Connect with us
Pubblicità

Trento

Mercatone uno: Parte l’operazione rilancio

 

Italo Soncini, direttore generale di Mercatone Uno non ci sta e reagisce alle notizie giudicate fuorvianti o non veritiere circolate sulla stampa nelle scorse settimane. 

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

 

Italo Soncini, direttore generale di Mercatone Uno non ci sta e reagisce alle notizie giudicate fuorvianti o non veritiere circolate sulla stampa nelle scorse settimane. 
 
Il suo è un intervento, sia per dare un segnale rassicurante agli oltre tremila dipendenti (molti trentini) e collaboratori, alle loro famiglie, alle istituzioni, ai clienti e ai fornitori. 
 
È utile ricordare che la Procedura di Amministrazione Straordinaria è partita da una situazione aziendale di grave dissesto, con l’attività dei punti vendita fortemente ridotta e con una pesante incognita sul futuro stesso di Mercatone Uno. 
 
«Oggi possiamo affermare che parecchio è stato fatto e che siamo in campo per il rilancio: l’obiettivo conseguito lo abbiamo scritto nel nostro volantino che le famiglie stanno ricevendo in questi giorni, “Un ritorno da numeri Uno”»questo il primo commento di Italo Soncini.
 
«Entrando nel merito di quello che abbiamo fatto in queste poche settimane dall’insediamento dei Commissari Straordinari e dal mio insediamento alla direzione generale dell’azienda, – continua poi il direttore generale –  posso elencare: la piena operatività di 50 punti vendita (sette in più di quanti inizialmente previsti e altri dieci riapriranno nei prossimi mesi), l’ottenimento della Cassa Integrazione per i dipendenti del Gruppo, il riapprovvigionamento dei negozi, il ristabilire corrette relazioni economiche con i fornitori, che ringraziamo perché hanno continuato a lavorare con noi anche nel momento più difficile, il ritorno del credito al consumo e soprattutto il rispetto degli accordi con i nostri clienti (es la riattivazione dei buoni “Salta la rata”, buoni cortesia e resi e altri simili)».
 
Soncini ringrazia il supporto delle istituzioni locali e i sindacati per l'atteggiamento resposnabile tenuto durante la difficile trattativa. 
 
«Posso dire che abbiamo rispettato i patti, mantenuto gli impegni presi, dimostrato che l’azienda è viva, ha delle potenzialità ed è appetibile, come dimostrano le 53 manifestazioni di interesse all’acquisto ricevute. Tutto questo lo diciamo non per appuntarci una medaglia al petto, ma per dare il giusto riconoscimento a quelli che hanno lavorato duramente per la ripresa di Mercatone Uno, in primis il nostro personale che ha saputo mantenere vivo il rapporto di fiducia con clienti e fornitori».
 
«Sappiamo che questo è un punto di partenza, – termina la nota di Italo Soncini – c’è ancora tanto da fare. Per quanto di competenza del management team che dirigo, tra le altre cose, stiamo predisponendo un piano per un profondo rinnovo delle strategie commerciali di Mercatone Uno. Un piano in grado di rendere l’azienda più efficiente e di farla ritornare alla leadership nel nostro mercato. Il fatto che da tutto questa possano dipendere il lavoro di migliaia di persone, dipendenti di Mercatone Uno o dei nostri fornitori, e la riapertura di altri punti vendita, ci rende più determinati nel raggiungere il risultato del pieno rilancio di Mercatone Uno»
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Valsugana e Primiero22 minuti fa

Frontale tra due vetture, una abbatte un palo telefonico: feriti i due conducenti

Val di Non – Sole – Paganella35 minuti fa

La Fondazione Ivo de Carneri raccoglie fondi per due nuovi progetti con regali solidali

Riflessioni fra Cronaca e Storia43 minuti fa

Un appello al papa, per una tregua di Natale, come fece De Gasperi

Trento2 ore fa

Firmato il protocollo di intesa con il comparto Sanità – area della categorie

Trento12 ore fa

100 anni di Itea: concluso il concorso “Scuole in copertina”

Trento12 ore fa

A22, finanza di progetto: via libera del Ministero per 7,5 miliardi di euro di investimenti

Trento12 ore fa

Gruppo italiano interparlamentare, Ambrosi: «Mia elezione a vicepresidente grande onore e responsabilità»

Ambiente Abitare14 ore fa

Gli studenti, grazie a un fumetto, insegnano agli adulti come difendersi dalle alluvioni

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Attraversamento dell’abitato di Romallo, aggiudicati i lavori per la messa in sicurezza

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Mobilità sicura e scorrevole sulla statale 42 del Tonale: una rotatoria per lo svincolo Ossana-Peio

Giudicarie e Rendena15 ore fa

Giudicarie: fermato 3 volte in pochi giorni sprovvisto di patente

Rovereto e Vallagarina15 ore fa

“Giotto e il Novecento”: a cavallo tra passato e futuro, una mostra sorprendente

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

La magia del Natale avvolge Ville d’Anaunia: ecco tutti gli appuntamenti

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Vigili del Fuoco Denno, consegnate le benemerenze di servizio attivo a Pier Luigi Poda e Paolo Vielmetti

Bolzano17 ore fa

Una stazione di polizia cinese In Trentino Alto Adige: Safeguard Defenders fornisce le prove

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…5 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento4 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento7 giorni fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza