Connect with us
Pubblicità

Trento

Trilinguismo anche nei nidi e nelle scuole d’infanzia

Piano Trentino Trilingue, si parte con i più piccoli: oggi la Giunta, su proposta del governatore del Trentino Ugo Rossi, ha dato corso a quanto previsto dal primo stralcio del piano per l'infanzia, aprendo alla presentazione di proposte progettuali riguardanti interventi sperimentali di accostamento alla lingua tedesca e inglese nei nidi e nelle scuole d'infanzia del territorio provinciale, per l'anno scolastico/educativo 2015/16.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Piano Trentino Trilingue, si parte con i più piccoli: oggi la Giunta, su proposta del governatore del Trentino Ugo Rossi, ha dato corso a quanto previsto dal primo stralcio del piano per l'infanzia, aprendo alla presentazione di proposte progettuali riguardanti interventi sperimentali di accostamento alla lingua tedesca e inglese nei nidi e nelle scuole d'infanzia del territorio provinciale, per l'anno scolastico/educativo 2015/16.

"Il Trentino trilingue che stiamo costruendo vuole accompagnare i nostri figli dall’asilo nido fino all’università e al mondo del lavoro, con un approccio interculturale che prevede non solo l’insegnamento di almeno due lingue straniere, ma anche lo stratificarsi di esperienze, di confronti e di abilità che concorreranno alla creazione dei nuovi adulti del terzo millennio – spiega il presidente Rossi -. Il tema delle lingue porta con sé una partita importante, per il futuro, l’apertura al contesto europeo, ma per garantire ai nostri giovani questo straordinario elemento di competitività bisogna partire fin dall'infanzia. Apprendere le lingue da piccoli è più semplice ed efficace, perché è nella scuola dell’infanzia che si perfeziona la prima alfabetizzazione; ma va anche detto che oggi ormai la multiculturalità e il plurilinguismo sono dati di fatto, basta uno sguardo alle nostre classi per capire che non sono più composte esclusivamente da bambini che parlano solo l'italiano".

Le scuole e i nidi sono raggruppati in tre aree territoriali, in base alla contiguità geografica; le risorse sono finanziate attraverso il Fondo sociale europeo e complessivamente sono pari a 828.900 euro. Le proposte progettuali vanno presentate dal 26 ottobre al 19 novembre 2015 al Servizio Europa.

OBIETTIVI – Il progetto si propone di favorire – nei nidi e nelle scuole dell’infanzia del territorio della Provincia autonoma di Trento – l’accostamento tempestivo di bambini/e alle lingue tedesca e inglese, in linea con gli ultimi apporti della ricerca in ambito neuropsicologico che indicano l’infanzia quale periodo ottimale per l'acquisizione degli aspetti intonativi e fonologici della lingua. In questa fase, l’accostamento alle lingue non si materializza in insegnamento specifico ma nella predisposizione di situazioni di incontro, gioco e uso della lingua in contesti di vita quotidiana.

AREE – I nidi e scuole dell’infanzia coinvolti nell’intervento sono stati suddivisi nelle seguenti tre aree territoriali della Provincia autonoma di Trento in base alla contiguità geografica: Area 1: Trentino est – Area 2: Trentino centro-ovest – Area 3: Trentino sud

Si prevede l’individuazione di un soggetto attuatore, sia per la lingua inglese che per la lingua tedesca, per ciascuna delle tre aree territoriali. Ogni soggetto proponente (anche se in raggruppamento temporaneo) può presentare una sola proposta progettuale per ogni area territoriale. 

Pubblicità
Pubblicità

RISORSE DISPONIBILI – Per ciascuna Area territoriale, in relazione al numero complessivo delle ore di servizi da erogare, sono previste le seguenti risorse: Area 1 – Trentino est: 263.700 euro; Area 2 – Trentino centro-ovest: 280.800 euro; Area 3 – Trentino sud: 284.400 euro.

L'importo complessivo è di 828.900 euro.

DOMANDE – Le proposte progettuali vanno presentate dal 26 ottobre al 19 novembre 2015 ore 12.30 secondo queste modalità: consegna a mano a: Provincia autonoma di Trento – Servizio Europa, via Gilli n. 4, 38121 Trento, facendosi rilasciare ricevuto di consegna; raccomandata con ricevuta di ritorno a: Provincia autonoma di Trento – Servizio Europa, via Gilli n. 4, 38121 Trento; fax al numero 0461/495362 con allegata copia di un documento di identità del sottoscrittore; tramite PEC all'indirizzo: [email protected]; tramite PI.TRE solo per gli enti pubblici federati

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro3 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza