Connect with us
Pubblicità

Trento

Aggregazione degli acquisti tra enti: individuate le categorie di beni

La giunta provinciale, su proposta dell’assessore Mauro Gilmozzi, ha approvato oggi la delibera che individua le tra categorie di beni “ad alta standardizzazione” per cui si potrà procedere ad acquisti condivisi tra Provincia autonoma di Trento, enti strumentali, società di sistema, Fondazioni, Case di riposo, Comuni e Comunità.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

La giunta provinciale, su proposta dell’assessore Mauro Gilmozzi, ha approvato oggi la delibera che individua le tra categorie di beni “ad alta standardizzazione” per cui si potrà procedere ad acquisti condivisi tra Provincia autonoma di Trento, enti strumentali, società di sistema, Fondazioni, Case di riposo, Comuni e Comunità.

La lista comprende l’energia elettrica, combustibile per riscaldamento, telefonia, materiali di stampa e cancelleria, prodotti informatici, ma anche servizi quali i traslochi, la sorveglianza. L’obiettivo ridurre i costi, centralizzando il servizio e la qualità dello stesso.

L’attuale legge provinciale prevede che vengano individuati i beni e servizi “ad alta standardizzabilità” al fine di procedere con strategie di acquisto che aggreghino la domanda del sistema pubblico provinciale: Provincia autonoma di Trento, enti strumentali, società di sistema, Fondazioni, Case di riposo, Comuni e Comunità.

Pubblicità
Pubblicità

Negli scorsi mesi sono stati raccolti ed analizzati dati di fabbisogno, così come si è preso atto delle indicazioni della Commissione europea per una crescita sostenibile, intelligente ed inclusiva, andando a mutuare simili contesti nazionale di aggregazione, quali ad esempio l’Apac. Il sistema di acquisti centralizzato mira a sostenere l’innovazione e la tutela del territorio attraverso la valorizzazione delle piccole e medie imprese trentino, garantendo l’occupazione e la coesione sociale e territoriale e concentrando la domanda.

I criteri di eleggibilità dei beni e servizi alla concentrazione della domanda sono risultati i seguenti:

1. standardizzabilità riconosciute sul piano tecnico, anche in termini di grado di sostituibilità/fungibilità;
2. programmabilità del fabbisogno;
3. valore economico significativo, su base annua, intendendo come tale in termini indicativi una spesa superiore ad 1.000.000,00 di euro;
4. pluralità di enti/soggetti pubblici interessati;
5. impatti contenuti sul mercato locale delle PMI;
6. segnali di non sovrapposizione con altre iniziative nazionali di interesse della Provincia.

Pubblicità
Pubblicità

In ragione dei criteri sopra elencati i beni/servizi sono di seguiti segmentati in tre casistiche, cui corrispondono opportune direttive per le strategie di gara.

A) beni e servizi standardizzabili, con fabbisogno programmabile, di importo annuo significativo, di interesse di una pluralità di soggetti, liquidità del mercato locale (PMI) non significativa, iniziative nazionali non di interesse per le specificità del territorio provinciale: convenzione pluriennale con lotto unico o più lotti distinti per categoria di bene/servizio, rispondente al fabbisogno del sistema pubblico provinciale:

1. energia elettrica (per illuminazione pubblica ed altri usi);
2. combustibili per riscaldamento;
3. carburanti di rete;
4. telefonia fissa e mobile;
5. sale ed affini per la praticabilità invernale delle strade;
6. materiali consumabili per supporti di stampa;
7. dispositivi per l’incontinenza e prodotti collegati;
8. attrezzature per la prevenzione ed il controllo della legionella.

B) beni e servizi standardizzabili, con fabbisogno programmabile, di importo annuo significativo, di interesse di una pluralità di soggetti, liquidità del mercato locale (PMI) significativa, iniziative nazionali non di interesse per le specificità del territorio provinciale: convenzione pluriennale con più lotti territoriali, distinti per categoria di bene/servizio; deve essere stabilito il numero massimo di lotti aggiudicabili ad una sola ditta:

1. traslochi e facchinaggio;
2. guardiania non armata/sorveglianza armata;
3. prodotti per pulizia/detersivi/detergenti;
4. alimentari freschi (pane, latte, frutta e verdura).

C) beni e servizi standardizzabili, con fabbisogno sufficientemente programmabile, di importo annuo significativo, di interesse di una pluralità di soggetti, liquidità del mercato locale (PMI) significativa, iniziative nazionali non di interesse per le specificità del territorio provinciale: accordo quadro pluriennale con più lotti territoriali, distinti per categoria di bene/servizio o, in alternativa, altra procedura di gara in forma aggregata; deve essere stabilito il numero massimo di lotti aggiudicabili ad una sola ditta:

1. arredi ed attrezzature scuole;
2. carta, cancelleria, materiali ed attrezzature d’ufficio;
3. dispositivi di protezione individuale;
4. strumentazione informatica.
5. lavanolo biancheria piana e materassi

La giunta ha inoltre ritenuto che – in fase attuativa e per dare una certa flessibilità al sistema – ove occorrano deroghe motivate sul piano tecnico, queste siano sottoposte al parere preventivo dell’Assessore compente per materia (assessore Mauro Gilmozzi.
La delibera sarà inviata anche al Tavolo tecnico attuativo del recente Protocollo di intesa fra PAT e PAB in materia di contratti pubblici, per lo sviluppo di eventuali sinergie

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Valsugana e Primiero4 minuti fa

Madonna di Campiglio, gravi rischi per i lavoratori al cantiere di un albergo: sospesa ogni attività

economia e finanza21 minuti fa

Con la guerra aumenta anche il costo del gelato: impennata del 10%. Colpa dei rincari di energia e materie prime

Trento1 ora fa

Trento, code e rallentamenti in tangenziale per un tamponamento

Trento1 ora fa

Accampati con le tende a Trento Sud: sono già pronti per il concerto i fedelissimi di Vasco

Piana Rotaliana1 ora fa

Sì alle nozze tra la Cassa Rurale Val di Non e la Rotaliana e Giovo

Italia ed estero2 ore fa

India blocca export grano, aumenta il rischio di crisi alimentare e i prezzi schizzano

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Una fuga di ammoniaca e un incendio nel locale tecnico: manovra congiunta al Consorzio Ortofrutticolo Lovernatico per i Vigili del Fuoco di Campodenno e di Sporminore

Valsugana e Primiero2 ore fa

Si perdono in montagna con il cellulare scarico: paura per due giovani a Borgo Valsugana

Italia ed estero2 ore fa

Nato, Helsinki ufficializza la domanda di ingresso: la Turchia frena e punta al negoziato

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

AIDO: basta una firma per salvare una o più vite umane. Segnana: “Nel 2021, Trentino ai vertici in Italia per disponibilità a donare organi e tessuti”

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Inaugurazione della rinnovata caserma dei Vigili del Fuoco Volontari a Lasino, Gottardi: “Simbolo dell’identità trentina”

Trento4 ore fa

Servizi conciliativi estivi per bambini e ragazzi: ecco le indicazioni per lo svolgimento in sicurezza

Le Vignette di Fabuffa4 ore fa

Danni economici ingenti in Italia per colpa della guerra e non solo

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Ieri due incidenti stradali sulle strade dell’ Alto Garda, traffico in tilt

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Arco: «Festa della Musica», si affida la gestione

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

Italia ed estero4 settimane fa

Video di Zelensky caricato e poi rimosso, i dubbi sullo stato di alterazione: era drogato?

Trento3 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza