Connect with us
Pubblicità

Trento

Anniversario Tama: 25 anni di successi

Sono questi gli anni di attività della Tama s.p.a. nata 1990 per volere di Giovanni Coletti. 

Pubblicato

-

Sono questi gli anni di attività della Tama s.p.a. nata 1990 per volere di Giovanni Coletti. 

Oggi Tama, che progetta impianti di aspirazione e depurazione dell'aria e distribuisce filtri a maniche, filtri a cartucce e banchi di aspirazione nel 2014 fattura dieci milioni di euro ogni anno ed è una delle poche aziende che nel 2014 hanno fatto registrare un aumento di fatturato significativo rispetto al 2013 (+15%) 
 
L'anno scorso l'azienda ha deciso di investire in Brasile, realizzando la TAMA BRASIL, dopo la nascita delle agenzie in Bulgaria, Polonia, Spagna e Francia. Ma l'espansione oltre oceano continua, infatti nel 2015 è previsto l'approdo di TAMA Negli Stati Uniti d’America, a Rogersville, Alabama, e a Baltimora.
 
Giovanni Coletti, titolare dell'azienda ha voluto festeggiare i 25 anni con una «tre giorni» che ha visto protagonisti gli aspetti tecnici e le nuove opportunità del settore nel convegno "Biomassa:opportunità per lo sviluppo sostenibile?" che si è svolto venerdì presso la sala Convegni Cocea, a Taio e che ha visto la partecipazione di oltre 200 persone, l'aspetto benefico, con la tradizionale cena della fondazione autismo del Trentino, tenutasi sabato sera con 630 invitati e il carattere ludico la domenica dove sono state numerose le manifestazioni che hanno visto impegnati associazioni, gruppi e semplici cittadini. 
 
Sabato mattina è voluto intervenire anche l'assessore dell'industria Alessandro Olivi che ha portato il saluto di tutta la provincia autonoma di Trento. Dopo di lui sono intervenuti anche Massimo Zadra e Lorenzo Rizzardi,  assessore e vicesindaco della Predaia. Per Tama invece sono stati molto apprezzati gli interventi di Michele Chini del cavalier Giovanni coletti e di Claudio Coral amministratore del gruppo. 
 
È stato mostrato anche un video aziendale prima di lasciare spazio all'ironia dell'attore comico Lucio Gardin che ha fatto divertire la platea con la parodia di Giovanni Coletti e ha preso in giro il mondo dei «manager».
 
Domenica alle 10.00 è partita la festa dentro l'azienda Tama che ha ospitato lo stand della prestigiosa Scuderia trentina Pintarelli che si sta preparando proprio in questi giorni per la Trento Bondone. 
Hanno sfilato una cinquantina di autovetture modello Mustang, Ferrari, autovetture da rally, lamborghini e d'epoca che poi hanno inziato un piccolo Tour nel comune della Predaia.
 
Subito dopo il lauto pranzo organizzato e preparato dai volontari del Tama Club via alle prove con i gogart su una pista allestita per l'occasione dove non è mancato lo spettacolo. Particolarmente toccante la consegna di una targa alla memoria di Giorgio Finadri stroncato l'anno scorso da un infarto, socio della ditta Natam che è una delle ditte fornitrici storiche del gruppo Tama. Il riconoscimento è stato consegnato alla moglie e hai figli.  
 
Naturalmente non poteva mancare la musica, ad allientare i numerosi presenti (oltre 200) ci ha pensato la «Barba band» che ha suonato per circa 3 ore i pezzi storici italiani e stranieri. Presente anche lo spazio dedicato ai più piccoli organizzato dalla tabaccheria Zuech. In questo contesto è stato esposto un modellino della Tama realizzato tutto con il lego (foto). Un tre giorni durante la quale nulla è stato lasciato al caso, da parte di un'azienda che è uno dei fiori all'occhiello della nostra regione. Un esempio da seguire – come ha sottolineato anche l'assessore Olivi – una realtà che da lavoro ad oltre 60 addetti solo nella fabbrica di Mollaro (6 assunti da poco) e che è molto attenta all'innovazione e alla gestione delle risorse umane. 
 
In tal senso rimane emblematico quanto ha dichiarato Pierluigi Offredi, moderatore del convegno sulla biomassa, «siamo tutti contenti che Giovanni Coletti e la Tama abbiano voluto condividere questo grande momento di festa e aggregazione coinvolgendo fornitori e anche ditte concorrenti».
 
Innovazione, nei mercati e nella nostra economia che oggi traballa un po', significa anche avere la forza di creare sinergie e negoziare nuove aggregazioni che renderanno maggiormente forti le imprese italiane all'estero.
 
 

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza