Connect with us
Pubblicità

Trento

Euregio 2016: il focus sui progetti.

Formalizzato oggi a Bruxelles (dove i vertici dell’Euregio si sono riuniti in occasione del ventennale dell'Ufficio di rappresentanza europea comune di Trentino, Alto Adige e Tirolo) il cambio della guardia nel GECT.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Formalizzato oggi a Bruxelles (dove i vertici dell’Euregio si sono riuniti in occasione del ventennale dell'Ufficio di rappresentanza europea comune di Trentino, Alto Adige e Tirolo) il cambio della guardia nel GECT.

La presidenza di turno è passata da Günther Platter Capitano del Tirolo ad Ugo Rossi Presidente della Provincia Autonoma di Trento che presiederà l’Euregio per i prossimi due anni in ottemperanza al principio di rotazione biennale tra i territori.

Pubblicità
Pubblicità

L'Assemblea e la Giunta del GECT hanno successivamente approvato il programma per il 2016 che prevede l’attuazione di ben 55 progetti per un budget di circa 2,5 milioni di euro.

Leitmotiv di tutti i progetti dell’Euregio è quello di unire le persone, favorire la conoscenza reciproca, metterle in rete e creare sinergia ed integrazione, per questo i progetti coprono quanti più campi di interesse possibile cercando di coinvolgere tutte le fasce di età della popolazione dei tre territori, si va infatti dai giovani alla famiglia, dalla cultura alla mobilità, dal sociale alla formazione, dalle lingue allo sport.

Il futuro del Trentino, dell’Alto Adige/Südtirol e del Tirolo ormai è chiaro sta nello sviluppo di una collaborazione euro-regionale sempre più fitta ed efficace che il GECT promuove attraverso:

Pubblicità
Pubblicità

progetti diretti, finanziati ed attuati direttamente dal GECT;

progetti coordinati, finanziati da terzi (amministrazioni dei rispettivi territori, enti e associazioni) per i quali  il GECT svolge un’attività di collaborazione e/o coordinamento;

progetti europei.

Vi forniamo di seguito la lista di alcuni dei progetti previsti per il 2016 con la sintesi dei loro contenuti.

PROGETTI DIRETTI

Festival della Gioventù

Il Festival della Gioventù dell’Euregio si rivolge agli studenti di età tra i 16 e i 19 anni provenienti dai tre territori dell’Euregio. L'obiettivo del Festival della gioventù è quello di favorire il dialogo ed il confronto fra i giovani. Nel 2014 il Festival della Gioventù dell’Euregio si è qualificato al secondo posto in occasione del Premio “Costruire l’Europa oltre i confini”, istituito per la prima volta dal Comitato delle Regioni. La 5° edizione del Festival è prevista per la primavera del 2016.

Accademia dell’Euregio

Il GECT “Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino” e la Fondazione Trentina Alcide De Gasperi hanno organizzato il progetto “Accademia dell‘Euregio – Alta via dell’Autonomia” la prima volta nel 2014. Per tre fine settimana, in tre diverse località dell’Euregio (Trento, Bolzano, Alpbach) più di 60 studenti e giovani hanno avuto la possibilità di partecipare a seminari qualificati, acquisendo nozioni di base e analizzando gli argomenti centrali dell‘Euregio. L’iniziativa ha cadenza biennale, nella primavera 2016 è previsto un evento “Philosophicum” euro-regionale, in cui si discuterà sui legami delle realtà dell’Euregio e sui processi di integrazione europea e formazione.

Euregio Summer Camp

L’Euregio Summer Camp coinvolge circa 60 ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 14 anni. Per i partecipanti rappresenta un’occasione d’incontro con i coetanei di un’altra lingua (tedesco o italiano) ed un momento per avvicinare gli uni agli altri, complice il gioco, alla conoscenza culturale e geografica dell’Euregio “Tirolo-Alto Adige-Trentino”. Obiettivo dell’iniziativa è soprattutto quello di far conoscere e rendere accessibile ai ragazzi dei tre territori le offerte di animazione estiva. L’attività del prossimo Summer Camp, previsto per luglio 2016, verrà integrata con un workshop di danza tenuto da esperti in materia.

Euregio Sport Camp

L’Euregio Sport Camp intende offrire ai giovani la possibilità di confrontarsi nello sport con un approccio non competitivo. È innanzitutto uno spazio di incontro per i ragazzi provenienti dai tre territori dell’Euregio, che hanno l’occasione di allenarsi insieme per un’intera settimana e allacciare così nuove amicizie, migliorare le proprie conoscenze linguistiche e confrontarsi sui temi legati allo sport, alla prevenzione del doping ecc. La terza edizione si sta organizzando per luglio 2016 e, secondo il principio di rotazione fra i territori, si terrà in Alto Adige.

Euregio-Family Pass

L’Euregio Family Pass intende istituire un modello di sconti per famiglie, su presentazione della tessera Family Pass, presso aziende, istituzioni pubbliche ed esercizi privati, mezzi pubblici di trasporto ecc. ed offrire una gamma completa di informazioni relativa alle offerte. Il lancio dell’Euregio Family Pass è previsto per il 15 maggio 2016 in occasione della Festa internazionale della famiglia.

Euregio-Jury Filmfestival

Si tratta di un nuovo progetto del GECT previsto per il 2016. Saranno selezionati 9 studenti di scuole superiori, 3 per territorio che diverranno la prima giuria giovanile euro-regionale al Film Festival di Bolzano. Per tre giorni i 9 giovani avranno la possibilità di partecipare ad un workshop formativo, in cui un critico cinematografico darà loro gli strumenti adeguati per poter valutare un film.

Euregio nella scuola

La presenza dell’Euregio nelle scuole superiori tirolesi attraverso la ormai collaudata “Aktionswoche” è arrivata al terzo anno di attività. Grazie alla presentazione del GECT “Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino” e delle sue attività durante momenti dedicati, si è potuta incrementare la conoscenza dei ragazzi tirolesi rispetto alla realtà euro-regionale. Per il 2016 è in programma l’inserimento di alcune ore didattiche sull’Euregio “Tirolo-Alto Adige-Trentino” anche nelle scuole trentine.

Fondo Euregio per la mobilità

Il GECT “Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino” ha istituito un Fondo Euregio per la mobilità, la cui dotazione è intesa a promuovere la mobilità degli studenti e dei docenti fra gli atenei. Per il 2016 sono stati individuati i progetti che usufruiranno del fondo.

Fondo Euregio per la ricerca

Tale Fondo mira a promuovere progetti interregionali di livello internazionale nel campo della ricerca di base. Il primo bando del Fondo Euregio per la ricerca è stato pubblicato il 29 dicembre 2014 nell’ambito del quale sono stati presentati 35 progetti da ricercatori attivi nelle tre università, istituti di alta formazione e centri di ricerca dell’Euregio. Per il 2016 è previsto un secondo bando.

Premio Euregio per la cooperazione

Il GECT ha organizzato il Premio Euregio per la cooperazione con l’obiettivo di promuovere nelle istituzioni e nella popolazione di Tirolo, Alto Adige e Trentino il senso di appartenenza e di cooperazione euro-regionale. Nel 2016 si prevede la seconda edizione di questa manifestazione.

Convegno annuale su una questione giuridica

Si tratta di un convegno annuale organizzato dal GECT in collaborazione con l’associazione jus-euroregionale.org a rotazione in uno dei tre territori dell’Euregio. Nel corso del convegno vengono affrontate tematiche attuali dal punto di vista giuridico-amministrativo. Per il 2016 è prevista una continuazione dell’iniziativa che si terrà in Tirolo.

Euregio Sociale

Il settore delle attività sociali sta diventando un fattore sempre più significativo nell’ambito della collaborazione interregionale. Per il 2016 si prevede un convegno congiunto, durante il quale gli Assessori competenti dei tre territori interverranno per uno scambio di modelli best-practice, la presentazione e la discussione delle proprie strategie nell’ambito sociale per i prossimi anni. Obiettivo del convegno sarà anche quello di uno scambio di know-how tra i dipendenti e gli esperti nel mondo della politica sociale.

Politiche interculturali e integrazione

Nel 2016 si prevede un ulteriore incontro degli Assessori competenti, a Trento, per individuare una strategia congiunta per affrontare e sviluppare tematiche specifiche ed attuali sul tema “integrazione”.

Calendario Culturale

Nel corso del 2016 si concretizzerà la realizzazione di un portale congiunto concepito come calendario culturale e canale informativo che raccoglierà eventi culturali proposti in tutti e tre i territori dell’Euregio.

Coro Euregio

Si tratta di un progetto culturale dell’Euregio realizzato in collaborazione con Transart e con le federazioni dei cori del Tirolo-Alto Adige e Trentino. Il 22 maggio 2016 verrà formata una catena umana da Ala a Kufstein e che darà vita a una vera e propria scultura cantante.

Politiche economiche

Studio sulle caratteristiche dell’Euregio come area economica. Partendo da primi studi realizzati dalle Camere di commercio negli ultimi anni sull’atteggiamento degli operatori economici nei confronti dell’Euregio, nel 2016 è previsto un ulteriore studio in collaborazione con gli enti camerali. A questo scopo il GECT ha stipulato una convenzione con l’IRE (Istituto di Ricerche Economiche).

APP Emergenza in montagna

Con la collaborazione di Bergrettung Tirol, CNSAS Trentino, Soccorso Alpino BRD/AVS Alto Adige e CNSAS Alto Adige è previsto lo sviluppo di un’APP per l’emergenza al fine di rendere ancora più efficiente il salvataggio di persone ferite e/o disperse in montagna. Durante il 2016 si prevede la realizzazione della APP e delle interfacce finanziate dai tre territori. La comunicazione dell’APP spetterà al GECT “Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino”.

PROGETTI COORDINATI

Scambio studenti e docenti

Il GECT prosegue col coordinamento del progetto di “Scambio studenti e docenti” fra le scuole superiori dei tre territori dell’Euregio.

Uploadsounds

Continua il coordinamento ed il sostegno del contest di musica giovanile giunto alla 8° edizione.

Giovani Ricercatori

Anche nel 2016 è confermato il coordinamento del progetto “Giovani Ricercatori cercansi” in collaborazione con l’EURAC di Bolzano.

Giornata dei Musei del Tirolo Storico

Nel 2016 continuerà il coordinamento di progetti culturali in collaborazione con le Amministrazioni provinciali, quali il convegno annuale della Giornata dei Musei del Tirolo Storico.

Il GECT è attivo anche nei campi della sanità, della mobilità dei pazienti e del sociale, occupandosi fino ad ora principalmente di progetti nei settori della radioterapia/protonterapia, neurologia, termalismo ed anziani.

Centro di protonterapia di Trento

Per quanto riguarda la sanità, il focus per il 2016 sarà la presentazione del centro di protonterapia di Trento come opportunità per tutto l’Euregio.  Si prevede l’intensificazione della collaborazione fra le realtà dei tre territori, lo scambio di informazioni e di protocolli per poter offrire il miglior trattamento ai pazienti oncologici dell’Euregio.

Rete Euregio per migliorare la cura e l’assistenza delle persone anziane

Il progetto in questione ha riscontrato grande successo negli ultimi anni, per cui nel 2016 verrà riproposto il simposio annuale ed avviato uno scambio di personale delle residenze per anziani dell’Euregio. 

Rete delle strutture termali dell’Euregio

Per il 2016 è previsto il primo scambio di personale delle strutture termali dell’Euregio.

PROGETTI EUROPEI

Nel 2016 è previsto un progetto Interreg in termini di formazione in partenariato con altre realtà interregionali vicine all’Euregio, con le quali iniziare una collaborazione su tematiche quali ad esempio il project management di progetti interregionali.

Start-Up: il gruppo di lavoro composto da esperti del settore delle tre Province, Standortagentur Tirol, TIS e Trentino Sviluppo ha iniziato delle attività congiunte con l’obiettivo di creare una “Euregio Community” nel campo delle start-up.

Bollettino allerta valanghe dell'Euregio: è previsto un bollettino comune valanghe dell’Euregio come intervento concreto in materia di gestione dei rischi naturali.

Continua la collaborazione e la partecipazione con eventi locali agli “Open Days”.

Per il 2016 è previsto lo scambio di personale fra il GECT “Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino” e il GECT “EUROREGION PYRENEES-MEDITERRANEAN” (Spagna/Catalonia – Francia).

È prevista inoltre la partecipazione dell’Euregio alla Notte dei Ricercatori e alla Lunga notte della Ricerca.

Continua anche la collaborazione con la Fondazione Museo Storico di Trento per sfruttare al meglio lo spazio dedicato all’Euregio all’interno di “Officina dell’Autonomia”.

In conclusione, con un budget stanziato e tanti progetti in corso chi può dire ancora che l’Euregio non è una realtà viva e proattiva?

E’ necessario adesso che sempre più cittadini si avvicinino con fiducia ai progetti dell’Euregio per iniziare a cogliere le enormi opportunità offerte dall'Ente e per poter costruire il proprio futuro in termini euro-regionali.

A cura di Mario Amendola  

{facebookpopup}

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero2 ore fa

Veneto: crolla la parete ovest della parte sommitale del Monte Pelmo

Aziende2 ore fa

L’importanza (mai svanita) del brand

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Pejo: perde il controllo della bicicletta, 18 enne finisce in una scarpata

Arte e Cultura2 ore fa

Sedi aperte e tanti appuntamenti il 15 agosto nei luoghi culturali della nostra provincia

Trento3 ore fa

Rompono il lunotto dell’auto e rubano alcune borse: ladri in azione anche sul Bondone

Io la penso così…3 ore fa

Gas ed elettricità: una speculazione di Stato ( parte 2 )

L'Editoriale4 ore fa

«Politically correct»: la più grande mistificazione del secolo

Politica5 ore fa

Politiche 2022: 18enni chiamati al voto per la prima volta per eleggere il Senato della Repubblica

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Val di Fassa, lavori di consolidamento per il masso di Muncion

Trento5 ore fa

L’appello del presidente dell’ANA ai politici: «Giovani disorientati, ripristinate il servizio di leva»

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Il sindaco di Riva del Garda incontra il nuovo Questore Improta

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Guardia di Finanza: il saluto del Sindaco di Riva del Garda alla comandante Di Zio

Trento5 ore fa

Circonvallazione ferroviaria: via alle indagini sulle aree inquinate e al cantiere pilota

Valsugana e Primiero6 ore fa

Cade in bicicletta, 58 enne trasportata in gravi condizioni al Santa Chiara

Spettacolo12 ore fa

Morta Olivia Newton -John, insieme a John Travolta fece sognare intere generazioni

Fiemme, Fassa e Cembra3 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: 603 contagi nelle ultime 24 ore, le rianimazioni sono «covid free»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Si allarga pericolosamente il fronte dell’incendio sul Monte Baldo – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Riva del Garda: tornano i fuochi della «Notte di fiaba»

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: 977 contagi nelle ultime 24 ore. Dai 40 ai 59 anni la fascia più colpita

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Tragedia sul Monte Peller: muore un giovane di Cles

Politica4 settimane fa

Ugo Rossi: «Non mi ricandiderò, il PATT ha rinunciato ad essere protagonista»

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Laghi di Levico e Caldonazzo fuori controllo: risse, pestaggi, furti e atti di pirateria

Trento4 settimane fa

Valanga della Marmolada non è caso unico, 10 turisti salvi per miracolo – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Dopo la separazione arriva anche il divorzio: finisce la storia d’amore tra Francesco Moser e Carla Merz

Politica4 settimane fa

Sondaggio Mentana: si arresta la discesa della Lega, cresce Forza Italia

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Attentato alla sede della Lega: l’anarchico «trentino» Sorroche condannato a 28 anni di carcere

Italia ed estero4 settimane fa

Clamorose rivelazioni di Nicola Gratteri: «Questo Governo sta smontando un secolo e mezzo di Antimafia»

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 496 contagi e boom di ricoveri nelle ultime ore in Trentino

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 117 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza