Connect with us
Pubblicità

Trento

Registrate strane presenze in una fioreria di Rovereto

All’interno della fioreria Arcobaleno di Rovereto, sono state rilevate strane presenze.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

All’interno della fioreria Arcobaleno di Rovereto, sono state rilevate strane presenze.
 
A segnalarlo è stato Gianni Baroni, gestore del negozio, che dopo aver installato alcune telecamere nel tentativo di individuare i ladri che entravano spesso nel suo negozio ha scoperto con stupore strani movimenti durante la notte.
 
Le telecamere hanno infatti scoperto dei movimenti di luci che si spostano molto lentamente e scie velocissime. «Cose strane e inspiegabili» per il titolare che ha postato il video su YouTube, anche per cercare di risolvere il mistero che avvolge il suo negozio.
 
Presenze strane, luci misteriose, fate tra i fiori. Come se si trattasse di Trilli (Tinker Bell), il personaggio immaginario Campanellino creato dallo scrittore James Matthew Barrie per il racconto Peter Pan.
 
Naturalmente sono subito montante le pomemiche sui social, c'è chi ha seguito con molto interesse il fenomeno provando a dare spiegazioni soprannaturali, chi ha commentatro ironicamente, chi invece ha dichiarato apertamente che si tratta di una «bufala» creata appositamente per farsi pubblicità. 
 
«La pubblicità è l'anima del commercio» – scrive un lettore di facebook, mentre invece un altro tenta di dare una spiegazione più plausibile, «sono insetti delle piante il motivo della scia luminosa potrebbe spiegarlo meglio un tecnico forse scie chimiche di calore.. episodi troppo frequenti per non pensare ad una causa concreta in loco..» 
 
Ma c'è anche chi la prende sul ridere, «Un bel getto di "diditì" e tutto finisce» e chi tenta si smascherare il trucco, «Bella idea…gratuita..- scrive il lettore – ecco come farsi pubblicità senza spendere un cent! E' chiaro che in un negozio di fiori e'probabile che volino insetti di ogni tipo e pollini o piccole foglie. La videocamera ovviamente non mettendoli a fuoco perfettamente produce questi effetti. Basta che passi un lucciola davanti l' occhio elettronico, al buio con filtro notturno, per vedere una Fata o un Ufo»!
 
Più tecnica la spiegazione di un altro lettore, «Comunque, fenomeni simili sono molto ricorrenti nelle riprese a bassa risoluzione, come i granelli di polvere in primo piano, lo si nota bene li dove i frame lo permettono che si tratta di farallette notturne, trattandosi di un fioraio dopo ed avvenendo i fenomeni specie di notte, fai due più due. Ha comunque il suo fascino»»
 
Il video in se è molto interessante, si può dire tutto e niente, alla fine naturalmente su internet siamo tutti tecnici e giudici. Potrebbero essere degli insetti, anche se l'insetto appare difficilmente così luminoso davanti a una camera notturna, «consiglio sempre se non è stato gia fatto, – afferma un lettore – di consultare degli esperti in fenomeni paranormali, i quali hanno delle attrezzature che possono rilevare eventuali presenze e o anomalie, sarebbe ancora più interessante scoprire di cosa si tratta realmente»
 
Ma esistono anche i romanticoni, «Sono le Fate dei fiori» – dice Silvana oppure chi chiede di saperne di più, «Molto suggestivo e affascinante ammirare queste luci che compaiono sistematicamente tutte le notti nella Fioreria, ed ancora più bello sarebbe poter interpretare i loro messaggi» – osserva Nicola.
 
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Andalo, cambia il sistema di conferimento dei rifiuti da parte delle aziende

Italia ed estero10 ore fa

Addio al bonus 18enni, i fondi a spettacoli ed editoria

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

L’intera Val di Non imbiancata: Vigili del Fuoco al lavoro

Trento12 ore fa

Ordine Infermieri: «Restituire ai pazienti la vicinanza dei familiari significa restituire un diritto umano»

Trento12 ore fa

La decorazione natalizia della polizia di Stato sul grande abete in piazza Duomo

Trento13 ore fa

Weekend dell’Immacolata, neve in esaurimento. Domenica traffico da bollino nero

Musica14 ore fa

Isera, Palazzo de’ Probizer: Agorart Ensemble in concerto

Fiemme, Fassa e Cembra14 ore fa

Nuovo ospedale di Cavalese: una grande proposta per i bisogni della comunità

Trento14 ore fa

Superato il limite della decenza: ora rubano i vasi di rame dai cimiteri

Trento14 ore fa

Neve in Trentino, la situazione della viabilità alle ore 10.30

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

A Spormaggiore arriva il “Consiglio comunale dei ragazzi”

Trento15 ore fa

5 centimetri di neve a Trento, in azione la macchina comunale. Nel pomeriggio in arrivo la pioggia

L'Editoriale15 ore fa

In Trentino centrodestra ancora favorito. La leadership cambia a favore di Fratelli d’Italia

Trento16 ore fa

Arrivano i turisti: la stagione invernale si apre con successo

Italia ed estero16 ore fa

Dal 12 al 16 dicembre mobilitazioni nazionali contro la manovra di bilancio: le motivazioni

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…1 settimana fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Io la penso così…5 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento3 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Trento3 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web4 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo2 giorni fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza