Connect with us
Pubblicità

Trento

Al via i lavori di realizzazione del parcheggio di attestamento a Trento sud

Sorgerà a ridosso della rotatoria della tangenziale sud e del ponte che porta al casello autostradale Trento Sud il nuovo parcheggio di attestamento che risponde all'esigenza di creare uno spazio di sosta dei mezzi privati, per intercettare il traffico privato della parte meridionale del comune che altrimenti raggiungerebbe le arterie cittadine creando intasamenti e difficoltà di circolazione.

Pubblicato

-

Sorgerà a ridosso della rotatoria della tangenziale sud e del ponte che porta al casello autostradale Trento Sud il nuovo parcheggio di attestamento che risponde all'esigenza di creare uno spazio di sosta dei mezzi privati, per intercettare il traffico privato della parte meridionale del comune che altrimenti raggiungerebbe le arterie cittadine creando intasamenti e difficoltà di circolazione.

L'area individuata, sufficientemente decentrata ma facilmente raggiungibile sia dai mezzi privati che dal servizio di trasporto pubblico che dai percorsi ciclabili esistenti, è di proprietà del Comune di Trento.

Il progetto esecutivo prevede la realizzazione di due parcheggi a raso. Il primo, con 158 posti auto, avrà entrata ed uscita separate.

Pubblicità
Pubblicità

All'interno dell'area è prevista la realizzazione di un'area di sosta e inversione di marcia del mezzo pubblico a servizio del parcheggio in progetto. I lavori prevedono la realizzazione di un rilevato dell'altezza media di circa 2,20 metri, per guadagnare superficie utile pianeggiante e anche per permettere l'accesso e il recesso dal parcheggio senza la creazione di strade di particolare pendenza, considerato che attualmente l'area è particolarmente depressa rispetto alle strade circostanti.

Sarà quindi realizzata la rete di smaltimento delle acque meteoriche e modificato il ramo di fognatura esistente, per adeguarlo alla nuova quota dell'area.

Il secondo parcheggio, con 145 posti e entrata ed uscita unite, verrà realizzato nella parte nord-est dell'area.

Pubblicità
Pubblicità

È prevista la realizzazione di un golfo di sosta del mezzo pubblico a servizio del parcheggio sul lato sud adiacente all'area di rimessaggio camper gestita da Trentino Mobilità. Analogamente a quanto previsto per il parcheggio A, anche per il parcheggio B si procederà alla realizzazione di un rilevato, in questo caso con un'altezza media di circa un metro. Nella restante superficie già in rilevato rispetto alla parte più depressa si eseguirà una scarifica di bonifica di circa 80 cm e alla realizzazione di rilevato e fondazione stradale e pavimentazioni.

Nella parte nord dell'area è previsto l'allargamento in curva della strada che porta al cavalcaferrovia e la realizzazione di un'aiuola spartitraffico idonea per la creazione di un passaggio pedonale in direzione del complesso commerciale “Al Marinaio”.

Una rampa per disabili e una scala in cemento rivestita in porfido collegano l'area di parcheggio con il passaggio pedonale. Completa il progetto dell'area B la rivisitazione della curva di uscita dalla rotatoria in direzione via Ragazzi del '99 con studio di curva e contro curva più consono al traffico veicolare e del trasporto pubblico e la realizzazione di un'aiuola spartitraffico idonea per permettere il passaggio pedonale di collegamento tra l'area di parcheggio e il golfo di fermata autobus.

Entrambi i parcheggi sono serviti da percorsi pedonali lungo tutti gli stalli che portano in sicurezza all'uscita e al golfo di sosta del mezzo pubblico e raggiungibili in sicurezza dai mezzi ciclabili.

Il progetto prevede che entrambe le aree siano servite dal medesimo servizio di trasporto pubblico che, proveniente da nord lungo la tangenziale o da sud dall'abitato di Mattarello potrà transitare e sostare presso il parcheggio A, invertire il senso di marcia in sicurezza e transitare e sostare presso il parcheggio B per poi proseguire la marcia in via Ragazzi del '99 e via Fersina.

Verranno messe a dimora 55 piante ornamentali nel parcheggio A e 30 nel parcheggio B, per l'ombreggiamento e l'abbellimento delle superfici di sosta degli autoveicoli oltre ad aiuole con rose ed arbusti ornamentali, dotate di impianto di irrigazione. L'impianto di illuminazione con pali e corpi illuminanti a led permetterà una fruizione più sicura e energeticamente più sostenibile dell'intera opera. Completano il progetto la segnaletica orizzontale e verticale.

I lavori, che prevedono un importo totale pari a 1 milione e 745mila euro, cominceranno entro il mese di settembre e dureranno 240 giorni.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza