Connect with us
Pubblicità

Trento

Sclerosi multipla: come riabilitare l’equilibrio

La scuola, la robotica, la ricerca medica e nello specifico la sclerosi multipla, raccontate attraverso il tema portante del Festival della Scienza di Genova, l’equilibrio. 

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

La scuola, la robotica, la ricerca medica e nello specifico la sclerosi multipla, raccontate attraverso il tema portante del Festival della Scienza di Genova, l’equilibrio. 

Saranno infatti ben quattro gli eventi proposti dall’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), insieme alla sua Fondazione FISM, durante la kermesse in corso nel capoluogo ligure da ieri, 22 ottobre fino al 1° novembre, per raccontare insieme ai propri ricercatori il significato e il “valore” dell’equilibrio per una persona con sclerosi multipla; spiegando come sia possibile “riabilitarlo” e lavorare per “controllarlo”.

Risiede del resto proprio a Genova il Servizio Riabilitazione AISM Liguria, luogo cardine degli studi scientifici riguardanti l’equilibrio e i problemi legati alla perdita di esso, cioè uno dei sintomi tra i più frequenti nelle persone con sclerosi multipla. Ed eccezionalmente, in occasione di questo Festival della Scienza, tale struttura sarà visitabile.

Pubblicità
Pubblicità

Cronica, invalidante, imprevedibile, la sclerosi multipla, lo ricordiamo, è una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale, che colpisce una persona ogni quattro ore e che non ha ancora una cura definitiva. È la prima causa di disabilità nei giovani e ne sono affette circa 3 milioni di persone nel mondo (700.000 in Europa, oltre 75.000 solo in Italia).

Nel dettaglio, dunque, delle iniziative proposte a Genova dall’AISM, va segnalata innanzitutto la conferenza di sabato 24, intitolata L’equilibrio personalizzato (Sala Berio della Biblioteca Berio, Via del Seminario, 16, ore 17), che potrà contare sull’intervento dei ricercatori della FISM Andrea Tacchino e Giampaolo Brichetto, premiati per i loro studi anche negli Stati Uniti, in occasione della Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla del 2014.

«I disturbi dell’equilibrio – spiegano – costituiscono uno dei sintomi tra i più invalidanti di questa patologia: per una persona con sclerosi multipla, infatti, il rischio di cadere è elevatissimo, in particolare quando svolge normali attività quali passeggiare, scendere e salire uno scalino, quando non ha una visione completa di ciò che ha intorno, quando è particolarmente affaticata. Il corretto mantenimento della stabilità è deputato alle informazioni provenienti dal sistema visivo, propriocettivo e vestibolare di un individuo che vengono integrate dal sistema nervoso centrale. Le lesioni a queste vie sensoriali (via visiva, propriocettiva o vestibolare) sono dunque la causa dei disturbi dell’equilibrio nella sclerosi mutipla, che non sono mai uguali per tutti. In linea con l’ipotesi, ormai diffusa e applicabile alla maggior parte delle funzioni motorie e cognitive, che i trattamenti riabilitativi personalizzati sono più efficaci di quelli non specifici, è diventato fondamentale per la neuroriabilitazione dell’equilibrio promuovere nuove tecniche per la valutazione dei sistemi coinvolti nel mantenimento della stabilità e, di conseguenza, per lo sviluppo di protocolli riabilitativi più mirati ed efficaci. L’AISM e la sua Fondazione FISM hanno sviluppato negli ultimi anni vari studi in linea con questo approccio, in particolare utilizzando pedane stabilometriche dinamiche». «Ebbene – concludono Tacchino e Brichetto – i primi risultati di questi studi dimostrano il vantaggio che un trattamento personalizzato dell’equilibrio può portare alle persone con sclerosi multipla, lasciando inoltre intravedere ottime prospettive anche per la pratica clinica».

Pubblicità
Pubblicità

Giovedì 29, poi, è in programma la Lectio Magistralis intitolata Insegnami l’equilibrio (Galata Museo del Mare, Calata de Mari, 1, ore 16) e divisa in quattro parti, ognuna delle quali trattata da un diverso relatore (Laura Lopes, Luigi Tesio, Guido Francavilla e Caterina Sgaritto), sui diversi aspetti degli studi scientifici riguardanti l’equilibrio, condotti in questi anni dall’AISM, tramite il suo Servizio Riabilitazione Liguria.

Si parlerà dunque, rispettivamente, di rapporto tra equilibrio e corpo umano (e sviluppo dell’equilibrio in età evolutiva), di come la sclerosi multipla influisca sull’autonomia delle persone affette, limitandole nelle attività della vita quotidiana e di riabilitazione, con la presentazione anche di programmi specificatamente creati in questo àmbito.

 

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento6 ore fa

Giovedì 7 luglio a Pergine la grande festa per i 10 anni di Aluray

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Val di Sole: volano per 50 metri in una scarpata, miracolati

Giudicarie e Rendena6 ore fa

Frana sulla ss 421 tra San Lorenzo in Banale e Nembia, strada chiusa

Giudicarie e Rendena6 ore fa

Salvato dal soccorso alpino sul ghiacciaio della Vedretta degli Sfulmini

Piana Rotaliana7 ore fa

Mezzolombardo, un aiuto ad anziani e persone in difficoltà per lo smaltimento dei rifiuti: l’ultima proposta del consigliere Giorgio Devigili

Trento8 ore fa

Fugatti: “Risorse umane centrali per l’attuazione del PNRR”

Trento9 ore fa

Distretto Trentino Digitale 2026, Spinelli: «Nel documento le azioni della Provincia sul digitale, anche con le risorse PNRR»

Arte e Cultura9 ore fa

Il rinoceronte tra passato, presente e futuro: l’ombra dell’unicorno

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Dalla Polonia a Cles grazie al gemellaggio con il Liceo Russell

Trento9 ore fa

Avviato il progetto “spazzino di quartiere” con la sperimentazione a Gardolo

Trento9 ore fa

La mostra sull’Autonomia diventa itinerante

Trento9 ore fa

Coronavirus: 565 contagi e rianimazioni vuote nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento11 ore fa

Kanova Playground, domani alle 18 l’inaugurazione del rinnovato campo di pallacanestro

Trento12 ore fa

Via libera alla riforma delle Comunità di Valle, Gottardi: «Una riforma che rimette al centro i Comuni e i Sindaci»

Valsugana e Primiero12 ore fa

Al Pergine Festival, il femminile senza tempo della “Penelope” di Martina Badiluzzi

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Politica2 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza