Connect with us
Pubblicità

Trento

Euregio e termalismo: ricerca, salute e turismo.

Nella splendida cornice di Bad Häring in Tirolo si è svolto ieri il convegno sul termalismo nell’Euregio organizzato dall’Ufficio Comune dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino e dalle Terme di Bad Häring.

Pubblicato

-

Nella splendida cornice di Bad Häring in Tirolo si è svolto ieri il convegno sul termalismo nell’Euregio organizzato dall’Ufficio Comune dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino e dalle Terme di Bad Häring.

Il convegno rivolto agli addetti del settore termale, turistico, alberghiero, ai funzionari comunali, provinciali ed ai responsabili del settore salute ha focalizzato l’attenzione sulle nuove sfide e prospettive che emergono dalle recenti ricerche scientifiche sul termalismo nonché sulle nuove strategie da adottare in vista di un crescente turismo della salute e del wellness che si concretizza fortemente nelle stazioni termali dell'Euregio.

Pubblicità
Pubblicità

Il Segretario generale del GECT “Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino” Valentina Piffer (nella foto, assieme ai relatori) ha sottolineato l’importanza per i centri termali di mettersi in rete a livello transfrontaliero, per poter usufruire reciprocamente dello scambio di know-how e di esperienze e per poter rimanere quindi sempre all’avanguardia nello sviluppo del settore.

Il direttore sanitario tirolese Franz Katzgraber ha affermato che: «Nella dialettica tra benessere e turismo della salute, diventerà sempre più importante attirare nuove categorie di ospiti, disposti a pagare di tasca propria i trattamenti termali».

Presente al convegno anche Emanuele Torri del Dipartimento Salute e solidarietà sociale della Provincia Autonoma di Trento, il quale ha evidenziato il ruolo sempre più forte del segmento termale nel contesto generale del turismo in Trentino e la crescente richiesta della popolazione locale dei servizi offerti, grazie soprattutto agli ormai noti aspetti terapeutici delle stazioni termali in Trentino.

Pubblicità
Pubblicità

Il direttore dell’Istituto Sport e medicina delle Alpi e turismo della salute (ISAG) TILAK/UMIT, Wolfgang Schobersberger ha evidenziato che le più recenti indagini sul mercato termale sostengono la tesi che i turisti, soprattutto quelli più sensibili all’aspetto salutare, nelle fasi di scelta della loro destinazione in futuro si orienteranno sempre di più su offerte e programmi scientificamente approvati.

Per l’Alto Adige/Südtirol Oskar Außerer, Presidente del Centro per la documentazione di terapie naturali in Italia, ha parlato della potenza curativa dell’acqua tra tradizione termale, medicina e benessere.

Giandomenico Nollo della Fondazione Bruno Kessler in Trentino ha posto al centro della sua relazione l’importanza della ricerca scientifica in un mercato di assoluta crescita individuato tra termalismo e salute.

Mario Cristofolini, Presidente dell‘Istituto GB Mattei di Trento, ha parlato della ricerca scientifica alle Terme di Comano che, accanto a quelle francesi di Avène e Roche Posay, costituiscono i più noti centri termali in Europa per la cura delle malattie dermatologiche.

Secondo Cristofolini la terapia termale inciderà sempre di più nella medicina tradizionale e si affiancherà e addirittura sostituirà col tempo le terapie attuali.

Foscara Porchia della società ImPaCT srl di Padova ha chiuso con una relazione sulla programmazione comunitaria 2014-2020 e sulle opportunità per il settore termale.

Dalla relazione è scaturito che allo sviluppo dell’offerta turistica termale ed all’indotto da essa generato vanno affiancate le più ampie tematiche legate allo sfruttamento sostenibile delle risorse naturali, al settore della salute e del benessere, al patrimonio storico-culturale dei siti termali ed alle peculiarità delle singole fonti in quanto ecosistemi unici e non trasferibili ricchi di valori paesaggistici ed ambientali.

Il futuro del termalismo europeo si presenta ricco di opportunità se guardiamo al Programma Quadro europeo per la Ricerca e l'Innovazione – Horizon 2020, al programma COSME per la competitività delle PMI ed ai Programmi di Cooperazione Territoriale Europea transfrontalieri e transnazionali.

All’Euregio quindi il compito di creare sempre più rete, valore e conoscenza per le popolazioni dei nostri tre territori affinché sviluppando sinergie transnazionali le preziose risorse naturali come ad esempio le terme, ma non solo, possano essere valorizzate al massimo e conosciute ed apprezzate in tutto il mondo.  

A cura di Mario Amendola

  • Pubblicità
    Pubblicità
Arte e Cultura14 minuti fa

Al via i “Laboratori del Gusto” per coniugare cibo e paesaggio

Val di Non – Sole – Paganella18 minuti fa

Un’auto imbocca una strada ghiacciata e si incastra tra la rampa e il guardrail: recuperata dai Vigili del Fuoco di Denno

Rovereto e Vallagarina1 ora fa

Scomparsi mentre andavano a casa dei famigliari: ritrovati nella notte 11enne e 12enne di Rovereto

economia e finanza1 ora fa

Pubblicità intelligente e a basso costo con le shopper personalizzate

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Ernesto Seppi è il nuovo Presidente del Consorzio Melinda

Viaggi Estero3 ore fa

Le 5 migliori gare di trail running negli USA

Italia ed estero3 ore fa

Avversione e paura verso i migranti: l’Italia è al quarto posto nel mondo

Valsugana e Primiero4 ore fa

Carzano: a fuoco una legnaia nelle vicinanze delle abitazione. Rapido intervento dei vigili del fuoco

Giudicarie e Rendena4 ore fa

Perde il controllo della vettura e sbatte contro la parete della galleria, ferito un anziano

Valsugana e Primiero5 ore fa

Morto sabato sera don Giuseppe Beber originario di Pergine Valsugana

Food & Wine5 ore fa

Cucina, ricette: gennaio tutto vegetale per una ripartenza leggera

Fiemme, Fassa e Cembra16 ore fa

Vola con la macchina in un dirupo per 200 metri, gravissimo 88 enne di Predazzo

Fiemme, Fassa e Cembra17 ore fa

La storia di Michela: «La mia vita come un arcobaleno e un sogno da raggiungere»

Trento18 ore fa

Coronavirus: contagi in calo e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento1 giorno fa

Loredana Ciccantelli, Confapi Trentino: «Il Trentino ha dimostrato di avere un piano di azione concreto per quanto riguarda l’accoglienza turistica»

Trento2 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento1 settimana fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le popolazioni dell’Altopiano…

Necrologi

Categorie

di tendenza