Connect with us
Pubblicità

Sport

Trento Half Marathon in salsa keniana: dominano Kipkoech e Akeno

Nessuna sorpresa. La quinta edizione della Trento Half Marathon, per la prima volta inserita all'interno del Trento Running Festival, il nuovo evento che per due giorni ha trasformato la città di Trento nella capitale dell'atletica leggera e della corsa, si è chiusa con i protagonisti più accreditati alla vigilia sul gradino più alto del podio. 

Pubblicato

-

Nessuna sorpresa. La quinta edizione della Trento Half Marathon, per la prima volta inserita all'interno del Trento Running Festival, il nuovo evento che per due giorni ha trasformato la città di Trento nella capitale dell'atletica leggera e della corsa, si è chiusa con i protagonisti più accreditati alla vigilia sul gradino più alto del podio. 

Il keniamo Elvis Kipkoech non ha tradito le attese e con una mezza maratona di spessore si è lasciato alle spalle tutti gli avversari, “volando” tra le vie del centro storico di Trento e arrivando solo soletto sul traguardo di Piazza Duomo, con il tempo di 1h03'14''. Un successo che segue quello ottenuto la scorsa settimana nel Giro Podistico di Rovereto, a testimonianza del brillante stato di forma del corridore keniano.

Pubblicità
Pubblicità

«Qui a Trento mi trovo davvero bene – ha spiegato a fine gara, prima delle foto di rito e della premiazione – ero già stato lo scorso anno (chiudendo al terzo posto il Giro al Sas, ndr) e sono molto felice per aver centrato questo successo».

L'allungo decisivo Kipkoech l'ha piazzato attorno a metà gara, all'11° km, quando nel rione di San Giuseppe, poco prima del secondo passaggio nell'atrio principale del Muse, uno dei momenti scenograficamente più affascinanti del tracciato, si è sbarazzato della compagnia di Bekele Zewedu Hailu che nella prima parte di gara aveva “accompagnato” Kipkoech. L'etiopie non ha trovato le energie per rispondere all'attacco del keniano, transitando sul traguardo con il tempo di 1h03'54'', una quarantina di secondi più tardi rispetto allo scatenato Kipkoech. Terzo gradino del podio per il keniano Paul Tiongik (1h04'39''), un altro dei nomi più gettonati alla vigilia grazie alla vittoria ottenutaad aprile nella mezza maratona di Ferrara.

Pronostici rispettati anche in campo femminile. Eccellente la performance della keniana Marta Akeno, giunta a Trento in un momento di forma eccellente, dopoil successo nel Gp Udine di giugno, il 2° posto nella Vidovdan Road Race e il 5° posto alla Stramilano Half Marathon. La Akeno, come il connazionale Kipkoech, non ha incontrato particolari difficoltà a sbarazzarsi delle avversarie, tagliando il traguardo da sola con il tempo di 1h10'56''. Alle sue spalle è stata invece emozionante la lotta per il secondo posto, con un'avvincente volata sul rettilineo finale di via Belenzani traFlorence Chepkurui (1h15'26'') e Alice Kimutai (1h15'27'').

Pubblicità
Pubblicità

Risultati e classifiche a parte va registrata la grande risposta della città nei confronti di una gara che ha battuto il record di partecipanti (circa 760 contro i 521 dello scorso anno e i 740 del 2011) e che ha raccolto consensi per la bellezza e la spettacolarità di un tracciato disegnato tra le vie cittadine (dunque non particolarmente veloce e poco adatto per far registrare “temponi”) per favorire il pubblico e per consentire ai corridori di misurarsi in uno scenario diverso dal solito, “accarezzando” le principali eccellenze culturali della città (Piazza Duomo, Torre Verde, Torre Vanga e Castello del Buonconsiglio) e transitando addirittura, per due volte, all'interno dell'atrio principale del Muse, il nuovo Museo della Scienza progettato da Renzo Piano e posizionato nel quartiere “Le Albere”.

«Una formula vincente – racconta a fine gara il Sindaco di Trento Alessandro Andreatta – Quella di riunire Giro al Sas e Trento Half Marathon nello stesso weekend è stata un'intuizione bellissima e lungimirante e la città di Trento ha risposto in maniera molto positiva. Ho visto tantissima gente ieri a seguire il Giro al Sas, ed anche oggi ho notato entusiasmo e felicità tra i partecipanti alla mezza maratona e alla Happy Family Run dedicata alle famiglie. Ritengo che il Trento Running Festival possa diventare già dal prossimo anno uno degli eventi clou della città di Trento, non solamente a livello sportivo ma in generale, affiancandosi ad appuntamenti del calibro del Festival dell'Economia, delle Feste Vigiliane o del Festival della Montagna. È una rassegna dal potenziale incredibile e in questi due giorni ha saputo coinvolgere ed emozionare tutti i target di età».

Unica nota negativa le molte rimozioni della autovetture lasciate parcheggiate per le due notti consecutive in divieto di sosta, prima per la pulizia delle strade e poi per la preparazione della Half Marathon.

Nonostante fosse stato segnalato per tempo, diversi automobilisti hanno parcheggiato nelle aree vietate con il risultato di vedersi rimuovere i rispettivi veicoli. Almeno una decina le macchine portate via con il carro attrezzi. 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Superbonus, arriva la CILA semplificata: il modello che dimezza la burocrazia
    Da oggi sarà più semplice accedere e richiedere lo sgravio per il superbonus 110%, grazie ad una norma all’interno del Decreto Semplificazioni che dimezza la burocrazia. CILA, il documento semplificato per l’accesso al Superbonus, come... The post Superbonus, arriva la CILA semplificata: il modello che dimezza la burocrazia appeared first on Benessere Economico.
  • Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà
    Dal Ministero dello Sviluppo Economico arriva al notizia di un fondo da 400 milioni istituito per il sostegno delle aziende che si trovano in momentanea difficoltà a causa dell’emergenza covid. Cos’è Si tratta di una... The post Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà appeared first on Benessere […]
  • Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter
    L’agenzia delle Entrate e riscossione comunica le novità introdotte dal Decreto Sostegni Bis riguardo l’invio delle cartelle esattoriali. In particolare, è stato confermato lo stop ad agosto, ma ripartiranno le rate del saldo -stralcio e... The post Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter appeared first on Benessere […]
  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Vacanze nell’aria, in Italia l’incredibile esperienza del viaggio in mongolfiera
    Un turismo diverso, lento ma intenso, sospesi in aria e trasportati dal vento, ma senza la fretta di arrivare. Il fascino di un’escursione in mongolfiera sorprende sempre e regala emozioni difficili da dimenticare. In molte regioni d’Italia le occasioni di viaggiare alla velocità dettata dal vento, ammirando coste e campagne, mare cristallino e vigne, non […]
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]

Categorie

di tendenza