Connect with us
Pubblicità

Sport

Trentino Volley: ingaggiato lo schiacciatore Oleg Antonov

Un figlio d’arte, che conosce già molto bene Trento ed il Trentino, nella rosa dei Campioni d’Italia. 

Pubblicato

-

Un figlio d’arte, che conosce già molto bene Trento ed il Trentino, nella rosa dei Campioni d’Italia. 

Dopo l’acquisto dei centrali Simon Van de Voorde e Daniele Mazzone, il mercato estivo 2015 di Trentino Volley prosegue offrendo un importante rinforzo per il parco schiacciatori grazie all’ingaggio di Oleg Antonov.

Ventisette anni da compiere fra meno di un mese, il laterale di origine russa ma di passaporto italiano è stato prelevato dal Tours (con cui nella scorsa stagione ha vinto tutto in Francia) ed è il figlio di Jaroslav, indimenticato opposto della Nazionale Russa medaglia d’argento alle Olimpiadi di Seul 1988.

Pubblicità
Pubblicità

Proprio seguendo il padre in una delle sue prime esperienze da allenatore (fra il 2001 e 2003 guidò in panchina il Volley Mezzolombardo di Serie B1), Oleg ha conosciuto il Trentino iniziando a giocare a pallavolo guarda caso in questa provincia prima di entrare nel Settore Giovanile della Sisley Treviso dove nel 2006 ha esordito in Serie A1 ad appena diciassette anni.

In seguito, la sua carriera si è sviluppata fra Mantova e Genova (Serie A2), Treviso, Belluno e Cuneo (dove ha militato per due stagioni giocando una Finale di Champions League) e poi nell’ultima stagione in terra transalpina dove si è guadagnato la convocazione con la Nazionale Italiana, con cui durante le ultime settimane ha già giocato sei partite. Veste la maglia azzurra perché, pur essendo nato a Mosca, Antonov ha effettuato il primo tesseramento della sua carriera nel nostro paese nel 2002 e può quindi giocare a tutti gli effetti con lo status italiano dopo aver firmato per avere il doppio passaporto proprio lo scorso 31 marzo a Silea (provincia di Treviso).

Atleta dotato di ottimi fondamentali di prima linea e di una battuta particolarmente efficace (il Ct Berruto lo sta utilizzando moltissimo in questo fondamentale durante la World League), torna quindi in Trentino per almeno due stagioni (il contratto firmato è biennale) offrendo un’alternativa in posto 4 in più a Radostin Stoytchev,che lo ha voluto fortemente.

Pubblicità
Pubblicità

Oleg è un atleta ancora giovane, promettente, che può giocare con lo status di italiano. Ci son quindi tutte le basi per costruire un progetto su di lui ed è quello che faremo nelle prossime due stagioni assieme – ha confermato l’allenatore della Trentino Volley – . Possiede interessanti doti tecniche legate principalmente a un’ottima battuta e un buon attacco ma dispone anche di qualità umane importanti ed è per questo che vogliamo scommettere su di lui. Le referenze che abbiamo ricevuto sul suo conto sono davvero tutte molto positive: è un ragazzo che ha voglia di crescere, lavorare ed è quindi perfetto per l’idea di gruppo che stiamo allestendo per la prossima stagione”.

Mi ritengo molto fortunato perché Trento è una piazza ambita da tutti i giocatori e quindi appena ho saputo dell’interesse della Società nei miei confronti non me lo sono fatto dire due volte e ho accettato con grande entusiasmo – ha spiegato Oleg Antonov. Sono soddisfattissimo di aver siglato questo contratto: arrivo in una terra che conosco bene per avervi già abitato quando ero più piccolo assieme alla mia famiglia e farò parte di un gruppo giovane e molto motivato. In questi ultime settimane trascorse in Nazionale ho parlato tanto di Trento con Colaci, Lanza e Giannelli: ne ho tratto un’impressione davvero molto positiva. Evidentemente il Trentino era nel mio destino: qui con la maglia del Volley Mezzolombardo ho disputato il primo campionato della mia carriera in Under 14”.

Molto soddisfatto anche il General Manager Bruno Da Re, che ritrova Oleg come giocatore della sua squadra a sei anni di distanza dall’ultima volta, legata a Treviso: “Antonov è un ragazzo che ho visto crescere nel settore giovanile della Sisley ed è un piacere ritrovarlo ora qui a Trento – ha aggiunto il dirigente veneto –. Sono convinto che un elemento del suo valore tornerà utilissimo sotto tutti i punti di vista in una stagione ricca di impegni come si preannuncia la prossima”.

La scheda
OLEG ANTONOV
nato a Mosca (Russia), il 28 luglio 1988
198 cm, ruolo schiacciatore
2001/03 Volley Mezzolombardo giov.
2003/06 Sisley Treviso giov.
2006/07 Sisley Treviso A1
2007/08 Sisley Treviso B1
2008/09 Sisley Treviso A1
2009/10 Canadiens Mantova A2
2010/11 Carige Genova A2
2011/12Sisley Belluno A1
2012/13Bre Banca Lannutti Cuneo A1
2013/14Bre Banca Lannutti Cuneo A1
2014/15 Tours Vb – Francia
2015/17 Trentino Volley A1

Palmares
1 Campionato Francese (2015)
1 Coppa di Francia (2015)
1 Supercoppa di Francia (2015)
3 Junior League (2006, 2007, 2008)
1 Campionato Italiano Under 18 (2005)
1 Campionato Italiano Under 16 (2004)

In nazionale
6 presenze con l’Italia

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ferrarelle punta sulla sostenibilità ambientale: bottiglie in plastica riciclata ad impatto zero
    Dai sacchetti per gli alimenti, alle bottiglie fino ai più comuni oggetti per la casa: l‘utilizzo incontrollato della plastica a livello globale, ha portato verso lo studio di specifiche procedure per il riciclo, utili a recuperare un materiale praticamente indistruttibile ma altamente inquinante. Questo, è uno dei motivi che ha spinto Ferrarelle, unica azienda di acqua […]
  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]

Categorie

di tendenza