Connect with us
Pubblicità

Trento

Sclerosi multipla: come riabilitare l’equilibrio

La scuola, la robotica, la ricerca medica e nello specifico la sclerosi multipla, raccontate attraverso il tema portante del Festival della Scienza di Genova, l’equilibrio. 

Pubblicato

-

La scuola, la robotica, la ricerca medica e nello specifico la sclerosi multipla, raccontate attraverso il tema portante del Festival della Scienza di Genova, l’equilibrio. 

Saranno infatti ben quattro gli eventi proposti dall’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), insieme alla sua Fondazione FISM, durante la kermesse in corso nel capoluogo ligure da ieri, 22 ottobre fino al 1° novembre, per raccontare insieme ai propri ricercatori il significato e il “valore” dell’equilibrio per una persona con sclerosi multipla; spiegando come sia possibile “riabilitarlo” e lavorare per “controllarlo”.

Risiede del resto proprio a Genova il Servizio Riabilitazione AISM Liguria, luogo cardine degli studi scientifici riguardanti l’equilibrio e i problemi legati alla perdita di esso, cioè uno dei sintomi tra i più frequenti nelle persone con sclerosi multipla. Ed eccezionalmente, in occasione di questo Festival della Scienza, tale struttura sarà visitabile.

Pubblicità
Pubblicità

Cronica, invalidante, imprevedibile, la sclerosi multipla, lo ricordiamo, è una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale, che colpisce una persona ogni quattro ore e che non ha ancora una cura definitiva. È la prima causa di disabilità nei giovani e ne sono affette circa 3 milioni di persone nel mondo (700.000 in Europa, oltre 75.000 solo in Italia).

Nel dettaglio, dunque, delle iniziative proposte a Genova dall’AISM, va segnalata innanzitutto la conferenza di sabato 24, intitolata L’equilibrio personalizzato (Sala Berio della Biblioteca Berio, Via del Seminario, 16, ore 17), che potrà contare sull’intervento dei ricercatori della FISM Andrea Tacchino e Giampaolo Brichetto, premiati per i loro studi anche negli Stati Uniti, in occasione della Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla del 2014.

«I disturbi dell’equilibrio – spiegano – costituiscono uno dei sintomi tra i più invalidanti di questa patologia: per una persona con sclerosi multipla, infatti, il rischio di cadere è elevatissimo, in particolare quando svolge normali attività quali passeggiare, scendere e salire uno scalino, quando non ha una visione completa di ciò che ha intorno, quando è particolarmente affaticata. Il corretto mantenimento della stabilità è deputato alle informazioni provenienti dal sistema visivo, propriocettivo e vestibolare di un individuo che vengono integrate dal sistema nervoso centrale. Le lesioni a queste vie sensoriali (via visiva, propriocettiva o vestibolare) sono dunque la causa dei disturbi dell’equilibrio nella sclerosi mutipla, che non sono mai uguali per tutti. In linea con l’ipotesi, ormai diffusa e applicabile alla maggior parte delle funzioni motorie e cognitive, che i trattamenti riabilitativi personalizzati sono più efficaci di quelli non specifici, è diventato fondamentale per la neuroriabilitazione dell’equilibrio promuovere nuove tecniche per la valutazione dei sistemi coinvolti nel mantenimento della stabilità e, di conseguenza, per lo sviluppo di protocolli riabilitativi più mirati ed efficaci. L’AISM e la sua Fondazione FISM hanno sviluppato negli ultimi anni vari studi in linea con questo approccio, in particolare utilizzando pedane stabilometriche dinamiche». «Ebbene – concludono Tacchino e Brichetto – i primi risultati di questi studi dimostrano il vantaggio che un trattamento personalizzato dell’equilibrio può portare alle persone con sclerosi multipla, lasciando inoltre intravedere ottime prospettive anche per la pratica clinica».

Giovedì 29, poi, è in programma la Lectio Magistralis intitolata Insegnami l’equilibrio (Galata Museo del Mare, Calata de Mari, 1, ore 16) e divisa in quattro parti, ognuna delle quali trattata da un diverso relatore (Laura Lopes, Luigi Tesio, Guido Francavilla e Caterina Sgaritto), sui diversi aspetti degli studi scientifici riguardanti l’equilibrio, condotti in questi anni dall’AISM, tramite il suo Servizio Riabilitazione Liguria.

Si parlerà dunque, rispettivamente, di rapporto tra equilibrio e corpo umano (e sviluppo dell’equilibrio in età evolutiva), di come la sclerosi multipla influisca sull’autonomia delle persone affette, limitandole nelle attività della vita quotidiana e di riabilitazione, con la presentazione anche di programmi specificatamente creati in questo àmbito.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Gli oceani potrebbero tornare puliti in soli 30 anni
    Nonostante la grave crisi climatica mondiale che cerca soluzione e aiuto negli studi e nelle università di tutto il mondo, ogni tanto sembra che nella speranza di fare sempre meglio si stia imboccando la strada giusta. A confermarlo è un report condotto da un gruppo internazionale di ricercatori della King Abdullah Univeristy of Science and […]
  • Che Pasqua sarebbe senza la torta di carote?
    Conosciuta negli Stati Uniti come “Carrot Cake”, la torta di carote e noci è sicuramente uno di quei piatti che tuti dobbiamo assaggiare almeno una volta nella vita. E quale periodo può essere il più adatto, se non le vacanze di Pasqua? Adorata da grandi e piccini, in realtà, la torta di carote non ha […]
  • Dalla città al bosco: Gli incredibili benefici di vivere con la natura
    Nelle città le persone vivono in condizioni artificiali, più o meno distanti da tutto ciò che sarebbe ideale per loro, circondati da un paesaggio interamente costruito caratterizzato da luci, folla e rumore, in cui tutto richiede scelte, decisioni e velocità. Nonostante la vita urbana comporti in sé anche numerosi vantaggi, sempre più persone tendono ad […]
  • Scuole chiuse e Coronavirus: Carabinieri consegnano i libri a casa
    Da qualche settimana sono in atto i severi controlli lungo le strade e nei centri città di tutta Italia da parte delle forze dell’ordine per il rispetto delle prescrizioni imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid – 19. In particolare, i Carabinieri della Provincia di Sondrio, oltre a sorvegliare gli automobilisti e […]
  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]

Categorie

di tendenza