Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Clinton contro tutti: l’ex First Lady senza rivali nella corsa alla Casa Bianca

A quasi un anno dalle elezioni con le quali l'America sceglierà il successore di Barack Obama, Hillary Clinton procede decisa verso il suo appuntamento con la storia. Per l'ex First Lady, senatrice e Segretario di Stato, a 68 anni questa è l'ultima chiamata: o vince nel 2016 o dovrà dire addio per sempre al sogno di ritornare alla Casa Bianca.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

A quasi un anno dalle elezioni con le quali l’America sceglierà il successore di Barack Obama, Hillary Clinton procede decisa verso il suo appuntamento con la storia. Per l’ex First Lady, senatrice e Segretario di Stato, a 68 anni questa è l’ultima chiamata: o vince nel 2016 o dovrà dire addio per sempre al sogno di ritornare alla Casa Bianca.

La campagna elettorale sta entrando nel vivo: mancano ormai poco a febbraio, quando in Iowa si aprirà la maratona delle Primarie, con le quali Repubblicani e Democratici sceglieranno il loro candidato alla presidenza.

Favoritissima come nel 2008, Hillary è passata indenne da un’estate difficile. L’ email gate, lo scandalo in cui è stata coinvolta per aver utilizzato il suo server privato quando era Segretario di Stato, mettendo potenzialmente in pericolo la sicurezza nazionale, sembra per il momento arginato: messa sotto torchio per 11 ore da una speciale commissione parlamentare, la Clinton ha saputo rispedire al al mittente le accuse, tanto che gli stessi avversari Repubblicani hanno ammesso di non aver trovato un granché contro di lei.

Pubblicità
Pubblicità

Sul fronte democratico, gli avversari più pericolosi si sono già defilati, convinti di non poter reggere il confronto con la gioiosa macchina da guerra clintoniana. Il vicepresidente in carica, Joe Biden, considerato da molti come l’unico in grado di poter veramente impensierire Hillary, ha annunciato nei giorni scorsi di non avere intenzione di candidarsi.

Nel primo dibattito tv tra i contendenti per la nomination democratica, la Clinton ha dimostrato di poter battere facilmente Bernie Sanders, l’unico candidato che per ora riesce a starle (abbastanza) vicino nei sondaggi. Sanders è un ex-hippie che riempie le piazze gridando contro le crescenti disparità sociali e dicendosi a favore di un sistema sanitario universale. Un personaggio carismatico, che ha però praticamente zero chance di fare breccia nel cuore dell’elettorato moderato.

E mentre sul fronte democratico Hillary viaggia con il vento in poppa, gli avversari repubblicani sono sempre più allo sbaraglio, vittime di una lotta intestina segnata dalll’ascesa di personaggi tragicomici, veri paladini dell’antipolitica e del populismo. A cavalcare i sondaggi sono due outsiders, e cioè Donald Trump e Ben Carson. Trump, il palazzinaro newyorchese noto per le sue gaffe su donne e immigrati, ha dimostrato di non essere fuoco di paglia, conservando la testa ai sondaggi da prima dell’inizio dell’estate.

Pubblicità
Pubblicità

Nelle ultime settimane ha cominciato a essere incalzato da Ben Carson, chirurgo afro-americano, come Trump solito a provocazioni estreme come “il genocidio degli ebrei non ci sarebbe stato se avessero potuto comprare le armi”

I candidati repubblicani più moderati, in testa a tutti Jeb Bush, figlio e fratello di due Presidenti, continuano arrancare e, trascinati sul terreno del populismo e dell’antipolitica, sprofondano come nelle sabbie mobili.

Con le loro proposte, Trump e Carson stanno cannibalizzando la corsa repubblicana, mettendo una seria ipoteca sul futuro del loro partito, nonché del loro Paese. Muri con Messico e Canada, meno tasse per i più ricchi, niente stretta sulle armi e intervento armato in Iraq e in Siria: queste sono solo alcune delle proposte che stanno prendendo piede sul fronte repubblicano.

Il tutto mentre la Clinton si sta affermando come candidata della classe media, che strizza l’occhio all’elettorato ispanico, sostenendo la legalizzazione di quegli immigrati che soddisfano i requisiti. Una candidata rosso-verde, verrebbe da dire, che non vuole solo farsi paladina di chi ha di meno ma che si pone anche in prima linea nella lotta ai cambiamenti climatici, supportando misure per limitare le emissioni delle industrie, a partire da quella petrolifera.

Tra le altre cose, Clinton ha anche preso le distanze dalla decisione di Obama di consentire le trivellazioni in Alaska e si oppone all’oleodotto Keystone tra Canada e Stati Uniti.

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Fiemme, Fassa e Cembra53 minuti fa

Marmolada, in fase di riconoscimento altre due corpi

Valsugana e Primiero3 ore fa

Marmolada, riconosciuta la quarta vittima, si tratta di Liliana Bertoldi di Levico

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Ville d’Anaunia, nel 2021 oltre 1,5 milioni di euro di investimenti

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Consegnata la croce al merito di servizio a Graziano Boroni

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

A Castel San Michele è tempo di “Gusto al Castello”

Trento5 ore fa

A giugno temperature molto superiori alla media del periodo

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Soccorso Alpino e Speleologico: cala il numero dei dispersi, chiusi gli accessi alla Marmolada

lavaggio tappeti
Aziende5 ore fa

Lavaggio dei tappeti persiani, da Zanella Arredamenti un’attenta lavorazione artigianale

Trento6 ore fa

Coronavirus in Trentino: boom di contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

Marmolada, ultima ora: scendono a 5 i dispersi

Bolzano6 ore fa

Bolzano, evade dagli arresti domiciliari per andare a Nizza: arrestato un 28enne tunisino

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Raid dell’orso a Spormaggiore, i vigili del fuoco lo mettono in fuga

Trento7 ore fa

Acque minerali, pubblicata la prima procedura a evidenza pubblica per la concessione “Fonte Alpina” nel comune di Peio

Musica7 ore fa

Venerdì 8 luglio al parco delle Terme di Levico la grande pianista trentina Isabella Turso

Valsugana e Primiero7 ore fa

Piscina Levico Terme: inaugurato il nuovo Spray Park

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

eventi4 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Telescopio Universitario4 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Italia ed estero4 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento – Ucraina, accolte le prime due studiose

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

Politica3 settimane fa

Claudio Cia: «Patt è solo l’ombra del suo passato e pronto a mettersi con tutti per il potere»

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Fausto Iob è stato ucciso, arrestato il presunto colpevole

Trento2 settimane fa

Chico Forti, lo zio Gianni: «Perchè chi ha promesso non ha mantenuto la parola?»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza