Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

La Nato ha sottovalutato la minaccia ISIS.

 
«Come in Iraq, come in Afghanistan, anche in Libia l'Italia si assumera' le sue responsabilita» – Lo ha ribadito poi il ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni al suo arrivo in Palazzo Vecchio a Firenze dove e' in corso l'incontro del gruppo speciale Mediterraneo e Medio Oriente dell'Assemblea parlamentare della Nato.

Pubblicato

-

 
«Come in Iraq, come in Afghanistan, anche in Libia l'Italia si assumera' le sue responsabilita» – Lo ha ribadito poi il ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni al suo arrivo in Palazzo Vecchio a Firenze dove e' in corso l'incontro del gruppo speciale Mediterraneo e Medio Oriente dell'Assemblea parlamentare della Nato.
 
"Serve una cornice, un accordo fra le parti libiche e un via libera delle Nazioni Unite, nelle prossime settimane. Certamente l'Italia avra' un ruolo molto importante di coordinamento in Libia. Siamo molto impegnati", ha proseguito Gentiloni. "un po' strana questa idea di un Paese che sarebbe meno impegnato di altri: noi abbiamo piu' di 5.000 militari impegnati all'estero. Siamo il principale Paese europeo impegnato in Iraq e lavoriamo insieme con la Francia, la Germania, il Regno Unito, gli Stati Uniti e i nostri alleati".
 
Per quanto riguarda l'impegno preso ieri dalla Germania, secondo Gentiloni e' importante che anche il Paese guidato dalla cancelliera Angela Merkel "abbia deciso di partecipare con dei voli di ricognizione esattamente quello che l'Italia fa da circa un anno. Siamo uniti e impegnati". "Voglio dire che l'Italia e' il Paese europeo maggiormente impegnato sul piano militare in Iraq. E' un pilastro della coalizione anti-Daesh" ha proseguito. Poi, ricordando quello che oggi e' stato fatto in Francia, Gentiloni ha voluto ricordare "in particolare le vittime della strage. Confermiamo la nostra vicinanza alla Francia e la piena condivisione che abbiamo registrato ieri all'Eliseo tra Italia e Francia nella coalizione anti-Daesh"
 
È chiaro che la Nato ha sottovalutato la minaccia ISIS, e a questo punto nel mirino, e prossimo bersaglio è la Libia. La Francia ha richiesto esplicitamente aiuto (art.42 comma 7 trattato di Lisbona) a tutti i membri della Nato e dopo l'intervento della Germania, anche l'Italia aiuterà in maniera incisiva l'alleanza atlantica. L'entrata in gioco dell'Italia è scontata soprattutto per l'importanza strategica della Libia che è pari a quella della Siria per la Turchia.
 
Sull'intervento congiunto appare invece perplessa la Mogherini che chiede il coivolgimento anche della Russia e dei paesi Arabi. Durante l'incontro si è parlato anche della questione energetica e dei traffici illeciti che servono per alimentare i terroristi dell'ISIS.
 
Nel dibattito è emerso anche che  alcuni meccanismi della Nato devo essere messi in discussione alla luce di scenari che stanno profondamente cambiando. Pronto anche un Forum transatlantico, a Washington, dove saranno delineate strategie in tal senso. Si aprirà anche un forte dialogo con l'Africa per capire come per arginare la minaccia di boko haram.
 
a cura del senatore Franco Panizza
 
 

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti
    In previsione della chiusura del primo semestre del Cashback fissata per il 30 giugno 2021, gli utenti che hanno dato vita a movimento sospetti riceveranno un avviso. Cashback, il rimborso In quella data gli utilizzatori... The post Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza