Connect with us
Pubblicità

Trento

Più di mille chilometri di rete in fibra ottica per i clienti trentini di Brennercom

Lo sforzo prodotto per realizzare la rete in fibra ottica sul territorio trentino viene sempre più messo a frutto dagli operatori di telecomunicazioni nazionali e locali, con l’obiettivo finale di portare connessioni e servizi a Banda Ultra Larga anche ai privati.

Pubblicato

-

Lo sforzo prodotto per realizzare la rete in fibra ottica sul territorio trentino viene sempre più messo a frutto dagli operatori di telecomunicazioni nazionali e locali, con l’obiettivo finale di portare connessioni e servizi a Banda Ultra Larga anche ai privati.

Questa mattina Alessandro Zorer, presidente di Trentino Network, e Karl Manfredi, amministratore delegato di Brennercom, hanno sottoscritto l’intesa commerciale che consente a Brennercom di disporre di fibre ottiche su tutto l’anello realizzato da Trentino Network, per diffondere i propri servizi anche nelle aree periferiche del Trentino.

“La rete dorsale pubblica – ha affermato il presidente di Trentino Network Alessandro Zorer – copre totalmente il territorio e consente l’attivazione da parte degli operatori privati di connettività avanzata per la popolazione e per tutte le attività commerciali che necessitano di servizi innovativi”.

Pubblicità
Pubblicità

“L’accordo con Trentino Network- ha spiegato Karl Manfredi, amministratore delegato di Brennercom – ci permette di creare reti d’accesso in fibra ottica e di offrire servizi di telecomunicazione e IT, anche in cloud, ad alto valore. Per Brennercom, ma anche per il Trentino si tratta di una grandissima opportunità. Le reti in banda ultralarga rappresentano un patrimonio importante che valorizza e rilancia un territorio, rende un’area più appetibile agli investimenti, crea sviluppo, favorisce l’occupazione, stimola la capacità di costruire qualcosa e aiuta le imprese a essere più competitive e a fare rete. Chi dispone della banda ultra larga è avvantaggiato”.

Ne è particolare esempio l’intervento per il turismo, settore nel quale la clientela manifesta già pressanti richieste per collegamenti a banda ultralarga che sono ora possibili grazie alla rete pubblica, dall’allacciamento alle utenze da parte dei privati ed allo strumento di incentivo tramite il credito d’imposta messo in campo dalla Provincia Autonoma di Trento

Di particolare rilievo il progetto, che verrà attivato per il gruppo Melinda, che consentirà di mettere in rete tutti i magazzini consorziati, così come le iniziative per collegare le aree residenziali e le attività alberghiere della valle di Rabbi. Ma Brennercom intende sviluppare le proprie reti di accesso in fibra ottica in molte altre zone del Trentino. 

Pubblicità
Pubblicità

Per Trentino Network gli accordi con gli operatori privati come Brennercom sono importanti considerato l’investimento complessivo messo in campo nella rete in fibra ottica con il contributo della Provincia Autonoma di Trento. Al contempo in tal modo l’intervento fatto nell’ultimo decennio viene valorizzato non solo per le utenze pubbliche ma anche per creare valore per i privati su tutto il territorio.

La combinazione della presenza di una rete dorsale pubblica capillare sul territorio, di incentivi dati dal credito di imposta alle aziende che sottoscrivono abbonamenti ad almeno 100 Megabit al secondo e di operatori privati attivi localmente che collegano le utenze in fibra ottica, consente di sviluppare la banda ultra larga sul territorio a favore dei cittadini e delle imprese e di fare crescere il tessuto economico locale. 

Nell’economia digitale la necessità di banda larga si manifesta anche nelle località montane, nelle quali difficilmente gli operatori privati riescono ad arrivare con servizi evoluti. Il settore turistico ne è l’esempio principale, considerate le aspettative dei turisti di essere sempre connessi e di condividere in rete le proprie esperienze.

La presenza di una dorsale capillare in fibra ottica consente infatti agli operatori di investire sulla sola rete di accesso, rendendo possibile portare a costi limitati servizi avanzati anche nelle località di montagna.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Affitto con riscatto, un’ottima opportunità per acquistare casa
    Una possibile alternativa per acquistare casa potrebbe essere l’affitto con riscatto. Negli ultimi anni, la mancanza di liquidità, le garanzie delle banche sempre più stringenti e gli alti tassi di intesse, incidono negativamente sull’acquisto di... The post Affitto con riscatto, un’ottima opportunità per acquistare casa appeared first on Benessere Economico.
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza