Connect with us
Pubblicità

Trento

Feste Vigliane: Gran finale con i Giusi e i Gobj e i fuochi artificiali

Ultimo giorno per le Feste Vigiliane che alle 9.30 di oggi vedrà partire la processione di San Vigilio dalla chiesa di San Pietro che raggiungerà la cattedrale del Duomo dove alle 10 si svolgerà il pontificale solenne, che sarà concelebrato dall’arcivescovo di Trento Luigi Bressan con il cardinale birmano Charles Maung Bo.

Pubblicato

-

Ultimo giorno per le Feste Vigiliane che alle 9.30 di oggi vedrà partire la processione di San Vigilio dalla chiesa di San Pietro che raggiungerà la cattedrale del Duomo dove alle 10 si svolgerà il pontificale solenne, che sarà concelebrato dall’arcivescovo di Trento Luigi Bressan con il cardinale birmano Charles Maung Bo.

Il prelato asiatico è stato tra i più attivi nel processo di riconciliazione in Birmania dove, dopo 17 anni di relativa calma, nel giugno 2011, è divampata la guerra che ha causato decine di vittime civili e almeno duecentomila sfollati.

A conclusione della mattinata è prevista in Piazza Duomo la tradizionale distribuzione del “pan e vin”, curata dall’Associazione panificatori della provincia di Trento.

Pubblicità
Pubblicità

Ma il gran finale come da tradizione sarà dedicato ad uno degli spettacoli più avvincenti delle Feste Vigiliane, che ha sempre attirato una gran folla sugli spalti di Piazza Fiera, cioè la “Mascherada dei Ciusi e dei Gobj” in programma alle 21 di stasera. Rappresenta la rievocazione storica di un episodio accaduto nel VI secolo, successivamente ripreso e rappresentato in modi e forme diverse fino alla metà del XIX secolo.

Dimenticata per più di un secolo, la “Mascherada” è stata rilanciata dal Comune di Trento a partire dal 1984 con la collaborazione della “Confraternita dei Ciusi e dei Gobj”, gruppo folkloristico costituito nel marzo del 1989. Il gruppo composto da circa 120 confratelli, presieduto da Sandro Bottura, persegue lo scopo di tutelare e diffondere l’antica “Mascherada” per dare un’immagine nuova e sempre viva a questa espressione tradizionale della cultura popolare trentina.

Si racconta che durante i lavori a Trento, tra gli operai provenienti da Feltre e i trentini nacque una dura disputa per procurarsi i vettovagliamenti, molto scarsi in quel periodo di magra. La Mascherada si sviluppa nella lotta tra la fazione dei “Gobj”, in costume grigio/nero a rappresentanza dei trentini, aiutati dalle loro donne, le “Strozzere”, e la fazione dei “Ciusi”, i feltrini in costume giallo/rosso, al fine di conquistare la polenta, simbolo della vita che il cibo quotidiano garantisce.

Pubblicità
Pubblicità

Sotto l’occhio vigile e attento degli “Arbitri”, che dovranno garantire la regolarità del gioco infliggendo penalizzazioni, le due schiere si contenderanno la polenta preparata dalle Strozzere. I Gobj formeranno un cerchio a difesa del paiolo abbrancandosi vicendevolmente alle corde di cuoio saldamente cinte attorno alla loro vita, volgendo le terga al paiolo stesso; i Ciusi formeranno dei gruppi che cercheranno, nel rispetto di precise regole del gioco, di rompere la catena degli avversari al fine di penetrare nel cerchio per conquistare l’ambito cibo.

Il Re dei Gobj è Giorgio Fontana, affiancato dai tre capitani: Fabio Santini, Michele Motter e Marco Calzavara; i Ciusi sono guidati dal Re Luca De Asmundis con i capitani Renato Ceccon, Luca Beccati e Cristiano Libardi.

«UNA SERATA ALL’OPERA» – Il tradizionale concerto bandistico di chiusura delle Feste Vigiliane vedrà quest'anno il Corpo Musicale “Città di Trento” alle prese con un repertorio tratto dai capolavori dell'opera lirica. Sarà un omaggio ai grandi compositori operistici dell’Ottocento, tra cui Gioacchino Rossini, George Bizet, Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini. Saranno interpretate le più belle arie d’opera scritte da questi Maestri, con alcune Ouverture strumentali di chiaro impatto emotivo.

Protagonisti della serata, accanto al “Corpo Musicale Città di Trento” diretto dal M° Michele Cont, il Coro maschile “Voci del Bondone” e il Coro Misto “Laboratorio Musicale” di Ravina con le voci soliste soprano, tenore e baritono. Si spazierà da Nabucco a Turandot, da Otello a Traviata per arrivare ai Lombardi alla prima crociata passando per Carmen, in un susseguirsi di emozioni e sorprese. L'appuntamento è fissato per venerdì 26 giugno alle 20.45 in Piazza Duomo. 

«SERENATA TRENTINA» Secondo appuntamento venerdì 26 giugno alle 21.00 nel Cortile interno di palazzo Thun in via Belenzani con i concerti corali organizzati in collaborazione con la Federazione Cori del Trentino. Alla ribalta il Coro Cima Verde di Cavedine diretto da Gianluca Zanolli ed il Freedom Gospel Choir di Trento diretto da Angelo Bassetti. In caso di pioggia il concerto si terrà presso la Sala della Filarmonica in via Verdi.

I FUOCHI – I festeggiamenti del patrono San Vigilio, come vuole la tradizione, si chiuderanno stasera con i fuochi d’artificio, una tradizione profondamente radicata nella popolazione trentina che continua a rappresentare un momento di forte richiamo nel contesto delle Feste Vigiliane.

L’appuntamento è per stasera con inizio alle 23, dopo la Mascherada dei Ciusi e dei Gobj. I fuochi saranno sparati da Maso Mirabel (ex cava Italcementi) e potranno essere ammirati rimanendo sulle sponde dell'Adige. 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

RSS Error: WP HTTP Error: cURL error 60: Peer's Certificate has expired.

Necrologi

Categorie

di tendenza