Connect with us
Pubblicità

La Sfera e lo Spillo

Roma avanti sicura, crolla la Juve, vincono Milan Napoli e Fiorentina

Si gioca la decima giornata di campionato che grazie alla vittoria di ieri vede, prima del fischio d'inizio, l'Inter in testa alla classifica con 21 punti.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Si gioca la decima giornata di campionato che grazie alla vittoria di ieri vede, prima del fischio d'inizio, l'Inter in testa alla classifica con 21 punti.

Al Dall'Ara dopo la vittoria in extremis contro il Carpi il Bologna partiva fiducioso contro i nerazzurri ancora imbattuti fuori casa. L'inter raggiunge la vittoria ma senza convincere, dopo tre pareggi consecutivi, grazie ad uno svarione difensivo del Bologna, vince con un gol del suo attaccante argentino Icardi a secco da parecchio tempo. Poco prima della rete, espulsione ingenua di Felipe Melo (doppio giallo, salterà la Roma). Nel finale Handanovic, con un miracolo, salva il risultato su Destro. Poi cartellino rosso a Mancini per proteste e la conferma del licenziamento di Rossi, al suo posto arriverà Donadoni. 

Sassuolo Juventus 1 a 0 – Allegri stravolge ancora la formazione, fuori Marchisio (influenzato) dentro Lemina, giocano Cuadrado, Alex Sandro, Mandzukic e Dybala e non c'è a sorpresa Kedira, si gioca con il 3-5-2 dove a Dybala viene chiesto di giocare dietro a Mandzukic. Juventus imbarazzante a centrocampo dove il Sassuolo domina, Sansone sblocca al 20° la partita con un super goal su punizione che scavalca la barriera e lascia immobile Buffon.

Pubblicità
Pubblicità

I bianconeri reagiscono subito e hanno due buone occasioni ma poi è solo confusione totale che si concretizza con l'espulsione di Chiellini per doppia ammonizione. Per i bianconeri piove sul bagnato. È senza dubbio la Juve più brutta della stagione. Partono aggressivi i bianconeri all'inizio del secondo tempo, ma le intenzioni si smorzano quasi subito e rischia anche di subire il raddoppio. Una Juventus deludente sotto tutti gli aspetti e incapace di reagire. 

Milan Chievo 1 a 0 – Nessun tiro in porta nella prima mezz'ora e noia assoluta. Il Milan timidamente tenta qualcosa nell'ultimo quarto d'ora ma senza idee. Alla fine del primo tempo al rientro negli spogliatoi piovono anche i primi fischi. Nei primi 45° è davvero delusione Milan. Ricomincia la partita e subito Bizzarri compie un miracolo su un colpo di testa di Kucka.

Ma è solo l'anteprima del goal rossonero che arriva al settimo del secondo tempo; Carlos Bacca pesca Luca Antonelli all'interno dell'area ed il suo tiro si insacca preciso all'angolino basso di destra alle spalle del portiere del Chievo. Adesso è un altro Milan, una squadra trasformata. Ancora un'occasione per la squadra rossonera che però deve ringraziare il portiere Donnarumma che salva letteralmente il risultato parando su Paloschi in uscita. Poi è solo Milan che domina fino alla fine dimostrando grandi miglioramenti. Sabato a Roma incontra la Lazio e i rossoneri dovranno dimostrare se c'è la consapevolezza di poter concorrere per le prime posizioni. 

Pubblicità
Pubblicità

Napoli Palermo 2 a 0 – Napoli che parte deciso con tre grosse occasioni nei primi 10 minuti e continua a pressare il Palermo. Al 33° finalmente arriva il Goal di Higuain. Il Napoli non si ferma e dimostra di essere una squadra che comicia a pensare all'alta classifica. Fioccano ancora le occasioni ma al riposo è solo 1 a 0. Nel secondo tempo palo clamoroso del Napoli che mantiene sempre le redini del gioco e mette definitivamente al sicuro il risultato con Mertens al minuto 80. 

Frosinone Carpi 2 a 1 – 3 punti importanti per la matricola laziale che comincia a respirare e abbandona le ultime posizioni in classifica. Goal di Ciofani al 13° del secondo tempo. Luca Marrone (Carpi) termina la propria azione personale in area con un bel tiro che batte Nicola Leali (Frosinone) sulla sinistra, è l'uno a uno. Poi le squadre finiscono la partita in dieci per due espulsioni. Ma quando il pari sembra sicuro all'ultimo respiro Sammarco insacca il goal della vittoria.

Atalanta Lazio – 2 a 1 Biancoazzurri in vantaggio con Biglia al 15°, con una bomba su punizione che però vengono raggiunti grazie ad un autogol di Dusan Basta che inavvertitamente manda il pallone alle spalle del suo portiere. Poi inaspettatamente i bergamaschi passano addirittura in vantaggio con un goal del «Papu» Gomez.

Verona Fiorentina – 0 a 2 La Fiorentina al 25° sblocca il risultato grazie all'autorete di Marquez, dopo 3 sconfitte consecutive, poi al 57° raddopia kalinic. Verona non pervenuto e Viola padroni  del campo

Roma Udinese – 3 a 1 La partita termina dopo soli 10 minuti grazie ad uno uno due terribile adopera di Pianic (al suo 5° goal ) al 4° e Maicon al 9°, Roma che poi dilaga al 67° con Gervinho, accorcia Thereau al 76°. Roma che domina e che guida da sola la classifica. 

Torino Genoa 3 a 3  – Botta e risposta in un minuto intorno alla mezz'ora con Laxalt e Maxi Lopez e poi vantaggio del Torino al 33° con Zappacosta. Ma il Genoa non ci sta e per nulla intimorito pressa il Toro e raggiunge il pari con Pavoletti con un grandissimo goal. Gioco pirotecnico fino al nuovo vantaggio del Torino con un autogoal di  Tachtsidis dopo una mischia e numerose carambole. Ma il Genoa insiste e perviene al nuovo pareggio al 5° minuto di recupero ancora con Laxalt

Domani si gioca Sampdoria Empoli 

A cura di Emanuele Perego  – www.emanueleperego.it              www.perego1963.it

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Bolzano2 ore fa

Era scomparsa nel 1990: risolto dopo 32 anni il giallo dell’altoatesina Evi Rauter

Trento2 ore fa

Il sindaco Ianeselli e il commissario del Governo Bernabei hanno firmato questa mattina il “Patto sicurezza Trento”

Trento2 ore fa

7 consiglieri della maggioranza chiedono un Consiglio straordinario per l’esame del ddl di Masè sulla terza preferenza

Trento3 ore fa

Il vicesegretario generale dell’Ocse Yoshiki Takeuchi, in visita in Trentino, è stato ricevuto stamani dal presidente Fugatti

Trento3 ore fa

Sono gravissime le condizioni della bimba investita da un’auto a Mezzolombardo

Trento3 ore fa

Coronavirus: 284 nuovi positivi, 55 il totale dei ricoverati di cui 4 in rianimazione

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Furioso incendio a Segno

Valsugana e Primiero4 ore fa

Fiamme avvolgono un macchinario nello stabilimento industriale: molte le squadre di vigili del fuoco per spegnere le fiamme

Trento5 ore fa

Tutti gli inquinanti sotto i limiti previsti: ad Aprile in Trentino è buona la qualità dell’aria

Trento5 ore fa

Ancora attivi i contributi provinciali cumulabili a quelli statali per l’acquisto di auto elettriche

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Scoperta a Mori una rarissima orchidea

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Francesco Antonio Ciarleglio è il nuovo direttore di chirurgia a Cles

Musica6 ore fa

Rovereto rende omaggio a Jan Novák

Italia ed estero6 ore fa

Hacker russi KIlnet di nuovo in azione: bloccati diversi siti ufficiali italiani

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

A Taio è tornata la “Festa degli alberi”

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento5 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento6 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza