Connect with us
Pubblicità

L'interrogazione

Sprecopoli: tre milioni di euro per due minibus finiti nella polvere.

Sembra non finire mai la polemica sui minibus ad idrogeno pagati oltre 3 milioni di euro che ora sono parcheggiati in una rimessa e lasciati abbandonati ed inutilizzati.

Pubblicato

-

Sembra non finire mai la polemica sui minibus ad idrogeno pagati oltre 3 milioni di euro che ora sono parcheggiati in una rimessa e lasciati abbandonati ed inutilizzati.

La cosa ora è finita sotto la lente d'ingrandimento della lega nord che chiede risposte chiare e trasparenti alla giunta Rossi in merito a quello che potrebbe essere uno spreco colossale legato ad un investimento che chiamare fallimentare a questo puinto è dir poco. Nei giorni scorsi, dopo la scoperta dei minibus lasciati abbandonati in una rimessa insieme a materiali e attrezzature edili in zona Rovereto, la comunità della Valsugana aveva lanciato una proposta per l'utilizzo e la presa in carico dei due Minibus, ma ad oggi vige ancora il silenzio assoluto da parte degli uffici competenti della PAT. 

Pubblicità
Pubblicità

Silenzi che finiranno presto, soprattutto dopo l'interrogazione che Maurizio Fugatti ha depositato, dove l'esponente del carroccio chiede  se corrisponde al vero che i due pulmini ad idrogeno attualmente sarebbero stati parcheggiati in un capannone a Rovereto, se la proprietaria del capannone sia la Trentino Trasporti e quali siano le intenzioni di Trentino Trasporti e della Provincia in merito all’utilizzo dei due pulmini ad idrogeno, visto anche il loro costo.

“L’organizzazione di un capillare e puntuale servizio all’utenza, in termini di frequenza delle corse e di completezza del servizio, coniugato al perseguimento degli obiettivi di politica ambientale fondati sulla mobilità sostenibile e sull’impiego di risorse rinnovabili, conferma la validità e la vantaggiosità della scelta operata.” Così rispondeva l’Assessore Gilmozzi al quesito posto dal Gruppo consiliare della Lega Nord Trentino in data 28 gennaio 2014 in merito ai vantaggi derivanti dall’acquisto dei minibus ad idrogeno (interrogazione n.138/XV).

«L’assurdità però sarebbe da riscontrare proprio nel loro “utilizzo” attuale constatato che a fronte della spesa di 3 milioni di Euro per l’acquisto dei due pulmini ad idrogeno, oggi questi ultimi sarebbero parcheggiati all’interno di un capannone adibito sembra a deposito di materiali edili di proprietà pare di Trentino Trasporti ma affittato a privati»afferma Maurizio Fugatti.

Pubblicità
Pubblicità

Fugatti non capisce il perchè i pulmini ad idrogeno sono stati utilizzati per il trasporto del personale addetto alla stampa durante i Mondiali di sci in Val di Fiemme nel 2013, sulla linea 113 e 122 della Val di Fiemme, «non comprendiamo perché – spiega – oggi non sarebbero nel deposito della società di trasporto pubblico e soprattutto non verrebbero utilizzati per il servizio cui sono destinati».

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza