Connect with us
Pubblicità

Trento

Coro Piccole Colonne, «un testo per noi»: ecco le 10 classi vincitrici

Sul podio della XIII edizione salgono classi da tutta Italia ed anche una dalla Croazia.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Sul podio della XIII edizione salgono classi da tutta Italia ed anche una dalla Croazia.

Tra queste anche una vittoria “in casa”: è quella della IV A della scuola primaria “Giuseppe Dalla Fior” di Baselga di Piné Trento, (foto) comune che nel 2016 ospiterà il Festival della Canzone europea dei bambini, fase conclusiva del concorso. Gioca infine il “ruolo da leone” quest’anno l’istituto “Elisabetta Vendramini” di Pordenone, del quale saranno premiate due classi, la I A e la II B.

Ecco finalmente i risultati della XIII edizione del concorso “Un Testo per noi”, indetto dall’Associazione Coro Piccole Colonne di Trento e rivolto a tutte le classi delle scuole primarie d’Italia e del mondo(purché in esse si studi l’italiano), invitate a comporre le parole di una canzone: tra gli oltre 200 i testi arrivati da tutta Italia e anche dall'estero (dalla Croazia, dalla Repubblica Ceca, dal Belgio, dalla Germania e anche dall'Etiopiae dall'Argentina), una giuria di esperti,formata da educatori, giornalisti e musicisti, ha scelto i dieci testi, tutti vincitori a pari merito, destinati a diventare dei brani per bambini.

Sul podio salgono 9 classi che hanno presentato un testo a tema libero e, novità di questa edizione, una classe scelta per la composizione dedicata alla tematica dell’acqua, introdotta grazie alla collaborazione instaurata tra Piccole Colonne e Gruppo Alcuni (i creatori della serie tv “Cuccioli” in onda su Rai Due e Rai Yoyo ), che ha ideato il progetto Acqua H2Ooooh! in collaborazione con l'Ufficio UNESCO di Venezia.

Almeno due le curiosità legate al concorso quest’anno: la vittoria di una classe di Baselga di Piné, località trentina che nel 2016 ospiterà il Festival della Canzone europea dei Bambini, fase conclusiva di “Un Testo per noi”, e la duplice vittoria per la scuola primaria “Elisabetta Vendramini” di Pordenone, che vede vincitrici ben due classi.

Ecco nel dettaglio le classi vincitrici:

Pubblicità
Pubblicità
  • Chi lo sa come farò”, classe II della scuola primaria italiana “Galileo Galilei” di Umago – Croazia (insegnante Dajana Krastic), una storia per insegnare che non esistono diversità

  • La danza del mal di panza”, classe I A della scuola primaria “Elisabetta Vendramini” di Pordenone (insegnante Roberta Selan), ispirata da quel mal di pancia da distacco e nostalgia dei primi giorni di scuola

  • “La buonanotte dei nonni”, classe II U dell’istituto comprensivo statale di Praia a Mare – Cosenza(insegnante Rossana Speciale), un tributo alla fantastica capacità dei nonni di addormentare i nipotini con magiche storie

  • “Aiuto, che paura!”, classe IV A della scuola primaria “Gianni Rodari” di Robbiate – Lecco(insegnante Sarah Bragonzi), ovvero come allontanare le paure

  • Pizza cha cha cha”, classe IV della scuola primaria “Casa del Fanciullo”, Piacenza(insegnante Giorgia Maggi), una fantasiosa versione dell’invenzione della pizza

  • Il blues del divano”, classe III della scuola primaria “Monforte” di Monforte d’Alba – Cuneo (insegnanti Silvana Seghesio e Marco Biaritz), dedicato al relax tra morbidi cuscini

  • “Ombrelli o cervelli?”, classe IV A della scuola primaria “Giuseppe Dalla Fior” di Baselga di Pine’ – Trento(insegnante Bruna Cristelloni), un testo che ricorda che sotto gli ombrelli, i cappelli e i capelli, ci sono brillanti cervelli che sarà musicato da Franco Fasano

  • Il girotondo delle sillabe”, classe I C dell’istituto comprensivo “Dante Alighieri” di San Donaci – Brindisi (insegnante Nadia Nisi), un viaggio ideale nel mondo delle vocali e delle consonanti

  • La fiera del fantasma”, classe II B della scuola primaria “Elisabetta Vendramini” di Pordenone(insegnante Roberta Selan), un testo dedicato ai fantasmi e al loro mondo tutt’altro che pauroso.

Vincitrice della sezione dedicata al tema dell’acqua è risultata:

  • Vitacqua”, classe IV A della Scuola primaria San Francesco Saverio di Sarno – Salerno(insegnante Angela Pappacena), una simpatica riflession contro lo spreco e la contaminazione dell’acqua.

Ora i testi vincitori saranno musicati da grandi nomi della musica leggera italianaper diventare nuove bellissime canzoni per bambini. Tra gli artisti confermati, oltre alla instancabile direttrice del Coro Piccole Colonne Adalberta Brunelli, ci sono Franco Fasano, Paolo Baldan Bembo, Sergio Manfio (Gruppo Alcuni), Alterisio Paoletti, Sandro Comini.

Il testo sull'acqua, inoltre, diverrà un cartoon firmato Gruppo Alcuni.

Il concorso si concluderà con il Festival della Canzone europea dei Bambini, previsto a maggio 2016 al Palazzo del ghiaccio di Baselga di Pinè. Nel corso dello spettacolo tutti i brani verranno eseguiti dal Coro Piccole Colonnee ad ogni classe vincitrice spetterà il compito di animare, mimando o ballando, la canzone realizzata sul proprio testo. Ciascuna classe, inoltre, completerà la coreografia creando i propri costumi.

Il Festival condivide i medesimi fini del concorso, ossia coinvolgere gli alunni della scuola primaria in un progetto (il testo di una canzone) da realizzare in gruppo con la guida del proprio insegnante, avvicinare i bambini alla musica in modo creativo,creare nuove canzoni per l’infanziache costituiscano un efficace mezzo di comunicazione permanente, promuovere la dimensione europeacreando occasioni di dialogo interculturale fra coloro che formeranno l'Europa del domani e contribuire alla diffusione della lingua italiana in Europa (per regolamento i testi elaborati all'estero infatti devono contenere almeno una parte in italiano).

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento5 ore fa

Basta catene ai cani, multe fino a 800 euro. Claudio Cia: «Disegno di legge di civiltà»

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Messa in sicurezza della SS421, la soddisfazione di Denis Paoli: «Appalto del secondo lotto previsto a inizio 2023»

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Vigili del Fuoco Val di Sole: quest’anno 1.500 interventi per 380 pompieri effettivi

Fiemme, Fassa e Cembra7 ore fa

Ospedale Cavalese: la Giunta dichiara l’interesse pubblico

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Bentornato sci: a Pontedilegno-Tonale aprono gli impianti, via a una nuova stagione invernale

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Melinda vince il premio «Vivere a spreco zero 2022» nella categoria ortofrutta

Sport9 ore fa

Morto il ciclista Davide Rebellin: è stato travolto da un camion

Piana Rotaliana10 ore fa

Living LAB alla FEM «Vite e clima: quali scenari futuri?»

Trento10 ore fa

Trento terza nella classifica italiana delle città più digitalizzate ICity Rank ‘22

Bolzano10 ore fa

Rubano i vestiti ad un anziano in ospedale: l’azienda sanitaria chiede lo scontrino per risarcire

economia e finanza11 ore fa

L’indice di fiducia dei consumatori trentini rimane negativo. Cala anche il potere d’acquisto dei consumatori

Ambiente Abitare11 ore fa

Lupi, Enpa: «un’altra conferma che l’allarme-lupo è strumentale»

Trento11 ore fa

APT: Pinè e Cembra cambiano casa e si uniscono con Trento

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Caso Iob: David Dallago rimane in carcere

Trento11 ore fa

Manifesti contro il gender all’Università di Trento, Coordinamento DAria: «Propaganda gender business sulla pelle delle persone»

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento1 settimana fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza