Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Domande inopportune – di Claudio Riccadonna

Ogni giorno si consumano drammi inaccettabili per chi poi è costretto, volente o nolente, a conviverci. 

Pubblicato

-

Ogni giorno si consumano drammi inaccettabili per chi poi è costretto, volente o nolente, a conviverci. 

Stragi provocate non di rado dalla spavalda guida in stato d'ebbrezza dei cosiddetti pirati della strada che falciano intere famiglie; omicidi cagionati da futili motivi (uno sguardo di troppo alla ragazza del "carnefice", il chiasso intollerabile del vicino di casa) e potremmo continuare, vero, nell'ingeneroso elenco. Fin qua tutto "normale", considerata ormai la preoccupante ordinarietà, abitualità di tali episodi!

Eppure di fronte all'inspiegabile, capace di smuovere anche le coscienze più refrattarie, non di rado capita poi di ascoltare, impotenti, nel bel mezzo di qualche servizio televisivo, domande "sensazionalistiche" mirate, che ingenerano un sentimento di sbigottito smarrimento: "Cosa prova, in questo momento, dopo l'efferato omicidio di suo marito?" “Intende perdonare l’assassino di sua figlia o l’ubriaco al volante che ha investito e ucciso il suo bambino?Ma quali risposte ci attendiamo suvvia? Domande "poco intelligenti" che palesano la mancanza di buon senso, che appartengono a quella sorta di becero "giornalismo d'assalto" e che lasciano interdetti, annichiliti, a fronte ben di altre urgenti priorità…

Pubblicità
Pubblicità

Esempi di un giornalismo deleterio , probabilmente, poco sensibile e rispettoso dei diritti e della dignità altrui. "Cui prodest", a chi giova l'imbarazzo dei succitati quesiti, formulati perlopiù nella "freschezza del sangue innocente appena sparso", nell'intensità viva di un dolore agonizzante e insopportabile?

Mi chiedo se abbia un qualche significato sottoporre un poveretto, forse una madre o un padre disperati, ad un ulteriore oltraggio, in nome dello scoop! Dove si nasconde quel codice deontologico a cui ogni valido professionista dell'informazione dovrebbe attenersi?

D'altra parte la possibilità del perdono, attiene, nel suo valore profondo alla dimensione privata-personale, ad una predisposizione d'animo, alla coscienza individuale talvolta motivata e addestrata dalla forza religiosa e spirituale. Probabilmente, un'informazione costruttiva e responsabile dovrebbe, opportunamente e convenientemente, astenersi da indagini "superflue". Si vuole forse alimentare un morboso dibattito pubblico, inutile e scarsamente educativo e suscitare, come sottolineato da una esperta di comunicazione "lo sdegno dei lettori/spettatori, affamati di vendetta?".

Pubblicità
Pubblicità

Tuttavia nella carta dei doveri del giornalista del 1993 non si legge forse che" Il giornalista abbia il dovere fondamentale di rispettare la persona, la sua dignità e il suo diritto alla riservatezza…" 

Claudio Riccadonna

Pubblicità
Pubblicità

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Il rosmarino e le sue innumerevoli caratteristiche che fanno bene alla salute
    Il rosmarino è un arbusto perenne e sempreverde del genere della Salvia, originario dell’area mediterranea. Questa pianta, infatti, cresce nelle zone litoranee, macchia mediterranea, dirupi sassosi e assolati dell’entroterra, dal livello del mare fino alla zona collinare, ma si può trovare e coltivare anche nella zona dei laghi prealpini e nella Pianura Padana. Sin dall’antichità, […]
  • Il messaggio di Banksy colpisce con un video anche la metropolitana londinese
    La decisione tardiva del Governo inglese nel procedere con il Lockdown in Inghilterra, accompagnata dal disappunto di molti cittadini britannici, è stata presa di mira dall’artista britannico Banksy. Lo steet artist britannico dopo aver coperto di divertenti topi il suo bagno mesi fa, torna a colpire facendo della tesa situazione inglese la sua musa ispiratrice, […]
  • Ferrarelle punta sulla sostenibilità ambientale: bottiglie in plastica riciclata ad impatto zero
    Dai sacchetti per gli alimenti, alle bottiglie fino ai più comuni oggetti per la casa: l‘utilizzo incontrollato della plastica a livello globale, ha portato verso lo studio di specifiche procedure per il riciclo, utili a recuperare un materiale praticamente indistruttibile ma altamente inquinante. Questo, è uno dei motivi che ha spinto Ferrarelle, unica azienda di acqua […]
  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]

Categorie

di tendenza