Connect with us
Pubblicità

Trento

Ieri sera a Verona la straziante veglia per Alice Magnani

Hanno voluto ricordarla con una veglia organizzata all'università di Verona, in quella che Alice considerava la sua seconda casa, la facolta di scienze motorie. 

Pubblicato

-

Hanno voluto ricordarla con una veglia organizzata all'università di Verona, in quella che Alice considerava la sua seconda casa, la facolta di scienze motorie. 
 
Presenti i suoi professori, gli amici della facoltà, arrivati anche da altre città e a sorpresa anche le vecchie compagne della sua prima squadra di tamburello di Segno.
 
Mentre scorrevano le foto della sua vita, nei numerosi interventi che si sono susseguiti i suoi amici hanno raccontato aneddoti, storie e momenti felici vissuti con Alice, ma anche i primi drammatici momenti subito dopo aver saputo la terribile notizia, che nei primi istanti nessuno voleva riconoscere come vera.  
 
Per i genitori un'altra serata straziante che li ha resi ancora di più consapevoli di quanto Alice abbia fatto durante i suoi 22 di vita, di quello che ha lasciato a chi vivrà sempre nel suo ricordo. La stessa mamma Danielle ha ricordato quel bellissimo SMS mandato da Alice sul Treno «ops mamma…. mi sa che sono diventata campione d'Europa» dopo pochi minuti dalla conquista della coppa europa di tamburello con  la squadra sarda dell'Aeden Santa Giusta di Oristano a Dresda solo 2 mesi fa.
 
Una veglia che la «sua» università ha fortemente voluto dimostrando amicizia e molto affetto per Alice. Molti gli interventi, alcuni dei quali commoventi ed emozionanti.
 
«Alice ha prodotto in questa facoltà una cosa, – ha ricordato il preside – con il suo esempio ci ha fatto capire che siamo una comunità che è capace di stringersi intorno a chi soffre, ma ci ha insegnato che vale la pena vivere ogni momento della nostra vita con passione ed entusiasmo». 
 
Struggente anche il ricordo del gruppo 3, i suoi compagni di lavoro tirocinanti come lei con i quali all'inizio Alice ha avuto un rapporto contrastante che si è poi aperto fino in fondo diventando unico ed esclusivo.
 
«Dicevi sempre che con il gruppo 3 si sale Alice, – ha ricordato una sua compagna fra le lacrime – ma tu sei salita lassù troppo in fretta e ci hai lasciato soli, grazie per tutte le cose belle che ci hai dato, addio grande guerriera».
 
Oltre 150 le persone in sala, tutte con gli occhi lucidi e con tante domande che rimarrannno senza risposta. 
 
Commovente anche il ricordo di Matteo, uno dei più cari amici di Alice, «solo 2 giorni fa mi aveva mandato un messaggio vocale dicendomi "non voglio che dimentichi la mia voce", quasi sentisse quello che da li a poco stava per succedere, ti scriverò comunque un sms Alice e aspetterò la tua risposta» – ha poi concluso. 
 
Emozionante l'intervento delle amiche di «Tamburello» che hanno ricordato le prime corse sul campetto di Segno e quel tatuaggio che Alice mostrava orgogliosamente sul suo braccio dove era riportata la frase «Nella vita vale la pensa di lottare solo per le cose senza le quali non vale la pena di vivere» – «Ciao tamburella bella» questo il saluto della sue amiche di sport. 
 
Commozione anche da parte dei professori Morandi e Schena e di don Mariano Ambrosi che si sono stretti con affetto intorno a Dino, Danielle e la sorella Isabella.
 
L'ultimo intervento è toccato a papà Dino che con la voce rotta dal dolore ha ripercorso la breve vita di Alice, ricordando i primi passi, la sua adolescenza, il subentrare della malattia e la grande volontà di combatterla nella normalità giornalierà senza lasciarsi prendere dallo sconforto. 
 
Era stata la nostra collaboratrice Minella chilà (qui il suo saluto ad Alice) a scoprire l'incredibile storia di Alice Magnani, una storia di tanto dolore, ma anche di molte entusiasmanti vittorie che l'hanno portata a diventare un esempio per tutti i giovani e chi ama lo sport.
 
Dopo quella prima intervista ne seguirono molte altre, per questo, per il nostro giornale lei era diventata una sorte di simpatica mascotte. Poi aveva voluto cimentarsi anche nel giornalismo scrivendo un articolo/intervista su un altro campioncino noneso; Andrea Pinamonti.(leggi qui)
 
Grazie alla sua volontà e ai suoi valori lei riusciva in tutto e spesso in modo semplice e umile. La morte a volte lascia in dono a chi rimane i ricordi e i momenti belli ed emozionanti che abbiamo vissuto, quelli che Alice ha vissuto sono stati intensi, unici e passati insieme a persone che l'hanno amata, per questo rimarranno per sempre qui ,su questa terra.
 
Altri articoli su Alice Magnani:
 
 
 
 
 
 
 

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza