Connect with us
Pubblicità

Trento

Civettini: «Necessario sostenere le testate online con dei contributi provinciali»

Claudio Civettini presenta una mozione alla giunta provinciale su una tematica molto attuale, cioè l'informazione anche attraverso il web. 

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Claudio Civettini presenta una mozione alla giunta provinciale su una tematica molto attuale, cioè l'informazione anche attraverso il web. 
 
L’importanza del ruolo dell’informazione locale a livello civico, culturale, politico e, più in generale, sociale è quanto più evidente possa esservi in un’epoca che ha fatto – e sta sempre più facendo – della circolazione e condivisione delle notizie uno dei propri tratti più caratterizzanti. Ormai è certo che le testate online rappresentano il presente e futuro per l'informazione alla comunità, vista anche la grande crisi dei giornali cartacei ormai destinati fra pochi anni a cedere il passo inesorabilmente. Un passaggio epocale che è innarestabile e che però potrebbe lasciare degli strascichi drammatici sull'occupazione di settore.
 
«Proprio per questo, – precisa Claudio Civettini – e precisamente per favorire il sistema dell’informazione locale, pare opportuno che le Istituzioni prendano coscienza della necessità, sia pure entro canoni condivisi, di sostenere gli editori e i professionisti impegnati in questo ambito; non soltanto per il ruolo fondamentale che svolgono, ma anche per impedire che il sistema dei media smarrisca, complici dinamiche economiche e commerciali inclusa naturalmente la crisi economica, la propria caratterizzante autonomia e venga così meno la salvaguardia di quel valore indiscutibile che in tale ambito, e non solo, è costituito dal pluralismo,ma anche da un sano localismo,inserito proprio in quei valori rimarcati anche dall’Autonomia che ci appartiene».
 
In tal senso già alcune Regioni italiane hanno scelto di emanare provvedimenti specifici a sostegno del sistema integrato della informazione riconoscendolo, fra l’altro, quale condizione preliminare per l’attuazione ad ogni livello della forma propria dello stato democratico. La provincia di Bolzano per esempio in tal senso sostiene alcuni progetti per le testate online da tempo. 
 
Diversificati e numerosi sono, nello specifico, gli aiuti possibili: secondo Civettini si va dai contributi per l’innovazione tecnologica delle attrezzature e dei mezzi di produzione e diffusione radio-televisiva – ivi compresi i costi per la progettazione e realizzazione dei siti web e testate online – agli incentivi per l'occupazione nel settore del sistema radiotelevisivo e della editoria, dal sostengo alle emittenti  radio e televisive che stipulano convenzioni con enti che operano per la sensibilizzazione verso tematiche di solidarietà sociale o per la trasmissione dei lavori nei consigli comunali, provinciali /regionali.
 
Oppure altre iniziative, come il finanziamento di abbonamenti alle agenzie di stampa per garantire un flusso continuo di notizie alle redazioni giornalistiche delle emittenti radiotelevisive locali e alle testate on line.
 
«Alla luce di tutto ciò, – continua Civettini – pare più che opportuno che anche l’Amministrazione provinciale si decida – per sostenere, come detto, non tanto e non solo dinamiche occupazionali, che già sono fondamentali, ma una realtà essenziale per la salute stessa del sistema democratico – a predisporre forme di contributi ed incentivi che, pur senza generare disequilibri e salvaguardando comunque i meccanismi della concorrenza leale, diano supporto al mondo dell’editoria e dell’informazione sia con riferimento ai professionisti che vi lavorano – o che vorrebbero lavorarvi -, sia rispetto all’acquisto delle attrezzature indispensabili in tale settore».
 
Al di là degli importi e dell’ammontare finanziario che simili interventi di contributo comporterebbero, il loro valore simbolico sarebbe infatti indiscutibile per le ragioni sopra esposte dal consigliere provinciale e come decisivo segnale di attenzione verso i più caratteristici valori democratici.
 
Una ragione in più, che dovrebbe attivare forme di sostegno e non regalie per oscuri consensi, proprio per la specificità dell’Autonomia e competenze che si esercitano, poiché la presenza di emittenti radio televisive con diffusioni capillari, insieme alla pluralità della stampa e dei siti on-line, garantiscono la partecipazione, la conoscenza e la capacità di interagire con una serie di situazioni altrimenti escluse dalla possibilità di esserci.
 
Nella mozione si chiede di verificare, attraverso un confronto con le realtà dedicate all’informazione locale radio televisiva, stampa, e web delle difficoltà che sono oggetto delle problematicità in essere nel settore, tanto da metterne in dubbio la continuità, con l’obiettivo di approntare, attraverso le modalità ritenute più opportune ed efficaci, forme di legittimo sostegno, con l’obiettivo di sviluppare la presenza, l'occupazione nel settore del sistema radiotelevisivo e della editoria, per controbilanciare, almeno in parte, le ripercussioni che anche in questo ambito ha avuto la perdurante crisi economica.
 
«Predisporre ed emanare percorsi possibili di sostegno per l’innovazione tecnologica delle attrezzature e dei mezzi di produzione e diffusione indispensabili per il comparto radio-televisivo, – si legge inoltre nellla mozione – ivi compresi i costi per la progettazione e realizzazione dei siti web, aventi come oggetto, prevedendo l’inclusione della specificità, nel prossimo bilancio provinciale»
 
E per ultimo, ma non meno importante nel documento si chiede alla giunta di «Incentivare attraverso forme di defiscalizzazione, l’accesso al sistema pubblicitario d’impresa, per facilitarne la raccolta, linfa vitale delle imprese private di comunicazione e informazione, ma anche fucina di nuova occupazione»

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 ore fa

Scuola, stop all’obbligo di indossare le mascherine per personale e alunni

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

“Quello che possiamo imparare in Africa”: Cavareno incontra don Dante Carraro

Trento3 ore fa

Sanità trentina: 4,5 milioni di euro per abbassare le liste di attesa

Valsugana e Primiero5 ore fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura5 ore fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento6 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento7 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra7 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion8 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero9 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro9 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina9 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento2 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Trento1 giorno fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento1 giorno fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento2 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Lavarone: anche oggi si cerca senza sosta il corpo di Willy

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

eventi2 giorni fa

Miss Italia: ad Andalo vince la 18 enne Isabel Vincenzi

Trento3 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

Italia ed estero1 giorno fa

29 enne austriaca rifiuta un’eredità di 4 miliardi di euro

fashion8 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza