Connect with us
Pubblicità

Trento

Scuole dell’infanzia: in arrivo risorse aggiuntive

La deliberazione approvata oggi dalla Giunta provinciale, su proposta del presidente Ugo Rossi, assegna a 19 scuole dell’infanzia, di cui 3 provinciali e 16 equiparate, ulteriori risorse aggiuntive di personale insegnante e non insegnante.

Pubblicato

-

La deliberazione approvata oggi dalla Giunta provinciale, su proposta del presidente Ugo Rossi, assegna a 19 scuole dell’infanzia, di cui 3 provinciali e 16 equiparate, ulteriori risorse aggiuntive di personale insegnante e non insegnante.

Tali risorse sono rivolte alle scuole dell’infanzia che necessitano di potenziamento dell’organico per facilitare l’ingresso dei bambini – residenti o domiciliati in provincia di Trento –  che compiono il terzo anno di età entro il mese di marzo 2016 e richiedono il servizio dal mese di gennaio 2016.

Il provvedimento autorizza inoltre l’assegnazione di un finanziamento integrativo per spese obbligatorie, intervenute dopo l’approvazione del Programma annuale, rivolto agli Enti gestori di scuole dell’infanzia equiparate e ai Comuni sedi delle scuole dell’infanzia provinciali e individua le sedi e il fabbisogno di personale per lo sviluppo e potenziamento dell’insegnamento delle lingue europee nelle scuole dell’infanzia provinciali per l’anno scolastico 2015-2016.

Pubblicità
Pubblicità

Si viene così a completare la programmazione dell’anno scolastico 2015-2016 per le scuole dell’infanzia provvedendo all’assegnazione di risorse aggiuntive di personale in 19 scuole, volte a rispondere concretamente a bisogni differenziati dei bambini che compiono i tre anni di età entro il mese di marzo 2016 e a predisporre contesti organizzativi attenti alla dimensione relazionale.

Lo scopo è anche sociale, vale a dire, da un lato potenziare l’offerta di servizio educativo per i bambini prossimi al compimento dei tre anni, favorendo al massimo il loro inserimento in un contesto specifico per la fascia di età e dall’altro mettere in condizione le famiglie di operare consapevolmente la scelta di far completare la frequenza al nido di infanzia o di transitare alla scuola dell’infanzia.

Il potenziamento di risorse di personale è misurato sulle diverse situazioni scolastiche ed è così strutturato: per 9 scuole “nate” a sezione ridotta è previsto il completamento dell’orario a tempo pieno dell’insegnante di sezione inizialmente prevista a tempo parziale di 12,5 ore settimanali; per 9 scuole dell'infanzia con disponibilità residua di capienza strutturale l’assegnazione è in forma aggiuntiva all’organico secondo precisi parametri; per 1 scuola dell'infanzia sottodimensionata si tratta di incremento della consistenza oraria dell'insegnante di sezione assegnata a orario ridotto per variazione numero iscritti.

Pubblicità
Pubblicità

Altro significativo intervento proposto con la delibera è la previsione di 12 posti di sezione con competenza linguistica nelle scuole dell’infanzia provinciali, per dare corso da gennaio 2016, a nuove assunzioni del personale insegnante e a trasformazioni di part/time in full/ time, anche in attuazione del recente protocollo di intesa sottoscritto dal Presidente Rossi con le rappresentanze sindacali.

Tale azione è inserita negli obiettivi di sviluppo e estensione del piano per il Trilinguismo e si affianca ad altre, più dirette alla formazione linguistica del personale insegnante. Con questi 12 posti destinati alle lingue si vengono a raggiungere nuove realtà del territorio provinciale facendo sì che l’offerta formativa si arricchisca di nuove opportunità per i bambini.

Il medesimo provvedimento assegna inoltre un finanziamento integrativo agli Enti gestori di scuole dell’infanzia equiparate e ai Comuni sedi di scuole dell’infanzia provinciali per spese obbligatorie di personale (intervenute dopo l’approvazione del Programma annuale) pari a euro 1.269.038,00.

Il finanziamento, che porterà a termine il corrente anno scolastico, persegue la logica di budget assunta dal corrente anno scolastico con il Programma annuale e risponde alle stesse finalità di prevedere modalità gestionali più flessibili e responsabili dei servizi.

La delibera e i relativi allegati saranno consultabili a partire da lunedì 7 dicembre 2015 sul portale della scuola trentina all’indirizzo:  www.vivoscuola.it

 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]
  • “ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
    La Calabria è la regione dove mare e montagna sono così vicini da poter essere vissuti nella stessa giornata: caratteristica unica e particolare che ha spinto la nascita di “Kalabria Coast to Coast”, un percorso naturalistico di 55 km da assaporare a passo lento tra filari di vite, distese di ulivi, boschi e piccoli caratteristici […]
  • Treni con cupole in vetro: l’esperienza di lusso per diventare i veri protagonisti del viaggio
    Se è vero che l’aereo rimane il mezzo di trasporto preferito da chi deve fare viaggi lunghi, è altrettanto evidente che i viaggiatori hanno riscoperto i numerosi vantaggi del trasporto su rotaia. Entrando nel cuore di ogni città, costeggiando i litorali e attraversando vallate e montagne, il treno ha la capacità di resuscitare il vero […]

Categorie

di tendenza