Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Favole gender, i genitori ritirano bimba da scuola sostenuti da «ProVita»

Diversi quotidiani hanno dato notizia della decisione di genitori di Massa Carrara che, dopo aver scoperto che alla scuola frequentata dalla loro bimba si svolgeva un progetto ispirato alle famose teorie gender, hanno deciso, dopo aver consultato l'associazione ProVita, di ritirare la figlia dalla scuola e iscriverla a una scuola paritaria cattolica. Il progetto si chiama"Liber* tutt*", è stato approvato e finanziato dalla Regione (con 78 mila euro) ed è rivolto ai bambini dai 5 anni in su

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Diversi quotidiani hanno dato notizia della decisione di genitori di Massa Carrara che, dopo aver scoperto che alla scuola frequentata dalla loro bimba si svolgeva un progetto ispirato alle famose teorie gender, hanno deciso, dopo aver consultato l'associazione ProVita, di ritirare la figlia dalla scuola e iscriverla a una scuola paritaria cattolica. Il progetto si chiama"Liber* tutt*", è stato approvato e finanziato dalla Regione (con 78 mila euro) ed è rivolto ai bambini dai 5 anni in su

Alessandro Fiore, portavoce di ProVita Onlus ha commentato: "Si dice che il progetto abbia lo scopo di insegnare ai bambini il rispetto delle diversità. In realtà sappiamo, come scritto anche nella presentazione del progetto, che prevede esplicitamente “un corso di formazione alla cultura di genere; e corsi di formazione teatrale che intendono “declinare il tema della vocazione personale sul piano dell’identità di genere […] Il laboratorio vuole spingere i ragazzi a ripensare stereotipi e pregiudizi dei ruoli di genere, riscoprendo l’origine androgena e complementare dei due sessi e cercando di spiegarla come qualcosa di nuovo […]”. Del resto gli asterischi presenti nel titolo riflettono la preoccupazione tipicamente "gender" di non menzionare il genere delle parole impiegate. Educare al rispetto non significa dover confondere i bambini sulla loro identità sessuata".

"Questo è solo il primo caso – afferma Toni Brandi, presidente di ProVitama diventerà sempre più necessario che i genitori affermino i loro diritti costituzionalmente garantiti riguardo all'educazione dei figli, attraverso azioni forti come quella di cui si è data notizia oggi. In Francia, la reazione decisa di migliaia di genitori che avevano preso la stessa decisione sempre a causa di progetti gender ha avuto notevole successo, costringendo il Governo ad ascoltarli e a retrocedere. Ai genitori di Massa Carrara va tutta la nostra solidarietà"

Pubblicità
Pubblicità

 

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Alto Garda e Ledro36 minuti fa

Auto finisce fuori stada rimandendo un bilico sul ciglio della rampa

Val di Non – Sole – Paganella52 minuti fa

Brindisi, sorrisi e musica per i coscritti 70enni di Predaia

Trento3 ore fa

Aggressione Martina Loss, la solidarietà e la condanna del mondo politico

Trento3 ore fa

Le previsioni di Meteotrentino indicano probabilità media di temporali intensi con grandine

Trento3 ore fa

Consorzio B.I.M. dell’Adige: questa mattina la presentazione del progetto «L’acqua e i giovani»

Trento4 ore fa

Coronavirus: 218 contagi e un decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Piana Rotaliana4 ore fa

Lavis incontra Prijedor, città della Bosnia-Erzegovina

Trento4 ore fa

Farmacie comunali: nel 2021 un utile netto di 1,28 milioni di euro

Giudicarie e Rendena4 ore fa

E’ morto Annibale Bianchi, originario di Lardaro: aveva partecipato al raduno degli Schutzen in Passiria

Trento4 ore fa

Assicurazione, il rimborso dei costi esteso alle associazioni di promozione sociale

Italia ed estero4 ore fa

Università Bocconi di Milano: come si accede a questo prestigioso ateneo?

Trento4 ore fa

Sabato 28 il convegno distrettuale del Vigili del fuoco volontari di Gardolo

Trento5 ore fa

La seduta con il consiglio provinciale giovanile, Fugatti: “I giovani sono il futuro del Trentino e dell’Europa”

Trento5 ore fa

“Ci pensiamo noi”: presentati in Consiglio provinciale i progetti degli studenti di tre istituti

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Operaio ustionato in volto da un ritorno di fiamma: incidente sul lavoro a Romeno

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Politica4 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Telescopio Universitario4 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento4 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Politica3 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento4 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

In fiamme un camioncino nel parcheggio del Rovercenter – IL VIDEO

Politica3 settimane fa

Consiglio straordinario il 16 maggio per la comunicazione sull’A22

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza