Connect with us
Pubblicità

Trento

Bambina prelevata per l’affido: sparita nel nulla

 

Si parla tanto di quei bambini che spariscono nel nulla e non si sa più niente, e purtroppo non si parla MAI di quei bambini che spariscono “legalmente”. Esatto, avete capito bene: ci sono tanti bambini che, strappati in maniera barbara dai propri genitori, fanno perdere le proprie tracce…

Pubblicato

-

 

Si parla tanto di quei bambini che spariscono nel nulla e non si sa più niente, e purtroppo non si parla MAI di quei bambini che spariscono “legalmente”. Esatto, avete capito bene: ci sono tanti bambini che, strappati in maniera barbara dai propri genitori, fanno perdere le proprie tracce…

Lo stesso Stato, però, non dovrebbe mai perdere di vista il senso di umanità, non prendendo del tutto in considerazione l’amore naturale che c’è tra una madre e un figlio.

Pubblicità
Pubblicità

Questa rigidità fastidiosa, tuttavia, avviene spesso e una storia emblematica è quella di Valentina, una bambina di Rosà, comune della provincia di Vicenza, sottratta ai propri nonni nel giugno del 2007 con la solita e brutale tecnica oramai collaudata (mentre stava all’asilo con i suoi compagni durante i preparativi della recita di fine anno purtroppo mai fatta), cioè strappandola dalle loro mani, una volta convocati in Comune dall’Assistente Sociale.

Nel 2008, i nonni, fecero ricorso con un altro legale, ma il Tribunale dei Minori di Venezia aveva rigettato l'istanza. Tornando indietro nel 2006, invece, sempre i nonni materni avevano richiesto l'affidamento di Valentina ma era stato rigettato, poi il 07/06/2007 di Valentina si sono perse letteralmente le tracce.

In estrema sintesi, come si legge nelle cronache di allora, la piccola, che allora aveva appena cinque anni, frutto di una relazione finita in poco tempo, era stata cresciuta dai genitori della madre, dopo che questa e il padre avevano deciso di rinunciare ai propri diritti e doveri.

Pubblicità
Pubblicità

Nonostante ciò, i nonni avevano non solo deciso di prendersi cura di Valentina ma avevano perfino chiesto l’affidoal tribunale dei minori.

Successivamente, però, era stato raggiunto l’accordo di affidare temporaneamente la bambina a una famiglia di Asiago con la possibilità di vederla una volta alla settimana. Invece il tribunale decise di affidarla ad un’altra famiglia e, da quel giugno del 2007, della piccola non si sa più nulla.

In questi lunghissimi otto anni, comunque, i nonni e la zia materna – nonostante quanto deciso –  non hanno mai smesso di cercarla con tanto di video caricato su YouTube, pieno di foto che ritraggono Valentina quando viveva con loro.

Al di là della storia appena raccontata, bisogna chiedersi se una madre o un padre non abbiano almeno il diritto di sapere dove e in che condizioni sia un figlio.

E se gli assistenti sociali non debbano rivedere le proprie convinzioni sui modi con cui si strappano i bambini dai propri affetti.

 

Gian Piero Robbi

{facebookpopup2}

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]
  • Uno sguardo a Kazan, un microcosmo di stili e culture che vivono in armonia
    A circa 820 kilometri da Mosca, dove i fiumi Volga e Kazanka si uniscono, si erge da oltre 1000 anni la splendida capitale della repubblica del Tatarstan: Kazan. Il suo splendore e le sue innumerevoli caratteristiche l’hanno portata ad essere nominata, nel 2005, la Terza Capitale della Russia (appellativo a cui può essere ufficialmente associata […]
  • Riscoprire il turismo lento in Italia, con le mini crociere fluviali
    Una parte della penisola Italiana è composta da un piccolo mosaico di isole e canali che insieme rappresentano la perfetta geometria di un mondo pieno di fascino. Riscoprire una dimensione lenta del turismo, attraverso gli imperdibili itinerari fluviali italiani è uno dei modi migliori per visitare questo mondo. Le crociere fluviali in houseboat sono in […]

Categorie

di tendenza