Connect with us
Pubblicità

Trento

I giovani e la «sindrome da cammello»

Tra un tiro e l’altro di sigaretta un vigoroso e liberatorio sputo a terra. 

Pubblicato

-

Tra un tiro e l’altro di sigaretta un vigoroso e liberatorio sputo a terra. 

Certamente non mi riferisco a quelle espurgazioni catarrali tipiche delle persone anziane, correlate frequentemente a problemi alle vie aeree e respiratorie, sicuramente anch’esse piuttosto sgradite alla vista, ma a certe abitudini tra non pochi giovanotti, che, quasi ritmicamente, con sigaretta in bocca, disseminano l’asfalto stradale, i bolognini dei marciapiedi, o la pavimentazione delle aree di sosta ferroviaria, con le loro secrezioni salivari. Una vera "sindrome da cammello"...

Come spiegano alcuni professionisti, esperti psicologi o studiosi dei comportamenti umani, sputare può risultare un atto semplicemente “catartico”, purificatorio in relazione ad un nonsoché di dannoso o di pernicioso;nello sputo ci sarebbe l’esplicitazione di un qualche simbolismo: sputare significherebbe liberare se stessi da una brutta sensazione o da qualche paura paralizzante; ci sono stati nel mondo come la Grecia in cui è consuetudine sputare tre volte dopo avere fatto un complimento a qualcuno e in tal senso ha lo scopo di proteggere dal malocchio; altri, come sociologi, individuano nello sputo una connotazione maschile di marcatura del proprio territorio, così da sembrare più forti e segnare il proprio spazio.

Pubblicità
Pubblicità

Probabilmente più è frequente lo sputo e più abbondante il flusso “tanto sei più figo”! Si ritiene che possa essere un segno della sapavalda maschilità e che possa rientrare tra le strategie ammaliatrici e seduttive nei confronti dell’altro sesso!! Ecco allora un inedito e curioso rituale di corteggiamento.

Aldilà di quelle che possono dimostrarsi come più o meno valide ragioni “socio-antropologiche”, ai più quegli sputi disinvolti e cagionati da “impulsi irrefrenabili” appaiono, inequivocabilmente, un’autentica indecenza oltre che una squallida lordura. Sarà, talvolta, la sensibilità al tabacco, ma… ragazzi miei che spettacolo immondo!

Oltretutto, i più “azzardati” si esibiscono con assoluta nonchalance e menefreghismo, mani in tasche e petto in fuori, credendo, forse, in quei momenti di essere gli unici ed indiscussi padroni del mondo, non avvertendo peraltro alcuna legittima vergogna o sensazione di sano disagio. Attenzione poi alle folate di vento… si potrebbe “condividere”, nelle giornate sovraffollate, qualche “brutta sorpresa”!

Pubblicità
Pubblicità

Perché non attivare un bel corso scolastico di educazione civica al riguardo, stabilendo pure delle sanzioni amministrative per simili comportamenti incivili, se già non sono previste?

N.B. Si potrebbe tornare alle vecchie sputacchiere in alluminio e in ottone, usate anche in Italia nei primi decenni del ‘900, oggi completamente in disuso. L'introduzione della sputacchiera nei luoghi pubblici, come negozi, alberghi, nonché in altri luoghi altamente frequentati, venne valutato un progresso in termini di civiltà e di igiene: d’altra parte l’utilizzo di tale contenitore serviva a combattere la malsana abitudine di sputare saliva o tabacco su pavimenti, strade e marciapiedi.

Nella foto Justin Bieber mentre sputa sui fan dalla stanza di un albergo. 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Il mega – yacht a forma di cigno: la straordinaria opera futurista dell’industria navale italiana
    La sintesi tra i confini della tecnologia e i massimi livelli di design applicati alla nautica è stata svelata e prende il nome decisamente caratteristico di “Avanguardia”, il nuovo yacht che nei prossimi mesi si farà sicuramente notare nei mari di tutto il mondo. Quest’opera avveniristica dell’industria navale salta agli occhi per la sua inconfondibile forma […]
  • Pacchetti “antistress “ in hotel di lusso: giornate alla ricerca del benessere
    Alternare il lavoro con il riposo, mettendo in pausa la routine quotidiana aggiunge una diversione alla vita e permette la splendida occasione di fare esperienze insolite, conoscere luoghi, persone e sopratutto non avere un’agenda giornaliera. In una società iperattiva è quindi indispensabile la ricerca dell’equilibrio perduto anche solo attraverso esclusivi pacchetti antistress in hotel di […]
  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]

Categorie

di tendenza