Connect with us
Pubblicità

Trento

Carabinieri: Giro di vite contro la delinquenza, arresti, denunce e 110 controlli.

 
Stretta da parte delle forze dell'ordine che continuano a presidiare le zone sensibili attraverso i controlli dei carabinieri che dopo il blitz di mercoledì sera, dove sono state controllate oltre 60 persone, nella serata di venerdì hanno continuato i controlli a tappeto estendendolo a tutta la provincia.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

 
Stretta da parte delle forze dell'ordine che continuano a presidiare le zone sensibili attraverso i controlli dei carabinieri che dopo il blitz di mercoledì sera, dove sono state controllate oltre 60 persone, nella serata di venerdì hanno continuato i controlli a tappeto estendendolo a tutta la provincia.
 
La stretta rete di controlli è dovuta al grande aumento degli spacciatori di droga in città che nell'ultimo periodo stanno proliferando in maniera preoccupante.  
 
Com'era successo mercoledì una decina di pattuglie ha bloccato l’area di Piazza Dante, di Piazza Santa Maria Maggiore e del Parco Santa Chiara controllando circa 50 persone. Molti i giovani e gli immigrati portati in caserma per le operazioni di identificazione e accertamenti. 
 
Poi il Blitz è continuato nelle zone di Trento Nord dove una cittadina moldava, è stata denunciata per violazione della normativa stranieri in quanto colpita da ordine del Questore emesso a Venezia nel 2012.
 
Ma il grande giro di vite da parte dei carabinieri negli ultimi giorni ha portato ad altre denunce e arresti in tutta la provincia. Clamoroso il caso successo a Pergine Valsugana ieri pomeriggio dove i militari della Stazione Carabinieri di Pergine Valsugana, con la collaborazione del personale della Polizia Locale “Corpo Intercomunale di Pergine Valsugana”, hanno tratto in arresto una nomade di 34 anni, pluripregiudicata, gravata da un ordine di esecuzione pena emesso in data nel 2012 dall’autorità giudiziaria di Trieste per numerosi furti.
 
La donna è stata bloccata insieme ad altre due nomadi a bordo di un'autovettura sospetta. Dai controlli è emerso che deve scontate 8 anni di reclusione, ma anche che la nomade era sempre riuscita a farla franca perché ogni volta incinta.
 
Anche in questo caso la donna ha riferito di essere in attesa di un figlio. Ma in questo caso è stata portata alla casa circondariale di Spini di Gardolo dove verranno effettuati i controlli medici. L'identificazione della nomade è stata a dir poco incredibile e piuttosto complicata, infatti è stato scoperto che la donna aveva ben 107 nomimativi differenti. 
 
Sempre ieri i Carabinieri di Mezzolombardo sono intervenuti per una rissa fra extracomunitari che ha visto protagonisti presso la stazione di Mezzocorona un 30enne e un 38 enne entrambi cittadini marocchini ed entrambi ubriachi. Denunciato uno dei due, senza fissa dimora, che ha colpito il connazionale con dei cocci di vetro sfregiandolo. 
 
Denunciato dai carabinieri di Rovereto anche un uomo, 37 enne, evaso dagli arresti domiciliari che stava scontando, per rapina, presso una comunità di Villa Lagarina e 5 ragazzi che in vacanza a Lavarone hanno pensato bene di rubare un pacco lasciato davanti ad un negozio dal corriere del valore di circa 1.000 euro. Tre dei cinque ragazzi sono minorenni. 
 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero2 ore fa

Clamoroso ai mondiali del Qatar: fermati per corruzione quattro italiani a Bruxelles

Valsugana e Primiero3 ore fa

Viabilità, revocato ad Ospedaletto il divieto di transito dei mezzi superiori a 7,5 tonnellate diretti verso Trento

Trento3 ore fa

Morto Eugenio Tani, l’imprenditore diventato leggenda

Musica3 ore fa

Terzo appuntamento jazzistico al Museo Diocesano Tridentino dedicato a Chick Corea

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

La Fondazione Cassa Rurale Val di Non premia gli studenti meritevoli: in palio 9 borse di studio per le tesi di laurea magistrale sulla valle

Italia ed estero3 ore fa

Prevenzione, la Francia annuncia: “Preservativi gratuiti per i ragazzi”

Spettacolo5 ore fa

È in arrivo “Avatar, la via dell’Acqua”, uno dei titoli più attesi dell’anno

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

A Rovereto la povertà preoccupa: numerose le famiglie in difficoltà

Le ultime dal Web5 ore fa

Celine Dion: “sono affetta da un raro problema neurologico”

SALUTE5 ore fa

Allarme influenza stagionale: quanto dura e i sintomi

Vita & Famiglia6 ore fa

Cappato si autodenuncia per morte di un 44enne. Pro Vita & Famiglia: «Giustizia faccia suo dovere, punisca chi promuove morte a fragili»

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Andalo, cambia il sistema di conferimento dei rifiuti da parte delle aziende

Italia ed estero17 ore fa

Addio al bonus 18enni, i fondi a spettacoli ed editoria

Val di Non – Sole – Paganella19 ore fa

L’intera Val di Non imbiancata: Vigili del Fuoco al lavoro

Trento19 ore fa

Ordine Infermieri: «Restituire ai pazienti la vicinanza dei familiari significa restituire un diritto umano»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…1 settimana fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Io la penso così…5 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Trento3 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento3 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web4 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo3 giorni fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza