Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Germania: l’emergenza immigrazione minaccia la grande coalizione

La solidarietà della popolazione tedesca verso i migranti si è trasformata in pochi mesi in profonda insofferenza.

Pubblicato

-


La solidarietà della popolazione tedesca verso i migranti si è trasformata in pochi mesi in profonda insofferenza.

Tutto è cominciato a fine agosto, con la promessa della cancelliera Angela Merkel: “Accoglieremo tutti i siriani, anche quelli entrarti nell’Ue da altri Paesi, come Italia, Grecia o Ungheria”. Una prova di coraggio e di civiltà, sostenuta con entusiasmo dai cittadini tedeschi, che, nei giorni immediatamente successivi, accolsero tra gli applausi i migranti che scendevano dai treni.

Pochi mesi dopo, però, la cancelliera rischia di pagare caro il suo strappo al regolamento di Dublino, che prevede che i migranti rimangano nel Paese di approdo. Alle prese con lo scandalo Volkswagen, la locomotiva d’Europa sembra, infatti, sempre meno intenzionata a mantenere la promessa “nessun limite ai migranti”.

Pubblicità
Pubblicità

Per il 2016 si stima un’ondata di 1,2 milioni di richiedenti asilo. Le politiche di accoglienza provocheranno un buco di miliardi di euro per le casse dello stato. Per di più, mancano le strutture dove ospitare i profughi: caserme, palestre ed edifici statali in disuso sono ormai pieni.

Una situazione che il ministro dell’Interno, Thomas de Maiziere, conta di fronteggiare rispedendo a casa afgani e slavi. “Decine di migliaia di domande sono state respinte, nelle prossime settimane aumenteranno sensibilmente rimpatri, espulsioni e rientri volontari”, ha annunciato de Maiziere.

Perché Merkel ha fatto quell’illusoria promessa?“, si chiedono ora tutti, compresi i suoi alleati di governo. Wolfgang Schäuble, ministro delle Finanze, è stato chiaro, assicurando: “Nessun aiuto illimitato ai profughi”.

Pubblicità
Pubblicità

Ancora più duro Horst Seehofer, governato della Baviera e leader della CSU, tradizionale alleato di governo della CDU di Angela Merkel. Nei giorni scorsi, Seehofer aveva messo la cancelliera di fronte a un ultimatum: entro domenica dovranno essere prese misure concrete per frenare l’afflusso di disperati.

Misure che non sono ancora arrivate. Nella mattinata di domenica, Merkel, Seehofer e Sigmar Gabriel, leader della SPD, alleato di CDU/CSU nel governo di grande coalizione, si sono incontrati a Berlino per trovare una soluzione al problema.

CDU e CDU avrebbero finalmente trovato un accordo sulla creazione di apposite “zone di transito”, cioè aree di accoglienza nei pressi del confine, dove le domande di asilo verrebbero processate, ancor prima che i profughi entrino a tutti gli effetti nel Paese.

Ma i socialisti della SPD si oppongono, proponendo in alternativa la creazione di “zone di attesa” dislocate su tutto il territorio tedesco. Conclusione: le discussioni sono state rinviate a giovedì.

Anche alla luce dei colloqui di domenica, sono sempre di più coloro che mettono in discussione la tenuta dell’alleanza tra CDU/CSU e SPD e che sostengono che, senza un apposito freno, l’onda migratoria travolgerà la grande coalizione.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza