Connect with us
Pubblicità

Trento

Corridoio del Brennero, la settimana delle grandi promesse

 

Il Trentino ha avuto un ospite d'eccezione questa settimana. Patrick “Pat” Cox, coordinatore per conto della Commissione europea del corridoio ferroviario tra Scandinavia e Mediterraneo, è sceso in quel di Trento per fare il punto sullo stato dei lavori della galleria di base del Brennero.

Pubblicato

-

Il Trentino ha avuto un ospite d’eccezione questa settimana. Patrick “Pat” Cox, coordinatore per conto della Commissione europea del corridoio ferroviario tra Scandinavia e Mediterraneo, è sceso in quel di Trento per fare il punto sullo stato dei lavori della galleria di base del Brennero.

Martedì, durante la riunione della Cab, la Comunità d’azione ferrovia del Brennero, Cox ha ricordato che il progetto per la costruzione del tunnel ferroviario che collegherà Fortezza a Innsbruck ha ottenuto circa 1,2 miliardi di euro dai fondi Cef (Connecting Europe Facilty), la maggior quota di finanziamento mai elargita dall’Unione. “Dobbiamo iniziare ora, in modo da avere le infrastrutture disponibili quando il tunnel sarà completato – ha spiegato Cox – Dobbiamo inoltre puntare a strategie politiche per incentivare l’utilizzo delle infrastrutture, supportando lo spostamento del traffico dalla gomma alla rotaia”.

La promessa di Bergmeister. Konrad Bergmeister, amministratore per la parte austriaca di Bbt Se, la società che segue la realizzazione del tunnel del Brennero, ha rilanciato con una grande promessa: “Il 27 settembre 2025 la galleria sarà terminata. Quel giorno transiterà il primo treno”. Non si tratta di una data a caso: il 27 settembre 1825, infatti, la prima locomotiva a vapore fece il suo primo viaggio da Stockton a Darlington, nel Regno Unito, segnando l’inizio di una nuova era. Ad oggi sono stati già scavati 43 chilometri e, entro fine anno, verranno affidati il 90% dei lavori.

Pubblicità
Pubblicità

La promessa di Rossi. Anche la politica trentina ha risposto con grande entusiasmo. Il Presidente della Provincia, Ugo Rossi, ha affermato: “La Regione non aspetterà che il tunnel sia finito per lavorare sul nuovo corridoio del Brennero. A noi ora spetta di rendere le politiche di trasporto regionali coerenti con la logica di corridoio, incentivando la RoLa (la forma di traffico combinato con il treno che trasporta i tir, ndr)”. “Siamo pronti a finanziare la RoLa con 7 milioni di euro” ha aggiunto Rossi, parlando in veste di Presidente della Regione, mercoledì a Bolzano, al termine dell’incontro con Cox. 7 milioni che verranno racimolati probabilmente anche introducendo dei pedaggi per i mezzi pesanti che transitano lungo la A22. Così facendo si renderà economico utilizzare la ferroviaria.

La promessa di Gilmozzi. Anche l’assessore alle infrastrutture e all’ambiente, Mauro Gilmozzi, ha voluto fare la sua promessa. Gilmozzi ha dichiarato, infatti, che il Trentino e, più in particolare, i territori interessati in futuro dalla realizzazione del raddoppio della linea ferroviaria del Brennero mediante le circonvallazioni e le tratte di accesso al tunnel di base, sono pronti a contribuire finanziariamente.

Con quali soldi? “Con quelli che saranno messi a disposizione dall’Autostrada del Brennero, come previsto dall’accordo per il rinnovo della concessione (attraverso la soluzione in house, ndr)”, ha fatto sapere l’assessore alle infrastrutture, che ha anche prospettato la possibilità di ottenere nuovi contributi europei. “Paolo Emilio Signorini, dirigente del Ministero delle infrastrutture, nell’incontro del Comitato intergovernativo sul Brennero a Bolzano, ha sottolineato la necessità che l’Europa consideri i corridoi di accesso alla stregua dei corridoi transfrontalieri”. “Questo consentirebbe – ha spiegato Gilmozzi – di ottenere per queste opere un finanziamento maggiore, fino al 30-40% dei costi di realizzazione, rispetto al 20% fin qui previsto”.

Pubblicità
Pubblicità

I sindaci dei comuni dove transiteranno le circonvallazioni di Trento e Rovereto (Faedo, Giovo, Lavis, San Michele all’Adige, Trento, Besenello, Calliano, Volano, Mori, Rovereto, Trambileno, Vallarsa, Ala ed Avio) hanno chiesto di essere maggiormente coinvolti. Il sindaco di Trento, Alessandro Andreatta, ha, inoltre, richiamato l’attenzione sull’inquinamento acustico che interesserà i tratti delle circonvallazioni dove i treni passeranno in superficie.

Per rispondere all’esigenza di maggior coinvolgimento manifestata dagli amministratori locali, la Giunta provinciale ha approvato nella seduta di lunedì scorso le linee guida per l’attività dell’ “Osservatorio per lo sviluppo del corridoio del Brennero e connesse infrastrutture”. Un accordo al quale parteciperanno la Provincia di Trento e i sindaci dei comuni interessati dalla costruzione delle circonvallazioni. L’intento è quello di favorire un processo partecipativo e il più possibile condiviso nella programmazione strategica delle opere.

Pat Cox torna a Bruxelles con le tasche piene delle promesse fatte dalla politica trentina. “La più grande opera d’Europa”, così come l’ha definita il governatore dell’Alto Adige, Arno Kompatscher, promette di proiettare la nostra Regione in una nuova era (eco-sostenibile) dei trasporti.

Il futuro del Trentino-Alto Adige corre lungo i binari della ferrovia.

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Piana Rotaliana13 minuti fa

Raddoppio della linea del Brennero, l’incontro con gli amministratori della Rotaliana

Italia ed estero20 minuti fa

Quirinale, Ipotesi voto dall’automobile per i positivi al covid: il parcheggio sarà attrezzato a seggio

Arte e Cultura33 minuti fa

«Celebrare per crescere – Speciale Autonomia Trentino Alto Adige»: oggi la prima puntata su Voce24news

Trento34 minuti fa

Prodotti vinicoli: alla scoperta dei vini bianchi più amati del momento

Arte e Cultura1 ora fa

Tornano le domeniche gratuite al museo: domenica al Mart l’arte è gratuita

Io la penso così…2 ore fa

Mancato intervento chirurgico: «Completamente abbandonati negandoci così un diritto essenziale alla salute» 

Trento2 ore fa

Il mese prossimo il progetto definitivo per la messa in sicurezza della curva del palloncino

Arte e Cultura2 ore fa

A Trento e a Rovereto ecco “Patria”, la rilettura di Roberto Zappalà sul concetto di patria e di appartenenza

Bolzano13 ore fa

Bolzano: bomba carta contro la sede della Lega

Italia ed estero14 ore fa

Rifiuta di andare a letto con la suocera su invito della futura sposa: salta il matrimonio

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Coronavirus: 198 nuovi casi nelle Valli del Noce

Trento14 ore fa

Coronavirus: 3 decessi e 2.659 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Colto da un malore mentre sta andando a pesca in riva al Lago di Santa Giustina: muore Marco Widmann di Salter

Trento15 ore fa

Vaccinazioni, centri aperti nel prossimo fine settimana

Trento15 ore fa

Caso Pedri, Tateo vuole accedere ai documenti. L’Apss non lo permette. E’ battaglia legale

Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

Necrologi

Categorie

di tendenza