Connect with us
Pubblicità

Trento

Caserme dei Vigili del Fuoco Volontari, il bando per la manutenzione straordinaria

Garantire adeguati standard infrastrutturali alle caserme dei Vigili del fuoco volontari, investendo nella manutenzione straordinaria di quelle che hanno bisogno di interventi di adeguamento.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Garantire adeguati standard infrastrutturali alle caserme dei Vigili del fuoco volontari, investendo nella manutenzione straordinaria di quelle che hanno bisogno di interventi di adeguamento.

E' questo, in sintesi, l'obbiettivo del provvedimento che, su proposta dell'assessore alla protezione civile Tiziano Mellarini, la Giunta provinciale, ha  approvato oggi. Consiste, in particolare, nell'approvazione di un bando per la presentazione, da parte delle amministrazioni comunali, di domande di contributo per interventi di manutenzione e non riguarda invece lavori di realizzazione di nuove caserme.  

Il termine ultimo entro il quale le domande dovranno arrivare al Servizio Antincendi e Protezione civile è stato stabilito nelle ore 12.00 del 30 novembre 2015.

Pubblicità
Pubblicità

“Grazie alla rimodulazione, orientata alla sobrietà, delle spese per la realizzazione di nuove caserme – ha sottolineato l'assessore Mellarini – possiamo avviare un'importante opera di riqualificazione delle strutture esistenti, su tutto il territorio provinciale, con impatti positivi sull'operatività dei corpi. Adeguare le strutture significa anche venire incontro alle esigenze degli  stessi operatori e tutelarne la dignità. Sono persone, è bene ricordarlo, che dedicano il loro tempo libero alla sicurezza della collettività”.

300.000 euro la spesa massima ammissibile per ciascuna domanda. Le risorse disponibili per il finanziamento delle domande verranno reperite nel bilancio della Cassa provinciale Antincendi. La graduatoria che sarà stilata rimarrà in vigore fino alla fine del 2017. La scelta degli interventi da finanziare avverrà attraverso l'individuazione di 13 sub-graduatorie, una per ognuna delle Unioni distrettuali dei Vigili del Fuoco Volontari, al fine di garantire una omogenea distribuzione delle risorse su tutto il territorio. All'interno di ogni sub-graduatoria le domande verranno ordinate nel rispetto del punteggio attribuito a ciascuna di esse.

Si procederà a formare una graduatoria generale inserendo in essa – ordinandole in base al punteggio acquisito – le 13 domande prime classificate in ciascuna sub-graduatoria poi, successivamente, le seconde 13 classificate, poi le terze, e così via fino ad esaurimento delle sub-graduatorie.

Pubblicità
Pubblicità

Dalla graduatoria generale così costruita verranno ammesse a finanziamento le domande poste ai primo posti, fino all'esaurimento delle risorse. 

Lo scorso mese di giugno la Giunta provinciale aveva stabilito un tetto di spesa massima ammissibile per realizzare le nuove caserme dei Vigili del fuoco volontari, che erano state ammesse a finanziamento, ma il cui contributo non risultava ancora formalmente concesso.

Con questa revisione, improntata ad una maggiore sobrietà, delle risorse da destinare e la riprogettazione di queste opere da parte delle amministrazioni comunali, secondo criteri di minor costo, si genereranno risparmi che, uniti alle risorse reperite sul bilancio della Cassa provinciale Antincendi, consentiranno il finanziamento degli interventi di manutenzione straordinaria o di adeguamento tecnico delle caserme già esistenti.

Per interventi di manutenzione straordinaria o di adeguamento tecnico delle caserme si intendono quelli riguardanti le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici, nonché per realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitari, gli spogliatoi, gli impianti tecnologici e le opere necessarie per rispondere alle esigenze funzionali dei Corpi.

Gli aumenti di volume dell'edificio esistente saranno ammessi a finanziamento, fino ad un massimo del 50% del volume già edificato, allo scopo di migliorare la funzionalità complessiva della struttura. Gli aumenti di volume dovranno servire per l'autorimessa, i servizi igienico-sanitari e gli spogliatoi.

Gli interventi riguardanti gli aumenti di volume e quelli strutturali dovranno essere progettati e realizzati nel rispetto della normativa antisismica.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella16 minuti fa

Il Giro d’Italia passa in Val di Non: le indicazioni per la viabilità

Bolzano3 ore fa

Era scomparsa nel 1990: risolto dopo 32 anni il giallo dell’altoatesina Evi Rauter

Trento3 ore fa

Il sindaco Ianeselli e il commissario del Governo Bernabei hanno firmato questa mattina il “Patto sicurezza Trento”

Trento3 ore fa

7 consiglieri della maggioranza chiedono un Consiglio straordinario per l’esame del ddl di Masè sulla terza preferenza

Trento4 ore fa

Il vicesegretario generale dell’Ocse Yoshiki Takeuchi, in visita in Trentino, è stato ricevuto stamani dal presidente Fugatti

Trento4 ore fa

Sono gravissime le condizioni della bimba investita da un’auto a Mezzolombardo

Trento4 ore fa

Coronavirus: 284 nuovi positivi, 55 il totale dei ricoverati di cui 4 in rianimazione

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Furioso incendio a Segno

Valsugana e Primiero4 ore fa

Fiamme avvolgono un macchinario nello stabilimento industriale: molte le squadre di vigili del fuoco per spegnere le fiamme

Trento6 ore fa

Tutti gli inquinanti sotto i limiti previsti: ad Aprile in Trentino è buona la qualità dell’aria

Trento6 ore fa

Ancora attivi i contributi provinciali cumulabili a quelli statali per l’acquisto di auto elettriche

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Scoperta a Mori una rarissima orchidea

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Francesco Antonio Ciarleglio è il nuovo direttore di chirurgia a Cles

Musica7 ore fa

Rovereto rende omaggio a Jan Novák

Italia ed estero7 ore fa

Hacker russi KIlnet di nuovo in azione: bloccati diversi siti ufficiali italiani

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento5 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento6 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza