Connect with us
Pubblicità

Food & Wine

Rivisitazione di piatti tradizionali

E' arrivata la stagione in cui si passano le giornate a cucinare, ma se è vero che niente è meglio dei piatti tradizionali e anche vero che la tradizione lascia spesso il passo alla fantasia, alle rivisitazioni e bisogna ammettere che a volte i risultati sono quasi migliori degli originali.

Pubblicato

-

E' arrivata la stagione in cui si passano le giornate a cucinare, ma se è vero che niente è meglio dei piatti tradizionali e anche vero che la tradizione lascia spesso il passo alla fantasia, alle rivisitazioni e bisogna ammettere che a volte i risultati sono quasi migliori degli originali.

Ma l'autunno è anche la stagione del paradosso. Se da una parte le giornate si accorciano e iniziano i primi freschi, dall'altra assistiamo a una vera e propria esplosione di colori dalle tonalità calde e vivaci.
 
E così frutta e verdure ricordano i colori dell’estate appena finita e ne imprigionano in succhi dolci e nettarini il calore al quale sono maturate in un arcobaleno di tinte e colori.
 
Si passa così dal rosso dei melograni, al viola dell’uva, all'arancio di zucche e cachi, ai colori variopinti di mele e pere e poi ancora alle mille sfumature del marrone di noci, mandorle, nocciole, castagne e funghi, dal giallo del mais, al verde dei kiwi e al bianco di porri e finocchi e chi più ne ha più ne metta….
 
L'alimentazione basata su frutta e verdura autunnale è la chiave per battere la tristezza delle bella stagione che se ne va colorando la tavola con una varietà notevole di tinte e sapori.
 
In autunno quindi è particolarmente importante seguire una dieta equilibrata che sia in grado di fornire il giusto apporto di vitamine, sali minerali e proteine di elevata qualità. Insieme a "fibre e antiossidanti", queste "contrastano l'invecchiamento e prevengono malattie come arteriosclerosi e infarto".
 
In cucina non esiste giusto o sbagliato, è bello osare, snaturare un piatto per renderlo accattivante, accostare sapori diversi per scoprire nuovi gusti.

Ecco alcuni piatti classici spogliati dei loro ingredienti originali per sostituirli con altri altrettanto interessanti.  

Pubblicità
Pubblicità

Strudel di pere, noci e cioccolato
Per la pasta
200 gr di farina
80 gr di acqua tiepida
20 gr di olio evo
un pizzico di sale

Ripieno
3 pere
gocce di cioccolato
noci
Preparare la pasta: in una ciotola versare tutti gli ingredienti e impastare, prima con una forchetta poi con le mani. Quando l'impasto è elastico lasciarlo a riposare mezz'ora coperto da un panno.

Sbucciare le pere e tagliarle a pezzi, unire un cucchiaio di zucchero di canna, un pugno di gocce di cioccolato e un pugno di noci tagliate grossolanamente.

Pubblicità
Pubblicità

Stendere la pasta su un piano infarinato, molto sottile. Sistemare il ripieno e richiudere nel classico modo. Cuocere per 50 minuti a 180 gradi.

Gnocchi di sedano rapa
200 gr di sedano rapa
400 gr circa di farina
sale

Pulire il sedano rapa, tagliarlo a pezzi e cuocerlo in abbondante acqua bollente per 20 minuti circa. Quando è morbido frullarlo con un robot da cucina, aggiungere la farina e mescolare finché l'impasto non risulta lavorabile.

Formare dei rotoloni di impasto, tagliarli a piccole pezzi e dargli la classica forma. Rigarli con l'apposito strumento o con i rebbi di una forchetta.

Cuocere in acqua bollente finché non vengono a galla; servire con il condimento desiderato. Io ho usato burro fuso e rosmarino
 

 

Crema di ceci e curcuma
200 gr di ceci secchi
1 cucchiaio di semi di finocchio
1 cucchiaino di curcuma
olio
sale


Lasciare i ceci in ammollo per almeno 12 ore, successivamente cuocerli in acqua bollente con un cucchiaio di semi di finocchio. Quando sono morbidi (un'ore e mezza circa) scolarli e tenere una parte dell'acqua di cottura, frullarli con un mixer ad immersione, unire la curcuma e se la crema è troppo densa un po' di acqua di cottura.

Servire calda con qualche fettina di speck croccante.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]

Categorie

di tendenza