Connect with us
Pubblicità

Trento

Trentino Sviluppo: 4 milioni di euro il budget dei servizi alle imprese

Stimolo e sostegno alla nascita di nuove attività d’impresa, attrazione di aziende ed investimenti da fuori provincia ed internazionalizzazione delle imprese locali, servizi come il design di prodotto in grado di elevare la competitività aziendale.

Pubblicato

-

Stimolo e sostegno alla nascita di nuove attività d’impresa, attrazione di aziende ed investimenti da fuori provincia ed internazionalizzazione delle imprese locali, servizi come il design di prodotto in grado di elevare la competitività aziendale.

Sono questi i tre cardini sui quali ruota l’attività “software” di Trentino Sviluppo, costituita da percorsi innovativi e ad elevato valore aggiunto che si pongono in modo complementare rispetto agli interventi di carattere immobiliare e finanziario. La Giunta provinciale, su proposta del vicepresidente Alessandro Olivi, ha approvato nella seduta odierna il Piano attività previsto dagli articoli 20, 21 e 24 della “Legge unica per l’economia” (n.6/99) con il relativo budget che per l’anno in corso supera di poco i 4 milioni di euro.

Risorse che andranno a crescere nei prossimi anni, con una previsione di spesa pari a 6,5 milioni di euro l’anno per il 2016 e 2017, a testimonianza della scelta strategica da parte della Provincia di dare risposte puntuali alle imprese trentine non solo per quanto riguarda le esigenze di disponibilità finanziaria, consolidamento patrimoniale o spazi produttivi, ma anche sul versante dell’innovazione di prodotto e del modo di proporsi su mercati più ampi.

PubblicitàPubblicità

«Stiamo facendo in modo – sottolinea Alessandro Olivi, vicepresidente e assessore allo Sviluppo Economico e Lavoro della Provincia autonoma di Trento – che Trentino Sviluppo diventi sempre più una società che eroga servizi, che mette a disposizione competenze, che promuove azioni di tutoraggio e di stimolo alla nuova imprenditorialità, all’innovazione e ai processi di promozione delle nostre imprese sui mercati».

«Il passaggio di oggi – precisa Olivi – marca in modo deciso lo spostamento dell’attività di Trentino Sviluppo che non è solo il braccio immobiliare e finanziario delle politiche industriali della Provincia, ma è chiamata ad intraprendere una serie di azioni immateriali che sono altrettanto fondamentali per dare un sostegno concreto alle piccole e medie imprese che difficilmente sono in grado, al proprio interno, di attivare tali opportunità di sviluppo e di crescita».

Particolare attenzione viene posta all’attività di supporto alle aziende insediate negli incubatori di impresa, seguite peraltro da un team dedicato, alle aziende che necessitano di essere maggiormente strutturate ed organizzate per affrontare le tematiche della commercializzazione e dell’internazionalizzazione, ed ancora alle filiere ed all’aggregazione delle imprese, all’attività di attrazione di aziende ed investimenti e al lancio di un nuovo progetto di sviluppo prodotto e design, trasversale a diversi settori.

Pubblicità
Pubblicità

I settori principalmente sui quali si concentrerà l’attenzione di Trentino Sviluppo saranno la meccatronica ed il green (edilizia sostenibile, energie rinnovabili, tecnologie ambientali) anche per valorizzare i due hub eccellenza quali Progetto Manifattura e Polo Meccatronica.

Troveranno inoltre adeguato spazio i consolidati settori del legno e delle pietre trentine, con l’obiettivo di promuovere un maggior coinvolgimento di soggetti privati che possono dare seguito alle azioni di stimolo ed accelerazione sviluppate negli ultimi anni da Trentino Sviluppo.

Pubblicità
Pubblicità

Si lavorerà anche sui settori strategici come qualità della vita e ICT, ricompresi nelle cosiddette “smart specialization”, dove Trentino Sviluppo potrà portare la propria competenza ed esperienza su progetti di altre entità quali ad esempio Tech Peaks.

Per quanto riguarda la distribuzione delle risorse, alle attività rientranti nella categoria “Nuova impresa” sono destinati quest’anno 1,5 milioni di euro, che saliranno a 2,1 milioni di euro a partire dal 2016: rientrano in questo contesto l’asse “Nuove imprese e acceleratori” e le risorse destinate alla nuova imprenditorialità per le quali Trentino Sviluppo diventa unico soggetto erogatore nel panorama provinciale.

Alla categoria denominata “Pacchetto attrattività” sono destinati 1,6 milioni di euro (2,9 a partire dal 2016) con i quali finanziare le iniziative di internazionalizzazione e commercializzazione, attrazione di aziende, promozione, marketing strategico, comunicazione e le attività svolte dalla Trentino Film Commission.

Terza ed ultima categoria quella dei “Servizi alle imprese” per i quali Trentino Sviluppo potrà contare quest’anno su risorse per 1 milione di euro (1,4 milioni a partire dal 2016) con le quali alimentare iniziative volte a stimolare lo sviluppo delle imprese esistenti, gestire progetti europei e percorsi di filiera, erogare servizi di competività alle aziende del settore funiviario; in questa categoria rientrano anche le risorse a disposizione sul Fondo per la valorizzazione dell’artigianato e sul Fondo pietra e porfido.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza