicende della sanità trentina. 

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Ho seguito, dalla comoda tribuna di casa, il dibattito (trasmesso in diretta Tv streaming) che nei giorni scorsi ha impegnato il consiglio provinciale, sulle vicende della sanità trentina. 

Desolante, a mio parere, sia per le tesi sostenute dall'accusa sia per quelle della difesa: non credo di esagerare quando affermo che si sono salvati in pochi: uno o due, forse!

Sulla questione NOT, un vulcano "politico" prossimo all'eruzione, per le premesse di ordine politico-amministrativo e per le conseguenze di ordine politico-amministrativo e giudiziario, il presidente della Provincia ha promesso che entro dicembre verrà presa la decisione sulla localizzazione del nuovo ospedale dopo "un'istruttoria oggettiva ed incontrovertibile" e che quella decisione " sarà adottata sulla base di elementi che impediscano sia al Comune che alla Provincia di cambiare idea nelle prossime legislature".

Bravo, una onesta e puntuale autocritica, alla luce del sole!

Sulla vicenda, tuttavia, è stato compiuto un passo di non trascurabile rilievo: la denuncia dell'ex consigliere autonomista Caterina Dominci.

A questo punto, la procura della repubblica di Trento dovrà valutare le accuse che ipotizzano il reato di turbativa d'asta nei confronti di soggetti da individuare, che, tuttavia, la denunciante si affretta a segnalare come Lorenzo Dellai, presidente della Provincia e Ugo Rossi, assessore alla salute, non "potevano non sapere….".

Pubblicità
Pubblicità

L'esposto-denuncia, depositato per conto della Dominici dall'avvocato Riccardo Gherardi, dopo aver descritto minuziosamente l'iter concorsuale e le sue premesse, compreso lo studio di fattibilità del NOT, conclude che sono ravvisabili responsabilità penali e ne sollecita l'avvio di un'inchiesta.

In questo caso, l'apertura di un fascicolo da parte della procura è atto dovuto. Tuttavia, non mi risulta che nel dibattito sul NOT alcuno degli oratori intervenuti abbia fatto cenno alla denuncia Dominici.

Come mai? E ripeto, come mai?

L'annullamento operato dal consiglio di Stato della gara di appalto che aveva visto vincitrice la cordata capeggiata dall'impresa Impregilo per la costruzione del Nuovo Ospedale di Trento per illegittima composizione della commissione giudicatrice è assai grave e chiama in causa la responsabilità dei vertici politico – amministrativi della Provincia autonoma.

Se, ancora, risultassero fondate le accuse della Dominici (mi sembra che l'esposto-denuncia sia motivato da circostanze di fatto) la condizione di Dellai, ora deputato, e di Rossi, ora presidente della Provincia, possibili imputati, darebbero alla vicenda del NOT contorni da "Notgate".

Nelle prossime puntate descriveremo alcuni retroscena di ordine politico-giornalistio di cui quasi nessuno ha mai parlato.

Leggi qui la prima puntata: Dove andrà il NOT (Nuovo Ospedale di Trento)? Già deciso: a Mattarello!

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Piana Rotaliana9 minuti fa

Chiude «Da Demetrio» a Mezzocorona: «È giunto il momento di congedarci e goderci la pensione»

Valsugana e Primiero11 minuti fa

Confermata la condanna a 20 anni di carcere per l’omicidio di Agitu

Trento36 minuti fa

Terrore e devastazioni Torino: identificati anche degli anarchici trentini

Rovereto e Vallagarina1 ora fa

Centra con l’auto il centro commerciale in corso Rosmini e fugge

Arte e Cultura2 ore fa

L’artista nonesa Francesca Dolzani espone a Trento per solidarietà

Aziende2 ore fa

Servizi di stampa: Sprint24 si conferma tipografia online di riferimento per le imprese

Trento13 ore fa

Conferenza delle regioni, Fugatti: «La sanità emergenza nazionale». Giorgia Meloni: «Investire su sinergia a tutti i livelli»

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

A Rabbi si impara a tagliare gli alberi

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

«Oltre la SM»: dal 10 dicembre al bar «Il Fiore» di Borgo d’Anaunia le opere di Fabio Roncato

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Strade comunali a Dambel, ecco la corretta applicazione del regolamento

Piana Rotaliana15 ore fa

“Spirit of New Orleans Gospel Choir”: a Lavis un concerto da non perdere

Valsugana e Primiero15 ore fa

Apsp di “San Giuseppe” a Primiero: l’assessore Segnana in visita

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Tuenno, ok alla messa in sicurezza della strada interna all’abitato. Ecco come diventerà

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

La scrittrice/pittrice Lorenza Poletti espone le sue tele a Cles

Giudicarie e Rendena16 ore fa

Tre nuovi volontari nel Corpo dei Vigili del fuoco di Storo

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…4 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento4 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento6 giorni fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza