Connect with us
Pubblicità

Telescopio Universitario

Sicurezza: la #scienza diventa #intelligence. Nasce Intellegit, nuova start up di Ateneo

Dalla ricerca all’impresa, dalle aule universitarie al mercato, dalla scienza al business. Nasce Intellegit, la start up dell’Università di Trento che ha come obiettivo la sicurezza.

Pubblicato

-

Dalla ricerca all’impresa, dalle aule universitarie al mercato, dalla scienza al business. Nasce Intellegit, la start up dell’Università di Trento che ha come obiettivo la sicurezza.
Intellegit nasce per incrementare la connessione e sviluppare la collaborazione tra istituzioni pubbliche, università, organizzazioni e società private nel settore della sicurezza aziendale, dell’analisi geostrategica, dei rischi geopolitici, dei rischi delle pubbliche amministrazioni e della sicurezza urbana. Fornisce servizi evoluti, anche ICT, per identificare, analizzare e gestire i rischi legati alla sicurezza, inclusi quelli geopolitici.
 
Criminologi, statistici, informatici, giuristi, manager ed esperti di sicurezza e comunicazione hanno deciso di fondere le loro esperienze e conoscenze per offrire al cliente prodotti e servizi innovativi. Intellegit, di cui l’Università di Trento è socia fondatrice, è una realtà nuova, in Italia e non solo, perché fa convergere scienze diverse per mettere a punto prodotti e servizi unici per la tutela di imprese e di istituzioni pubbliche.
 
La nuova start up è stata presentata oggi ufficialmente nel corso di una conferenza stampa in cui sono intervenuti il rettore Paolo Collini, il presidente di Intellegit Alberto Lina (già dirigente in grandi gruppi industriali italiani pubblici e privati, noto per i suoi incarichi al vertice di Ansaldo, Italimpianti, Finmeccanica, Impregilo, SIRTI) e il coordinatore del gruppo di ricerca eCrime, socio proponente e componente del CDA di Intellegit Andrea Di Nicola.
 
Soddisfazione è stata espressa dal rettore Paolo Collini per l’avvio della nuova start up, la prima in ambito umanistico avviata all’Università di Trento. «I grandi temi non si possono affrontare con un approccio mono disciplinare. L’innovazione può nascere solo dalla convergenza di competenze trasversali e la forza di Intellegit e le sue potenzialità di fare business oltre i confini regionali e nazionali stanno proprio nella varietà di approccio»
 
«Una “boutique della sicurezza” perché i servizi e i prodotti sono unici e studiati su misura delle aziende e delle istituzioni che li richiedono – ha spiegato Andrea Di Nicola». E che ci sia mercato per questo genere di servizi lo dimostrano i numeri:
 
«Solo nel 2014, tra gli istituti creditizi sono stati accertati oltre 25mila casi di frode online mediante furto di identità per un danno totale pari a circa 171 milioni di euro di. Con i nostri prodotti possiamo ridurre i rischi del 30-40% con un risparmio potenziale di oltre 30 milioni all’anno». 
 
«Questi servizi prima semplicemente non esistevano – ha commentato il presidente Alberto Lina che ha portato a Intellegit la sua esperienza ai vertici nel settore industriale – e senza adeguati sistemi di copertura che permettessero di contrastare il fenomeno le imprese erano costantemente a rischio frodi e contraffazione. Una risposta arriva ora dall’università e dalla ricerca che, grazie a questa nuova start up, riesce a traghettare le competenze scientifiche verso il mercato del business offrendo prodotti e servizi per rispondere a esigenze imprenditoriali concrete».
 
Anticontraffazione, lotta al furto di identità, salvaguardia dei marchi aziendali, fino alla predizione dei reati: sono alcuni dei temi già da tempo caratterizzano l’attività di ricerca del gruppo eCrime, nato nel 2011 nell’ambito della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento. Negli anni i ricercatori hanno sviluppato collaborazioni con le forza dell’ordine italiane, con l’Interpol e con prestigiose aziende e associazioni, ad esempio, per la lotta contro la contraffazione dei farmaci on line.
 
Proprio sulla base di questo lavoro di relazioni ha preso vita una nuova fase, imprenditoriale, con la creazione di una start up. «I servizi di Intellegit – ha spiegato – si basano e sono una sintesi delle metodologie e delle competenze sviluppate dai ricercatori del team e alcuni prodotti sono una evoluzione diretta dei risultati di progetti di ricerca europei. 
Tre le aree di interesse per la nuova start up: la business intelligence, per aiutare le aziende a gestire i rischi di criminalità e sicurezza, la geostrategic intelligence, per accompagnare e tutelare chi investe all’estero, offrendo analisi e strumenti operativi a pubblico e privato; la public administration intelligence, per la trasparenza e l’accountability delle pubbliche amministrazioni e per l’identificazione, l’analisi e la gestione della criminalità e dell’insicurezza in contesti urbani.
 
Lo staff di Intellegit
Intellegit è guidata da professori universitari, ricercatori ed esperti, criminologi, statistici, informatici, giuristi, manager ed esperti di sicurezza e comunicazione che fondono le loro esperienze e conoscenze per offrire al cliente prodotti e servizi su misura. 
 
I soci proponenti dell’Università di Trento (docenti motori dell’iniziativa) sono, oltre al coordinatore scientifico di eCrime Andrea Di Nicola, i professori Giuseppe Espa, professore ordinario di statistica economica al Dipartimento di Economia e Management (vice-coordinatore scientifico di eCrime) e Antonino Alì, professore associato di diritto internazionale alla Facoltà di Giurisprudenza (membro di eCrime). Presidente di Intellegit è Alberto Lina (manager d’azienda). Tra i soci, anche assegnisti e dottorandi in criminologia dell’Ateneo trentino, tra cui Andrea Cauduro, amministratore delegato della start up. 
 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza