Connect with us
Pubblicità

Sport

Si è conclusa la 24ª edizione del Circuito “Dolomiti Golf Cup”: Vincono Pozzi e Trisorio.

Il Circuito Dolomiti Golf Cup si è articolato in 12 tappe da aprile a ottobre nei golf del Trentino, dell’Alto Adige, del Veneto, Lombardia e Liguria facendo conoscere le Dolomiti attraverso il patrocinio della Fondazione Dolomiti-UNESCO, del CONI e dei manifesti di Franz J. Lenhart. 

Pubblicato

-

Il Circuito Dolomiti Golf Cup si è articolato in 12 tappe da aprile a ottobre nei golf del Trentino, dell’Alto Adige, del Veneto, Lombardia e Liguria facendo conoscere le Dolomiti attraverso il patrocinio della Fondazione Dolomiti-UNESCO, del CONI e dei manifesti di Franz J. Lenhart. 

Hanno partecipato più di 1.000 golfisti. Sabato 3 ottobre si è conclusa felicemente la Finale del Circuito Dolomiti Golf Cup al Golf Verona con una inaspettata giornata di sole a dispetto delle pessime previsioni. I campioni uscenti, Pozzi e Maestranzi, sono entrambi saliti sul podio, ma solo Fabio Pozzi del golf di Lazzate con 36 punti ha replicato l’exploit dell’anno scorso, rimanendo campione in carica vincendo per la seconda volta il 1° Netto di 1ª Categoria, mentre Giuseppe Maetranzi del golf Rendena con 28 punti ha dovuto accontentarsi del 3° posto lasciando il 1° Lordo ad un altro trentino, Moreno Trisorio del golf Rendena (di cui è anche Presidente). Stefan Zizzer, socio del nuovissimo golf di Appiano, con 35 punti si è aggiudicato il 2° Netto di prima categoria.

Pubblicità
Pubblicità

In 2ª Categoria Paolo Colombini del golf Break Point con 30 punti ha vinto il 1° Netto, con 2 punti in meno si è classificato 2° Netto Luigi Corbella del golf la Pinetina, mentre con lo stesso punteggio si è classificato 3° Patrick Sevvi del golf di Appiano.

In 3ª Categoria ha primeggiato il bravo junior Denis Cunial del golf Carezza che con 33 punti ha vinto il 1° Netto, mentre Giorgio Giglio del golf le Vigne con 32 punti si è aggiudicato il 2° posto superando di due punti il 3° classificato Agosino Pontillo del Break Point. Ha vinto la 1ª Lady con 35 punti Emanuela Aldrighetti del gof ospite, mentre, con 2 punti in più, ha vinto il 1° Senior Gabriele Arsenio anche di Verona. Il 1° Master se lo è aggiudicato con 37 punti Gaetano Zoccatelli anche di Verona. Il 1° Porsche se lo è guadagnato Gustavo Bussinello di Verona con 34 punti.

Nella categoria unica Special Guest ha vinto il 1° Lordo Mariano Vantini con 31 punti del golf Verona. 1° Netto Pilade Riello con 40 punti anche di Verona, mentre si è classificato secondo Pietro Orlandi con 38 punti del golf Verona, soffiando il risultato all’ultima buca a Silvio Santoni che ha totalizzato lo stesso punteggio, ma ha giocando meno bene la 18ª buca. Hanno fatto gli onori di casa Giovanni Glisenti Presidente del Golf Club Verona con la direttrice Katia Trentin, mentre Bruno Amlesu Ad ha premiato assieme a Sergio Costa organizzatore del Circuito.

Pubblicità
Pubblicità

Qui di seguito i risultati delle due gare parallele, individuali, Stableford, tre categorie per i Finalisti, categoria unica per gli Special Guest sulla lunghezza delle 18 buche e premi comuni alle due classifiche:

FINALISTI

1° Lordo, Moreno Trisorio, 31 punti – G.C. Dolomiti

Prima categoria:

1° netto, Fabio Pozzi, 38 punti – G.C. Lazzate

2° netto, Stefan Zizzer, 35 punti – G.C. Appiano

3° netto, Giuseppe Maestranzi, 28 punti – G.C. Rendena

Seconda categoria:

1° netto, Paolo Colombini, 30 punti – Break Point

2° netto, Luigi Corbella, 28 punti – G.C. Pinetina

3° netto, Patrick Sevvi, 28 punti – G.C. Appiano

Terza categoria:

1° netto, Denis Cunial, 33 – G.C. Carezza

2° netto, Giorgio Giglio, 32 punti – G.C. Vigne

3° netto, Agostino Pontillo, 30 punti – G.C. Break Point

Premi speciali comuni alle due gare:

1° Lady, Emanuela Aldrighetti 35 punti – G.C. Verona

1° Senior, Gabriele Arsenio, 37 punti – G.C. Verona

1° Master, Gaetano Zoccatelli, 35 punti – G.C. Verona

1° Porsche, Gustavo Bussinello, 34 punti – G.C. Saturnia

Driving male, Pietro Orlandi, buca 13 ­­- G.C. Verona

Driving female, Flavia De Marzi, buca 13 – G.C. Verona

Nearest male Leopoldo Balanza, a 4,35 m. buca 7 – G.C. Verona

Nearest female Manuela Mahlknecht, a 13,19 m. buca 7 – G.C. Pustertal

Special Guest:

1° Lordo, Mariano Vantini, 31 punti – G.C. Verona

1° netto, Pilade Riello, 40 punti – G.C. Verona

2° netto, Pietro Orlandi, 38 punti – G.C. Verona

3° netto, Silvio Santoni, 38 punti – G.C. Verona

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza