-->
Connect with us
Pubblicità

Trento

Porto d’armi, Panizza: «norma troppo penalizzante, va corretta»

"Vi è la necessità di rivedere alcune disposizioni che stanno producendo una serie di mancati rinnovi del porto d'armi ad alcuni cacciatori. Disposizioni sulle quali già il Consiglio di Stato si è pronunciato,stigmatizzando l'applicazione troppo rigida della norma come, purtroppo, sta accadendo".

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

"Vi è la necessità di rivedere alcune disposizioni che stanno producendo una serie di mancati rinnovi del porto d'armi ad alcuni cacciatori. Disposizioni sulle quali già il Consiglio di Stato si è pronunciato,stigmatizzando l'applicazione troppo rigida della norma come, purtroppo, sta accadendo".

Lo dice in una nota il Senatore e segretario politico del PATT, Franco Panizza che, a riguardo, ha presentato un'interrogazione al Ministro dell'Interno.

"Il problema – spiega Panizza – è sorto in seguito alla risposta fornita dallo stesso Consiglio di Stato a una questione posta dal Ministero dell'Interno per il rinnovo del porto d'armi a cacciatori che avevano subito, ma regolarmente scontato, una condanna di carattere penale. Lo stesso Consiglio però aveva invitato il Ministero a non avere una visione troppo restrittiva di una norma che, non dimentichiamolo, risale all'epoca fascista: vale, e deve sempre valere, il principio che una persona che ha pagato i suoi conti con la giustizia è una persona perfettamente riabilitata e portatrice di tutti i diritti".

Pubblicità
Pubblicità

"Invece – continua ancora Panizza – ci troviamo nella situazione di cacciatori che per una condanna scontata anche 30 anni prima, dopo una vita che hanno visto il rinnovo del porto d'armi, improvvisamente  non se lo vedono più rinnovare".

"Certo – prosegue Panizza – è importante che le Questure facciano tutte le verifiche del caso e se ci sono situazioni non propriamente chiare, si faccia vincere un principio di prudenza, evitando di rilasciare il porto d'armi.

Ma qui invece ci troviamo davanti a un'applicazione burocratica della norma, in cui non viene fatta valutazione caso per caso e dove, appunto, persone che hanno goduto per decenni del porto d'armi per caccia, improvvisamente se lo vedano togliere.

Pubblicità
Pubblicità

Per questo, con l'interrogazione ho chiesto che si dia seguito a quanto suggerito dal Consiglio di Stato, magari attraverso una piccola modifica normativa che possa ripristinare un principio di equit à e giustizia per quei cacciatori che oggi, giustamente, si sentono penalizzati"

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 ora fa

Ecco il piano comunale per contenere i consumi energetici: possibile aumento delle tasse sulle seconde case

fashion11 ore fa

La moda che stupisce: il vestito spruzzato su Bella Hadid fa il giro del web

Piana Rotaliana11 ore fa

Mezzocorona aderisce alla campagna “Nastro Rosa” della Lilt

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Incidente sulla SS43 tra il Sabino e Mollaro: per fortuna non ci sono feriti

Arte e Cultura12 ore fa

Via libera al bando da 150 mila euro per i restauri delle opere del patrimonio culturale popolare

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

A Campodenno raccolte 118 casse di mele per la mensa dei poveri di Milano. E domenica prossima si replica

Benessere e Salute13 ore fa

Dolori articolari: ecco la cause, la prevenzione e i rimedi

Giudicarie e Rendena13 ore fa

Circonvallazione stradale di Pinzolo, pubblicata la gara da 90 milioni

Trento13 ore fa

Sette tornanti: giovane agganciato dall’alettone di una macchina – IL VIDEO

fashion13 ore fa

Il Galà della Moda Sotto al Nettuno torna il 5 ottobre 2022

Trento13 ore fa

Coronavirus: due decessi nelle ultime 24 ore in Trentino, 159 i nuovi contagi

Arte e Cultura14 ore fa

Per la Settimana dell’Accoglienza gli esiti del progetto Cantiere Tempo

eventi14 ore fa

È arrivato l’autunno: ecco 5 posti da visitare in Trentino e nel Nord Italia

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Stanno per ripartire i corsi dell’Università della Terza Età e del Tempo Disponibile a Cles

Trento15 ore fa

Nastro Rosa, le iniziative in Trentino per la prevenzione del tumore al seno

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Trento3 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento7 giorni fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica1 settimana fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…5 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Val di Non – Sole – Paganella4 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Le ultime dal Web7 giorni fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza