Connect with us
Pubblicità

Trento

Calcio Trento denuncia la Figc: illegale iscrizione del Mezzocorona al campionato.

Non si allenta il braccio di ferro fra il Calcio Trento e il Comitato Trentino della Figc.

Pubblicato

-

Non si allenta il braccio di ferro fra il Calcio Trento e il Comitato Trentino della Figc.

Il club di via Sanseverino, come è noto, non ha digerito il fatto che la federazione abbia concesso al Mezzocorona il diritto di iscriversi regolarmente al campionato di Eccellenza, benché i rotaliani fossero privi di un campo di gioco nel comune dove si trova la sede sociale (negatogli dall'amministrazione comunale) o in uno confinante, come esige il regolamento e benché abbiano ancora conti aperti con giocatori e creditori (che non vedranno mai saldati i propri debiti). 

L''iscrizione al campionato del Mezzocorona ha del clamoroso ed è giunta inaspettata e il caso andrebbe portato alla ribalta degli organi nazionali. Il caso è di per se patetico se si pensa che lo stesso Mezzocorona deve saldare debiti con giocatori, allenatori e personale medico da ormai oltre due anni.

Pubblicità
Pubblicità

Insomma, una disastrosa gestione, che ha portato la squadra del Mezzorocona nel baratro e che tutt'ora fa acqua da tutte le parti e che non si risolverà certo con l'arrivo del consigliere provinciale Bezzi che ci metterà poco a capire di essere finito in un incubo profondo, rischiando così di essere risucchiato dentro mille problematiche da cui è impossibile uscire. 

Il portale calcio.sportrentino.it riporta anche che la Figc trentina ha preso atto che non esistono pendenze economiche nei confronti della federazione e ha accettato il fatto che la squadra di Merlino giochi le partite interne ad Avio, in quanto si è vista rifiutare l'uso di molte altre strutture, e tanto le è bastato per accendere il semaforo verde.

Il Trento ha chiesto, allora, di poter consultare il provvedimento che ha sancito questa decisione, ma il comitato si è rifiutato di dare accesso a queste carte al sodalizio di Mauro Giacca, che ha prontamente reagito, minacciando un'azione legale. Ecco il testo del comunicato stampa diffuso ieri:

Pubblicità
Pubblicità

«La società A.C. Trento S.C.S.D., preso atto della risposta negativa all’istanza di accesso atti avanzata per aver conferma della correttezza seguita dal Comitato Provinciale Autonomo di Trento della Figc nella composizione dell’organico del campionato di Eccellenza 2015/2016, si dichiara stupita dell’atteggiamento di chiusura assunto dalla dirigenza federale trentina. Ciò alla luce anche del fatto che avrebbe costituito un “pericoloso precedente” concedere ad un terzo interessato la possibilità di consultare gli atti che si riferiscono alla propria posizione giuridica.
Ciò premesso, la società stenta a capire quali siano le paure del Presidente Ettore Pellizzari se la delibera è stata assunta nel rispetto della normativa vigente e dei regolamenti federali come da lui dichiarato in plurime interviste.
A fronte di ciò, ritenendo comunque di dover tutelare le proprie ragioni nelle opportune sedi, la società A.C. Trento S.C.S.D. comunica di aver già conferito incarico allo studio legale Di Cintio Ferrari di Bergamo per valutare le opportune azioni in ogni sede giudiziaria».

Giacca chiede giustizia sportiva, etica e morale, e fa bene a farlo per non creare un precedente pericoloso che potrebbe aprire la strada a truffatori ed abili ed inquietanti personaggi che si sono anche accomodati nella cabina di regia del Trento negli anni scorsi con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. 

Il concetto è chiaro, agendo così la federazione dice: tu puoi non pagare i giocatori e i fornitori e avere anche milioni di euro di debiti, basta che paghi la federazione. Evviva la trasparenza e la qualità dei bilanci. Risulta peraltro emblematico il caso del campo di Avio. Il sindaco ha riferito di aver incassato dal presidente Grassi l'affitto anticipato per un anno. I creditori si sono chiesti, perché con quei soldi non siamo stati pagati noi? 

Altri articoli sull'argomento:

Trento calcio: chiesta sospensione campionati.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: Paziente Virtuale evita i test sugli animali
    Grazie alle diverse ricerche ed ai numerosi studi dell’Università di Catania, si rafforza il filo della comunicazione tra il clinico e il laboratorio, dando vita al progetto del Paziente Virtuale. Un progetto completamente italiano che potrebbe finalmente evitare la sperimentazione animale, necessaria per testare farmaci e vaccini anche contro il più recente Coronavirus. Infatti, per […]
  • Sconti e voli gratis ai viaggiatori se bambini piangono o disturbano in aereo, l’idea di una compagnia aerea americana
    Sembra incredibile, ma il binomio aereo – neonato, si posiziona tra i primi posti come motivo di fastidio e disturbo per molti viaggiatori, portando una compagnia area alla decisione di far volare gratis i passeggeri che si trovavano a viaggiare con bambini piangenti a bordo. Ad ovviare questo il problema è JetBlue Airways la compagnia aerea […]
  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]

Categorie

di tendenza