Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Germania: l’emergenza immigrazione minaccia la grande coalizione

La solidarietà della popolazione tedesca verso i migranti si è trasformata in pochi mesi in profonda insofferenza.

Pubblicato

-

La solidarietà della popolazione tedesca verso i migranti si è trasformata in pochi mesi in profonda insofferenza.

Tutto è cominciato a fine agosto, con la promessa della cancelliera Angela Merkel: “Accoglieremo tutti i siriani, anche quelli entrarti nell’Ue da altri Paesi, come Italia, Grecia o Ungheria”. Una prova di coraggio e di civiltà, sostenuta con entusiasmo dai cittadini tedeschi, che, nei giorni immediatamente successivi, accolsero tra gli applausi i migranti che scendevano dai treni.

Pochi mesi dopo, però, la cancelliera rischia di pagare caro il suo strappo al regolamento di Dublino, che prevede che i migranti rimangano nel Paese di approdo. Alle prese con lo scandalo Volkswagen, la locomotiva d’Europa sembra, infatti, sempre meno intenzionata a mantenere la promessa “nessun limite ai migranti”.

PubblicitàPubblicità

Per il 2016 si stima un’ondata di 1,2 milioni di richiedenti asilo. Le politiche di accoglienza provocheranno un buco di miliardi di euro per le casse dello stato. Per di più, mancano le strutture dove ospitare i profughi: caserme, palestre ed edifici statali in disuso sono ormai pieni.

Una situazione che il ministro dell’Interno, Thomas de Maiziere, conta di fronteggiare rispedendo a casa afgani e slavi. “Decine di migliaia di domande sono state respinte, nelle prossime settimane aumenteranno sensibilmente rimpatri, espulsioni e rientri volontari”, ha annunciato de Maiziere.

Perché Merkel ha fatto quell’illusoria promessa?“, si chiedono ora tutti, compresi i suoi alleati di governo. Wolfgang Schäuble, ministro delle Finanze, è stato chiaro, assicurando: “Nessun aiuto illimitato ai profughi”.

Pubblicità
Pubblicità

Ancora più duro Horst Seehofer, governato della Baviera e leader della CSU, tradizionale alleato di governo della CDU di Angela Merkel. Nei giorni scorsi, Seehofer aveva messo la cancelliera di fronte a un ultimatum: entro domenica dovranno essere prese misure concrete per frenare l’afflusso di disperati.

Misure che non sono ancora arrivate. Nella mattinata di domenica, Merkel, Seehofer e Sigmar Gabriel, leader della SPD, alleato di CDU/CSU nel governo di grande coalizione, si sono incontrati a Berlino per trovare una soluzione al problema.

CDU e CDU avrebbero finalmente trovato un accordo sulla creazione di apposite “zone di transito”, cioè aree di accoglienza nei pressi del confine, dove le domande di asilo verrebbero processate, ancor prima che i profughi entrino a tutti gli effetti nel Paese.

Ma i socialisti della SPD si oppongono, proponendo in alternativa la creazione di “zone di attesa” dislocate su tutto il territorio tedesco. Conclusione: le discussioni sono state rinviate a giovedì.

Anche alla luce dei colloqui di domenica, sono sempre di più coloro che mettono in discussione la tenuta dell’alleanza tra CDU/CSU e SPD e che sostengono che, senza un apposito freno, l’onda migratoria travolgerà la grande coalizione.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]

Categorie

di tendenza