Connect with us
Pubblicità

Trento

Approvate le direttive annuali per l’assistenza odontoiatrica

Attivazione dell'ortodonzia pediatrica pubblica ed eliminazione del numero fisso di studi privati con cui concludere accordi sono, in sintesi, le novità principali delle nuove direttive annuali di attuazione della legge 22/2007 che disciplina l'assistenza odontoiatrica in provincia di Trento.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Attivazione dell'ortodonzia pediatrica pubblica ed eliminazione del numero fisso di studi privati con cui concludere accordi sono, in sintesi, le novità principali delle nuove direttive annuali di attuazione della legge 22/2007 che disciplina l'assistenza odontoiatrica in provincia di Trento.

Oggi la Giunta provinciale, su proposta dell'assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni, ha approvato il dispositivo: "Con questa deliberazione – spiega l'assessore Zeni – si riorientano le risorse a vantaggio della fascia pediatrica privilegiando le attività di prevenzione e ortodonzia".  

Queste le principali novità delle nuove direttive annuali:

Pubblicità
Pubblicità
  • l'attivazione dell'ortodonzia pediatrica pubblica, con l'assunzione di un medico odontoiatra specialista in ortodonzia, finalizzata all'attivazione di un servizio di ortodonzia pubblico e dedicato all'attività clinica sull'intero territorio provinciale, in deroga al blocco del turn over e la conferma dell'attivazione di un modello organizzativo odontoiatrico per l'età evolutiva con professionisti dedicati per la fascia di età 0-18 anni;
  • l'eliminazione del numero fisso di studi privati (attualmente sono 24) con cui concludere accordi, fermo restando il limite derivante dal numero massimo di quelli accreditabili: rispetto alle precedenti direttive, la proposta rimette all'Azienda sanitaria la decisione sul numero dei soggetti da convenzionare in quanto si ritiene che ciò possa rispondere meglio alle esigenze di flessibilità e di efficienza gestionale e alle necessità dell'utenza;
  • la riduzione di un milione di euro nel 2016 delle risorse destinate all'assistenza odontoiatrica, che passerà da 13,5 a 12,5 milioni di euro;
  • la conferma dell'indicazione all'Azienda sanitaria, ai fini degli accordi con gli studi privati, di riduzione delle quote destinate all'assistenza protesica e, all'interno di queste, della preferenza verso la protesica mobile o rimovibile.
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Meteo2 ore fa

Neve e ghiaccio sulle strade: guidare con prudenza

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Riva del Garda: il cordoglio del sindaco per la scomparsa di Giuseppe Degara

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

«Il Presepe più bello di Malosco»: successo per il concorso organizzato dalla pro loco

Italia ed estero7 ore fa

C’è chi dice di no al reddito di cittadinanza e si alza alle 4 del mattino per guadagnare 1.600 euro al mese

Alto Garda e Ledro8 ore fa

Deceduta Anna Perugini l’ex presidente degli albergatori investita lo scorso 20 novembre a Torbole

Ambiente Abitare11 ore fa

Clima: Coldiretti, ghiacciai addio in anno più caldo di sempre +1,6 C°

Trento11 ore fa

Firmato un protocollo d’intesa per sostenere le aziende che lavorano sui mercati esteri

Bolzano11 ore fa

Alpe di Siusi: valanga travolge scialpinisti, per fortuna finisce tutto bene

Bolzano12 ore fa

Auto si schianta contro un albero: feriti trasportati al pronto soccorso

Piana Rotaliana12 ore fa

Istituto Agrario, iscrizioni fino al 10 dicembre e “premio” Eduscopio per la preparazione universitaria

Trento15 ore fa

Consiglio di Stato: altra sospensione della legge provinciale sul gioco d’azzardo

Valsugana e Primiero16 ore fa

Primiero: truffe agli anziani, la Chiesa scende in campo con i Carabinieri

Trento16 ore fa

Asse Brennero: incontro tra le Camere di Commercio e dell’Economia

Ambiente Abitare16 ore fa

Bene la qualità dell’aria nel mese di novembre in tutto il Trentino

Trento16 ore fa

Ieri a palazzo Chigi ncontro tra la Commissione Protezione civile e il ministro Musumeci

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…7 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Io la penso così…4 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento2 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo1 giorno fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza